Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «coppo», il significato, curiosità, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Coppo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Cooptò « * » Copro]
Giochi di Parole
La parola coppo è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: pp.
Anagrammi
Componendo le lettere di coppo con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = accoppio; +dee = copepode; +dei = copepodi; +sei = episcopo; +sii = iposcopi; +aie = oppiaceo; +ode = podocope; +[dio, odi] = podocopi; +sla = soppalco; +anca = accappono; +anca = accoppano; +cava = accoppavo; +[acre, care, cera, ...] = accopperò; +[acni, cani, cina, ...] = accoppino; +[aera, area] = apocopare; +[acri, cari] = approccio; +[asti, sita, stai, ...] = capiposto; +[atra, rata, tara] = capoparto; +azze = capopezzo; ...
Vedi anche: Anagrammi per coppo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ceppo, cippo, colpo, copio, coppa, coppe, coppi, copro, copto, corpo, poppo, toppo, zoppo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: doppi, loppa, loppe, poppa, poppe, poppi, toppa, toppe, toppi, zoppa, zoppe, zoppi.
Con il cambio di doppia si ha: cocco, collo, corro, cosso, cotto, cozzo.
Parole con "coppo"
Iniziano con "coppo": coppola, coppole.
Finiscono con "coppo": accoppo, accoppò, sottocoppo.
Contengono "coppo": scoppola, scoppole.
Incastri
Inserito nella parola sla dà ScoppoLA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "coppo" si può ottenere dalle seguenti coppie: coma/mappo, copi/pippo, copio/pioppo, cosca/scappo, cosci/scippo, costa/stappo, costo/stoppo, copra/rapo, copti/tipo, copto/topo.
Usando "coppo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ceco * = ceppo; * pori = copri; * poro = copro; * pota = copta; * poté = copte; * poti = copti; * poto = copto; poco * = poppo; taco * = tappo; troco * = troppo; * popola = coppola.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "coppo" si può ottenere dalle seguenti coppie: coop/poppo.
Usando "coppo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * opta = copta; * opti = copti; * opto = copto; * opale = copale; * opali = copali.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "coppo" si può ottenere dalle seguenti coppie: copi/poi, copri/pori, copro/poro, copta/pota, copte/poté, copti/poti, copto/poto.
Usando "coppo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ceppo * = ceco; tappo * = taco; * rapo = copra; * tipo = copti; * topo = copto; * scippo = cosci; * stappo = costa; copi * = pippo; copio * = pioppo; * coppola = popola.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "coppo" (*) con un'altra parola si può ottenere: si * = scoppio; * ila = coppiola; * ile = coppiole; sir * = sciroppo; siam * = scoppiamo.
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: villi.
Frasi con "coppo"
»» Vedi anche la pagina frasi con coppo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi lamentai con l'operaio perché non aveva ben incastrato un coppo.
  • La ditta di riparazioni ha sostituito il coppo rotto con uno nuovo.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Coppo, Orcia, Zirla - Coppo è un vaso grande e corpacciuto, di terra cotta e di grosse pareti, da tenervi olio; ma alle volte anche vino e altre cose. - L'Orcio invece è l'istesso vaso, ma è quello specialmente da olio: onde nelle fattorie c'è la Orciaja, che mal si direbbe Coppaja, benchè nell'uso si scambino. - In molti luoghi di Toscana poi c'è anche la voce Zirla, che più specialmente si dice di quel coppo dove suole tenersi il vino. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Embrice, Tegolo, Coppo, Doccio - «Embrice, dice la Crusca, tegola piana, della lunghezza di due terzi di braccio, con un risalto per lo lungo da ogni lato: serve per copertura dei tetti, e si volta col risalto all'insù; sopra il quale si pongono tegole o tegolini, acciocchè non vi trapeli l'acqua tra l'uno e l'altro. Il tegolo è un pezzo di terra cotta più lungo che largo, convesso, e, d'ordinario, dall'un capo stretto più che dall'altro». Tommaseo.

«L'embrice si chiama oggi in Toscana molto comunemente tegola. Il tegolo si dice piuttosto tegolino, e più frequentemente doccio. Si usa talvolta di mettere i docci per il convesso e sovrapporre agli orli delle due file contigue una fila di docci per il concavo, sì che ricuoprano la commettitura, come si fa degli orli delle tegole». Lambruschini.

«Avvi, dice il Chambers, de' tegoli piani, di cima, di tetto, di gronda, curvi, di cantone, da spiraglio, di astragalo, da traversa, di rilievo. Coppo in qualche dialetto vale tegolo, in alcuni dialetti di Toscana è orcio d'olio; nè altro v'ha di comune fra le due voci, se non che anco il coppo è di terra cotta. L'embrice serve anche a chi lava, a modo di tavoletta su cui sgocciolare e stropicciare i panni». Tommaseo.

Da ciò si desume che l'embrice o tegola è grande, quadrilunga, piana, con due risalti, un per lato nel senso della lunghezza: che il tegolo, tegolino, doccio o anche coppo, per qualche dialetto, è lungo, concavo, e più largo da un capo che dall'altro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Coppo - S. m. Spezie di Vaso generalmente da olio, Orcio. T. Aff. a Cupa, Vaso fondo. = Dial. S. Greg. M. (C) Per un poco d'olio, che aveva fatto dare, aveva ricevuto da Dio un coppo grande pieno. Franch. Sacch. Op. div. 64. Spezzati i coppi con tanto olio, che valeva ben fiorini 120. Salvin. Opp. Cacc. 1. 13. (M.) Allorchè i grassi coppi di Minerva Rïempie il frutto.

2. Per Orcio da vino. Mil. M. P. A. 65. (M.) Tagliano li rami, e quelli gocciolano, e quella acqua che ne cade è vino, ed empiesene tra dì e notte un gran coppo. Salvin. Odiss. 32. (Mt.) Ed il tutto n'accomoda ne' vasi, Il vin ne' coppi, e nelle dense pelli La farina. E 34. Or su del vin m'attigni Ne' coppi dolce.

Detto anche Coppo di vino. Salvin. Cas. 46. (Mt.) La patria festività, e processione di Bacco, popolescamente e allegramente, un coppo di vino, e la vite; poscia uno traeva il becco, l'altro seguia portando un paniere di fichi. E 47. Qua mira quell'anfora, o coppo di vino nel luogo sopraccitato di Plutarco.

3. E per Vaso qualunque. [Camp.] Mil. M. Pol. Li coppi pieni di vino o di latte o d'altre loro vivande, che sono dall'altro lato della sala, sì gli fanno venire. = Salvin. Eneid. 6. (M.) Ed ammassati bruciansi gli offerti Incensi, cibi, e d'olio sparso i coppi. E appresso: Ed in coppo di rame Corineo L'ossa ripose.

4. Per Tegola. Bemb. Lett. v. 2. l. 7. lett. 33. in Bemb. Op. 6. 214. (Gh.) Quanto al coprire di coppi i cedri, io stimo… Biring. Pirotec. 172. Un pezzo di coppo di tetto.

[Cont.] Sansov. Ven. des. 140. E tutti i coperti sono di tegole o coppi doppi, senza embrice alcuno, onde la spesa del fabricare è molto maggiore in questa parte ch'in terra ferma.

5. Per simil. Il Concavo dell'occhio. T. Dal lat. barb. Cupus, Concavo. = Dant. Inf. 33. (C) E, siccome visiere di cristallo, Rïempion sotto 'l ciglio tutto il coppo. But. Tutto il coppo, cioè tutta la tana degli occhi, che è sotto il ciglio.

6. Per Cranio (come pare). Bern. Orl. 3. 6. 36. (C) Fu ferito a traverso della faccia; L'elmetto volò via con tutto il coppo.

7. Calice di varii fiori e frutti, massimamente delle ghiande. (Fanf.) Pros. Fior. p. 4. v. 3. 75. (M.) Ed il frutto che nasce quindi, è una boccia non molto grande, e non dissimile nella figura ad una boccia di fior di cedro, o di limone, che siede in un coppo siccome le ghiande.

8. [Cont.] Quel Concavo pulitissimo scavato alla metà dell'ago magnetico perchè resti appoggiato ad una punta e giri liberamente intorno. Bart. C. Mis. dist. IV. 1. Lo ago si fa di acciaio sottilissimo a guisa di freccia, e talmente bilanciato nel suo coppo di ottone, che posto sopra d'un perno, tanto pesi la punta quanto la penna, non altrimenti che se fusse una giustissima bilancia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: coppieri, coppietta, coppiette, coppini, coppino, coppiola, coppiole « coppo » coppola, coppole, copra, coprano, copre, coprendo, coprendoci
Parole di cinque lettere: coppi « coppo » copra
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scippo, antiscippo, inghippo, filippo, pippo, grippo, zippo « coppo (oppoc) » accoppo, accoppò, sottocoppo, schioppo, pioppo, appioppo, appioppò
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con COP, finiscono con O

Commenti sulla voce «coppo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze