Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cicuta», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cicuta

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola cicuta è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: ci-cù-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con cicuta per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Piuttosto che darti soddisfazione, mi berrei una caraffa di cicuta!
  • Nel circolo botanico, che ho frequentato per un corso, ho appreso della pericolosità della cicuta.
  • Nel mio giardino possiedo delle ombrellifere di cui una è la cicuta.
Citazioni da opere letterarie
Una sfida al Polo di Emilio Salgari (1909): Panorami splendidi si succedevano senza posa, ma gli automobilisti pareva che non se ne interessassero affatto, specialmente la miss, la quale concentrava tutta la sua attenzione sul volante e sulla interminabile via che le si apriva dinanzi, serpeggiando fra immensi filari di alberi della cicuta, piante preziosissime, poichè il loro legno serve alla costruzione delle palizzate costeggianti i laghi ed i fiumi, essendo incorruttibile, anche se immerso da centinaia d'anni.

Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): “L'universo dei veleni è vario come vari sono i misteri della natura,” disse. Indicò una serie di vasi e ampolle che già una volta avevamo ammirato, disposti in bell'ordine negli scaffali lungo i muri, insieme a molti volumi. “Come ti ho già detto, molte di queste erbe, dovutamente composte e dosate, potrebbero dar luogo a bevande e a unguenti mortali. Ecco laggiù, datura stramonium, belladonna, cicuta: possono dare la sonnolenza, l'eccitazione, o entrambe; somministrate con cautela sono ottimi medicamenti, in dosi eccessive portano alla morte. Laggiù c'è la fava di sant'Ignazio, l'angostura pseudo ferruginea, la nux vomica, che potrebbero togliere il respiro…”

Il nostro padrone di Grazia Deledda (1920): — Fosse anche cicuta, in mani vostre odorerebbe di rose.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per cicuta
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: cct.
Altri scarti con resto non consecutivo: cica, cita, iuta.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cicuta" si può ottenere dalle seguenti coppie: cicca/cauta.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cicuta" si può ottenere dalle seguenti coppie: cicca/acuta.
Lucchetti Alterni
Usando "cicuta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cauta = cicca.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cicuta - S. f. (Bot.) Pianta della Pentandria diginia, famiglia delle Ombrellifere, comunissima in tutta l'Europa, e che tramanda un odore nauseoso. Da essa traesi veleno narcotico per l'uomo, che porta pure lo stesso nome di Cicuta; ma si adopera a piccole dosi in medicina, ed anche esternamente in cataplasmi. Ciò appartiene propriamente alla cicuta maggiore (Conium maculatum, Lin.). (Mt.) Aureo lat. Cr. 6. 35. 1. (C) La cicuta è calda e secca nel quarto grado, ed ha virtù attrattiva, consumativa e dissolutiva, ma non s'usa nelle medicine dentro, perocch'è venenosa e nella sustanzia e nelle sue qualitadi. But. Cicuta, erba velenosa, ch'uccide l'uomo, benchè ingrassi le capre. [Camp.] Com. Boez. I. La cicuta è un'erba la quale face le capre grasse, ma agli uomini è veneno. = G. V. 11. 63. 4. (C) E oltr'a ciò, in quella contrada ha molta erba che si chiama cicuta, d'onde del sugo si fa veleno.

Cicuta aglina. (Bot.) [D.Pont.] Nome volgare di una specie di Etusa (AEtusa cynapium, L.), pianta venefica della famiglia delle Ombrellifere e della Pentandria diginia del sistema di Linneo, che rassomiglia molto al Prezzemolo, col quale venne più d'una volta confusa dal volgo, sopratutto quando la pianta non è ancora provveduta di fusto e di fiori. Tuttavia si eviterà di confondere l'una pianta coll'altra ponendo mente che le foglie della Cicuta aglina sono di un verde più cupo, e che sfregate fra le dita esalano un odore nauseante viroso, ben diverso da quello del prezzemolo. S'aggiugne che la Cicuta aglina o Cicuta minore suole avere il fusto macchiato di paonazzo, siccome la Cicuta grande o Cicuta propriamente detta.

Cicuta acquatica. (Bot.) [D.Pont.] Nome volgare della Cicutaria acquatica dell'Oenanthe crocata e del Phellandrium aquaticum. V. CICUTARIA, OENANTHE, FELLANDRIO.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ciconiformi, cicoria, cicorie, cicoriella, cicorielle, cicorietta, cicoriette « cicuta » cidì, cieca, ciecamente, cieche, ciechi, ciechina, ciechine
Parole di sei lettere: ciccio, ciceri, cicero « cicuta » cieche, ciechi, cifosi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): barbuta, acuta, subacuta, archiacuta, iperacuta, sopracuta, beccuta « cicuta (atucic) » naticuta, incuta, forcuta, biforcuta, triforcuta, discuta, cuscuta
Indice parole che: iniziano con C, con CI, parole che iniziano con CIC, finiscono con A

Commenti sulla voce «cicuta» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze