Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ciocca», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ciocca

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: ciocchetta, ciocchettina.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Cieco « * » Ciocco]
Giochi di Parole
La parola ciocca è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica). In particolare risulta avere una consonante doppia: cc. Lettera maggiormente presente: ci (tre).
Divisione in sillabe: ciòc-ca. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: caccio, cacciò, caicco, coccia (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di ciocca con quelle di un'altra parola si ottiene: +[nas, san] = accanisco; +[nas, san] = accascino; +neh = accechino; +ani = acconciai; +non = acconcino; +[ari, ira, ria] = accorciai; +sud = accudisco; +lob = albicocco; +[abc, cab] = boccaccia; +[dan, dna] = cacciando; +nel = caccoline; +fan = cafonacci; +han = canocchia; +neh = canocchie; +van = canovacci; +nut = cantuccio; +spa = capicosca; +[par, rap] = carpaccio; +[sua, usa] = caucasico; +hiv = cavicchio; +pil = ciclopica; +ani = cocainica; +noi = cocainico; +fin = conficcai; ...
Vedi anche: Anagrammi per ciocca
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ciocco, ciocia, fiocca.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fiocco, fioccò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: cocca, cicca.
Altri scarti con resto non consecutivo: cica, coca.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sciocca.
Parole con "ciocca"
Finiscono con "ciocca": sciocca, violacciocca.
Contengono "ciocca": scioccai, scioccano, scioccare, scioccata, scioccate, scioccati, scioccato, scioccava, scioccavi, scioccavo, scioccammo, scioccando, scioccante, scioccanti, scioccasse, scioccassi, scioccaste, scioccasti, scioccarono, scioccavamo, scioccavano, scioccavate, scioccaggine, scioccaggini, scioccamente, scioccassero, scioccassimo.
»» Vedi parole che contengono ciocca per la lista completa
Parole contenute in "ciocca"
ciò. Contenute all'inverso: coi.
Incastri
Inserito nella parola si dà ScioccaI; in sta dà ScioccaTA; in sto dà ScioccaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ciocca" si può ottenere dalle seguenti coppie: cin/nocca.
Usando "ciocca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bacio * = bacca; cacio * = cacca; cucio * = cucca; lucio * = lucca; * caia = ciocia; * caie = ciocie; * cache = ciocche; * cachi = ciocchi; dirci * = dirocca; marci * = marocca.
Lucchetti Riflessi
Usando "ciocca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * accodi = cidì; * accogli = cigli; * acconce = cince; * acconti = cinti; * acconto = cinto; * accoppi = cippi; * accoppo = cippo; * accorri = cirri; * accorro = cirro; * accosta = cista; * accosti = cisti; * acconcia = cincia; * accoccare = ciccare; * accogliate = cigliate.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ciocca" si può ottenere dalle seguenti coppie: mistici/occamisti.
Usando "ciocca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: occamisti * = mistici; * mistici = occamisti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ciocca" si può ottenere dalle seguenti coppie: ciocia/caia, ciocie/caie, bacio/bacca, cacio/cacca, cucio/cucca, lucio/lucca.
Usando "ciocca" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bacca * = bacio; cacca * = cacio; cucca * = cucio; dirocca * = dirci; lucca * = lucio; marocca * = marci.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ciocca"
»» Vedi anche la pagina frasi con ciocca per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel dialetto genovese una persona che "ciocca" indica un tipo un po' matto.
  • Una ciocca di capelli neri è tutto quello che mi resta di lei.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ciocca, Grappolo, Raspollo, Raspo, Gracimolo - Ciocca e Grappolo sono una cosa medesima, e c'è il solo divario, che la prima si usa solo in alcuni luoghi della Toscana. Per tutto per altro si dice anche Grappolo, che è la voce propria e schietta. - Ciocca si dice altresì specialmente de' capelli e anche di fiori e di fronde. - Racimolo o Gracimolo è ciascuno di quei gruppetti o ciocchette d'uva onde si compone il grappolo. - Raspollo è ciascuno di quei grappoli stentati e con pochi chicchi d'uva scampati al coltello del vendemmiatore. - Raspo è quel che resta del grappolo, spiccatone tutti i chicchi di uva. [immagine]
Ramo, Rama, Ciocca - Ramo è specialmente quello degli alberi che sorge dal tronco. - Rama è piccolo fusto che nasce dal Ramo, vestito dalle sue foglie e anche dei fiori o frutti. - «Una rama di ciliege, di susine.» - Parlandosi di pianticelle tenere o di fiori, si dice Ciocca. - «Una ciocca di ramerino, di amorino, ecc.» - C'è pure una specie di viole, dette Viole a ciocche. Si trasporta ad altre cose, come Ciocca di capelli, ecc. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cernecchio, Ciocca, Anello, Cerfuglio - Cernecchio è ciocca di capegli disordinati o arruffati che pendano dalle tempia; quando non sia soltanto dalle tempia, ma da qualunque altra parte del capo che pendano ciocche di capelli così disordinati, diconsi anche cerfugli. La ciocca è mucchietto di capelli in qualunque parte del capo, o anche staccati dal capo stesso. Ciocca dicesi di frutta e di fiori quando molti di essi nascono assieme. Anello è piccola ciocca di capelli inanellati. [immagine]
Ciuffetto, Ciuffo, Ciocca - Il primo è diminutivo del secondo; è pure vezzeggiativo, e sotto quest'aspetto ha nel dialetto milanese un senso particolare che vale ragazzo vispo e vivace. Il ciuffo è quella ciocca di capelli che ombreggia la fronte: ciocca dicesi anche di foglie e di fiorellini quando molti di essi si spiccano, formando masso, da un solo stelo. [immagine]
Rama, Ramo, Ciocca, Verghe, Vette - La rama è lunga e sottile, pieghevole; nasce dal ramo che è un braccio dell'albero; ed è quella che porta le foglie, i fiori e le frutta, secondo la stagione e secondo la natura sua. Le verghe sono sottili, lunghe e dritte rame; e sulle rame e sulle verghe crescono le vette quasi lunghi picciuoli da cui proprio nascon le fronde e i fiori e le frutta; la punta della rama o verga, ove si raccolgono più vette, dirassi ciocca. Le verghe secche e spoglie delle fronde servono a battere: il ferro in verghe è conosciuto in commercio sotto forma di sottili e lunghi cilindri che a vere verghe somigliano. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ciocca - S. f. T. Aff. a Floccus; ma questa non pare l'orig. = Dicesi di frutte, di fiori e di foglie quando molte insieme nascono, e sono attaccate nella cima de' ramicelli. Volg. Diosc. (C) Una ciocca di tignamica bevuta nel vino, giova al morso delle serpi. Vit. S. Ant. Offerío all'altare una ciocca di dattili.

T. La ricamata o dipinta in drappi è pur ciocca.

[G.M.] E Ciocca, Quella di fiori fatti di seta, che si dá al sacerdote che dice messa in certe feste.

[G.M.] Ciocche, Quelle che si mettono tra i candelieri sugli altari, invece di fiori, fatte anch'esse di seta.

2. T. Ogni ramoscellino, ch'è quel che gli antichi talvolta dicevano Fronda, distinto da Foglia. = Lib. Cur. malatt. (C) Cogli una ciocca di ramerino, e mangiala a digiuno. T. Di salvia, di finocchio.

(Tom.) Ciocca di nocciuole, di ciliege, attaccate insieme.

3. T. Anco di fiori che abbiano comune stelo. Ciocca di garofoli. – Di fior d'arancio. – Di gelsomini infilati apposta giro giro si fa una ciocca.

Viole a ciocche. Contr. di Scempie. Dav. Colt. 198. (M.) Semina viuole a ciocche, e tutti erbaggi. Car. Long. Sof. Rag. 2. È pieno di rose, di gigli, di giacinti, di viole mammole, e d'ogni sorta di viole a ciocche.

4. Per Ramicello d'albero vestito delle sue foglie. Vit. Dod. Ces. p. 284. (Gh.) Piacque a Livia…, di piantare quella ciocca di alloro. Bast. Ross. Descr. Appar. Comed. 29. Una statua… con… una palma e una ciocca d'olivo in mano. Vettor. Oliv. 56. [Val.] Del Ross. Sveton. 55. E 308.
5. [Val.] Cima, Punta, La sommità di un albero. Morg. 19. 78. Alzò la spada, e tagliogli il cimiere, E fece giù la ciocca cader presto.

T. In lontananza, d'un intero albero, non resta visibile che una ciocca. – In lontananza un'intera foresta tra balzi e seni apparisce come una ciocca di verde.

6. [Val.] Per Tralcio. Fortig. Ricciard. 5. 63. L'uva annegrisce in sulla spessa ciocca.

7. [M.F.] Grappolo d'uva. Stat. Pist. 272. Purchè i raverusti e l'uve sieno da dieci pigne o ciocche in su. [Val.] Ner. Sammin. 9. 70. O dolcissima Nina… Più d'una ciocca d'uva moscadella.

8. Per simil. Ciocca si dice un Mucchietto di capelli, e di peli. Bocc. Nov. 69. 18. (C) La donna cautamente guardò la ciocca della barba che tratta gli avea. Amet. 9. I biondi capelli con vezzose ciocche sparti sopra le candide spalle. Dant. Inf. 32. Io avea già i capelli in mano avvolti, E tratti glien'avea più d'una ciocca. Rucell. Dial. 2. (M.) Le fanno corona d'intorno a' capegli in vezzose ciocche ristretti.

9. T. Capelli a ciocche, non stracciati come nell'Ariosto, ma che stanno così.

10. † Delle lagrime. Fir. As. 17. (C) Venir giù le lagrime a ciocche.

11. A ciocca a ciocca. In modo avverb. V.

† Fig. A ciocca a ciocca. [Val.] Pian piano, Ad uno alla volta, Successivamente. Ant. Pucc. Centil. 38. 81. E' lor signori, a cui pertiene e tocca Guglielmo e Guido, andavan confortando Del bene adoperare, a ciocca a ciocca.

12. A ciocca a ciocca e A ciocche a ciocche. Post. avverb. In gran quantità. Non com. [Val.] Fortig. Ricciard. 25. 34. E si pon l'ugna in su i capelli bianchi, E se si va strappando a ciocche a ciocche. Soldan. Sat. 4. Queste conclusïon si tiran dreto Poscia l'esorbitanze a ciocche a ciocche.

13. [Val.] † In ciocca. Avv. che assume valore di aggiunto, e vale T. Con solennità o perfezione nel genere suo, forse com'è la Ciocca rispetto al fiore unico o a una sola foglia o al ramo ignudo. [Val.] Malm. 6. 90. E poi ch'ha fatte riverenze in ciocca Co' suoi piè lindi a pianta di pattona, Si soffia il naso.

14. † Quindi In ciocca per Quasi del tutto. [Val.] Ant. Pucc. Centil. 9. 42. Questi ben fe', come persona sciocca, Che non volendo l'avere scemare, Perdè l'avere e la persona in ciocca.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cinturini, cinturino, cinturona, cinturone, cinturoni, cinzia, ciò « ciocca » ciocche, ciocchetta, ciocchette, ciocchetti, ciocchettina, ciocchettine, ciocchetto
Parole di sei lettere: cinque, cintai, cinzia « ciocca » ciocco, ciocia, ciocie
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sbocca, cocca, bicocca, albicocca, incocca, scocca, monoscocca « ciocca (accoic) » violacciocca, sciocca, fiocca, schiocca, balocca, blocca, sblocca
Indice parole che: iniziano con C, con CI, parole che iniziano con CIO, finiscono con A

Commenti sulla voce «ciocca» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze