Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «contante», il significato, curiosità, forma del verbo «contare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Contante

Forma verbale
Contante è una forma del verbo contare (participio presente). Vedi anche: Coniugazione di contare.
Aggettivo
Contante è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: contante (femminile singolare); contanti (maschile plurale); contanti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di contante (liquidi, liquidità, banconote, denaro, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola contante è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: con-tàn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: contenta (scambio di vocali).
contante si può ottenere combinando le lettere di: tot + canne; non + catte; [netto, notte, tento, ...] + can; tenno + tac; cent + [nato, nota].
Componendo le lettere di contante con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = accontentai; +[ari, ira, ria] = annotatrice; +bah = banchettano; +[ali, ila, lai] = cantilenato; +ter = centotrenta; +rem = centramento; +giù = cinguettano; +bei = coibentante; +osi = cointestano; +ace = concatenate; +caì = concatenati; +oca = concatenato; +cra = concentrata; +cri = concentrati; +cri = concertanti; +mio = connettiamo; +voi = connotative; +avo = connotavate; +sei = consentiate; +usl = consultante; +[gai, già] = contagiante; +dei = contendiate; +ivi = contenitiva; ...
Vedi anche: Anagrammi per contante
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cantante, cintante, coniante, contanti, contaste, contente, costante, montante.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: montanti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: cotante, contate.
Altri scarti con resto non consecutivo: conte, cotte, cote, coane, cane, nane, nate, tane, tate.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: constante, scontante.
Parole con "contante"
Finiscono con "contante": scontante, ricontante, raccontante, rendicontante.
Parole contenute in "contante"
con, tan, ante, onta, conta, tante. Contenute all'inverso: etna.
Incastri
Si può ottenere da conte e tan (CONtanTE).
Inserendo al suo interno sta si ha CONstaTANTE; con sul si ha CONsulTANTE; con agi si ha CONTagiANTE; con est si ha CONTestANTE; con mina si ha CONTAminaNTE; con rari si ha CONTrariANTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "contante" si può ottenere dalle seguenti coppie: coatte/attentante, coca/cantante, coese/esentante, como/montante, copia/piantante, corica/ricantante, corico/ricontante, cosmo/smontante, coste/stentante, cote/tentante, cova/vantante, conche/chetante, conci/citante, condisse/dissetante, consegui/seguitante, contras/rasante, contagerò/geronte, contamina/minante, contasti/stinte, contata/tante, contati/tinte...
Usando "contante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: caco * = cantante; acceco * = accentante; * anterolaterale = controlaterale; * anterolaterali = controlaterali.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "contante" si può ottenere dalle seguenti coppie: conia/aitante, contavo/ovattante, contessa/assettante, conto/ottante, contro/orante.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "contante" si può ottenere dalle seguenti coppie: controlaterale/anterolaterale, controlaterali/anterolaterali.
Usando "contante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * vantante = cova; * esentante = coese; * citante = conci; * piantante = copia; * stentante = coste; accentante * = acceco; * attentante = coatte; * chetante = conche; * ricantante = corica; * tinte = contati; * tonte = contato; * vinte = contavi; * dissetante = condisse; * seguitante = consegui; * dote = contando; * stinte = contasti; * geronte = contagerò.
Sciarade e composizione
"contante" è formata da: con+tante.
Sciarade incatenate
La parola "contante" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: conta+ante, conta+tante.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "contante" (*) con un'altra parola si può ottenere: * re = contraente; * dia = contadinate; * mia = contaminate; sten * = scontentante; * creme = concretamente; * torme = contortamente; stame * = scontatamente; * cordame = concordatamente.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "contante"
»» Vedi anche la pagina frasi con contante per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per timore di una eventuale rapina ho ridotto il contante al minimo indispensabile.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Contante - Part. pres. di CONTARE. Che conta. (C)

2. Danaro contante, e vale Danaro effettivo. T. Nel lat. barb. Argentum computans per computatus. Onde l'uso del Contare neut. per Valere.[Cont.] Doc. Arte San. M. II. 245. Lodiamo, che maestro Urbano detto, dia per tempo di quindici dì lire sette di denari contanti a Bastiano.Bandi Fior. XXVIII. 59. Notare a fronte dell'impostatura di detta tela tutte le riscossioni, che detti tessitori, o tessitrici faranno, e che li dovranno essere fatti in danari contanti puramente, e non fintamente in pagamento delle loro manifatture.

3. Dicesi Contante, o Contanti ass. Bocc. Nov. 13. 4. (C) Li quali veggendosi rimasi ricchissimi, e di contanti e di possessioni,… E nov. 83. 2. Una zia di Calandrino si morì, e lasciògli dugento lire di piccioli contanti. G. V. 12. 106. 2. Si partio di sua terra d'Ungheria con molto tesoro, e fiorini contanti da spendere. Tac. Dav. Ann. 6. 116. Il fisco e la camera per tanti dannati, e lor beni venduti, avevano inghiottito tutti i contanti. Burch. 1. 53. Non si vorrebbe aver se non contanti. [F.T-s.] Pecor. Nov. 2. A lui consegnò le chiavi di tutti i suoi contanti.

[Cont.] Bandi Fior. XXVIII. 86. I setaioli, e altre botteghe sottoposte all'Arte della Seta, debban pagare le maestranze in effettivi contanti, e non in robe.

[G.M.] Siamo scarsi a contante. – Manca il contante.

(Tom.) Comprare a contanti. – A pronti contanti. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 26. 6. Vendere il tutto a contanti.

[Cam.] Giusti, Prov. 296. Savio a credenza. e matto a contanti.

4. [Cors.] Contante vivo vale Danaro effettivo. Bart. Vit. Borg. 1. 1. Sel vide tutto ansioso davanti, a mostrargli in su 'l libro de' conti il gran disperdere che si era fatto di contante vivo in limosine.

5. Di contanti, e In contanti vale lo stesso che Co' denari contanti. Varch. Stor. 12. 444. (C) Bisognò che si pagassero loro di presente diecimila ducati in contanti.

6. Fig. [M.F.] In contanti. Di fatto. Segni, A. Pros. fior. 4. 3. 308. Il Passavanti è ristampato, ed acciocchè la magnificenza vostra non creda ch'io le venda lucciole per lanterne, eccogliele in contanti.

7. Recare a contanti alcuna cosa vale Venderla a contanti. Franc. Sacch. Nov. 117. (M.) E ritrovandosi fra' rigattieri, poiche con esse (robe) ebbe fatto un pezzo la mostra, le recò a contanti.

8. Fig. Pagare uno di contanti vale Batterlo, Dargli delle busse. Bern. Orl. 1. 7. 18. (M.) Non si tien conto d'abbaco, o di taglia, Ma ognun di contanti vuol pagare.

9. A contanti vale Col pagamento pronto, In moneta effettiva. Bocc. Nov. 80. 15. (C) Avvenne ch'egli vendè i panni suoi a contanti, e guadagnonne bene. Ar. Rim. Di Ridolfo tedesco, che a contanti Vendè a' Lucchesi la lor libertà.

10. Fig. [M.F.] Pigliare una cosa a contanti, per contanti. Frase dell'uso che vale Accettarla per vera, per indubitata, senza guardare più in là.

[G.M.] E chi racconta cose delle quali non è certo, dice: Non ve le do per contanti.

11. Per simil. Avere alcuna cosa in contanti, trattandosi d'ingegno, di scienza, o sim. vale Averla sempre pronta ad ogni occorrenza ancorchè improvvisa. (C)

12. T. Fig. Prendere per contanti le altrui parole o i segni e le apparenze che veggonsi delle cose, Crederle in tutto conformi al vero, e porre in quelle fondamento.

13. Comprar le liti e le brighe a contanti, prov. che vale Cercarne spontaneamente. Varch. Ercol. 8. (C) Dicono ciò non essere altro che un cercare brighe col fuscellino, e comperar le liti a contanti.

14. [Cors.] Di contanti, post. avverb., vale Prontamente. Sen. Ben. Varch. 2. 4. I benefizii s'hanno a dare di contanti, e sono alcuni da' quali è più malagevole l'averli che l'impetrarli.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: contaminino, contaminò, contamino, contaminuti, contammo, contando, contano « contante » contanti, contapassi, contarci, contare, contarighe, contarla, contarle
Parole di otto lettere: contando « contante » contanti
Lista Aggettivi: contagioso, contaminato « contante » contato, contegnoso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): inventante, reinventante, arroventante, sventante, avventante, cintante, recintante « contante (etnatnoc) » raccontante, rendicontante, ricontante, scontante, montante, tramontante, rimontante
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «contante» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze