Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «collo», il significato, curiosità, forma del verbo «collare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Collo

Forma verbale
Collo è una forma del verbo collare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di collare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Colgono « * » Colloco]

Foto taggate collo

Profumo

Egocentrico

Corteggiamento
Tag correlati: becco, uccello, piume, uccelli, acqua, cigno, animali, lago, zampe, cigni, fenicotteri, due, animale, ali
Giochi di Parole
La parola collo è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Divisione in sillabe: còl-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: collò.
Anagrammi
Componendo le lettere di collo con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = alcolico; +ana = allocano; +ava = allocavo; +caì = calciolo; +[ari, ira, ria] = cloralio; +[dan, dna] = collando; +[ami, mai, mia] = colliamo; +rii = collirio; +[est, set] = costello; +rna = crollano; +[tar, tra] = crollato; +ani = localino; +une = nucleolo; +[eta, tea] = ocellato; +aie = oleicola; +per = porcello; +sta = scollato; +tai = tioalcol; +anca = accollano; ...
Vedi anche: Anagrammi per collo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bollo, callo, cello, colgo, colla, colle, colli, colmo, colpo, colto, cullo, mollo, pollo, rollo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bolla, bolle, bolli, bollì, folla, folle, folli, iolla, iolle, jolly, molla, molle, molli, polla, polle, polli, rolla, rolli, rollè, tolla, volle, volli, zolla, zolle.
Con il cambio di doppia si ha: cocco, coppo, corro, cosso, cotto, cozzo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: colo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: crollo, scollo.
Parole con "collo"
Iniziano con "collo": colloca, colloco, collocò, collodi, collosa, collose, collosi, colloso, collocai, collochi, collodio, colloide, colloqui, collocano, collocare, collocata, collocate, collocati, collocato, collocava, collocavi, collocavo, colloquia, colloquio, colloquiò, collosità, collocammo, collocando, collocante, collocanti, ...
Finiscono con "collo": scollo, scollò, accollo, accollò, decollo, decollò, incollo, incollò, barcollo, barcollò, tracollo, tracollò, armacollo, capocollo, caracollo, caracollò, girocollo, protocollo, protocollò, rompicollo, tendicollo, torcicollo, scavezzacollo.
Contengono "collo": ricolloca, ricolloco, ricollocò, ricollocai, ricollochi, ricollocano, ricollocare, ricollocata, ricollocate, ricollocati, ricollocato, ricollocava, ricollocavi, ricollocavo, ricollocammo, ricollocando, ricollocante, ricollocanti, ricollocasse, ricollocassi, ricollocaste, ricollocasti, ricollocherà, ricollocherò, ricollochino, ricollocarono, ricollocavamo, ricollocavano, ricollocavate, ricollocherai, ...
»» Vedi parole che contengono collo per la lista completa
Parole contenute in "collo"
col.
Incastri
Inserito nella parola ricava dà RIcolloCAVA; in ricavi dà RIcolloCAVI; in ricavo dà RIcolloCAVO; in ricanti dà RIcolloCANTI; in ricavano dà RIcolloCAVANO; in ricavate dà RIcolloCAVATE; in richiamo dà RIcolloCHIAMO.
Inserendo al suo interno odi si ha COLLodiO; con dici si ha COdiciLLO; con iman si ha COLLimanO; con pendo si ha COLpendoLO; con estero si ha COLesteroLO; con legando si ha COLlegandoLO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "collo" si può ottenere dalle seguenti coppie: coane/anello, coca/callo, coceste/cestello, coda/dallo, code/dello, coma/mallo, comacine/macinello, cometa/metallo, como/mollo, comode/modello, copi/pillo, copia/piallo, copisti/pistillo, cora/rallo, coro/rollo, cose/sello, costa/stallo, costi/stillo, coti/tillo, cotone/tonello, cova/vallo...
Usando "collo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: alcol * = allo; baco * = ballo; buco * = bullo; caco * = callo; ceco * = cello; * logo = colgo; * loti = colti; * loto = colto; daco * = dallo; dico * = dillo; poco * = pollo; roco * = rollo; seco * = sello; taco * = tallo; vico * = villo; bruco * = brullo; giaco * = giallo; speco * = spello; distico * = distillo; manteco * = mantello; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "collo" si può ottenere dalle seguenti coppie: coesa/asello, coop/pollo.
Usando "collo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * olga = colga; * olmi = colmi; * olmo = colmo; * olpe = colpe; * olino = colino; * oltre = coltre; * oliamo = coliamo; * oliate = coliate; * olofonia = colofonia; * olofonie = colofonie.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "collo" si può ottenere dalle seguenti coppie: glicol/logli.
Usando "collo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * glicol = logli; logli * = glicol.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "collo" si può ottenere dalle seguenti coppie: colgo/logo, colti/loti, colto/loto.
Usando "collo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ballo * = baco; bullo * = buco; callo * = caco; cello * = ceco; * callo = coca; * dallo = coda; * dello = code; * mallo = coma; * pillo = copi; * rallo = cora; * sello = cose; * tillo = coti; * vallo = cova; * vello = cove; * villo = covi; dallo * = daco; dillo * = dico; sello * = seco; tallo * = taco; villo * = vico; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "collo" (*) con un'altra parola si può ottenere: san * = scollano; asta * = ascoltalo; bari * = barcollio; * arse = carosello; * anna = collanona; * anni = collanoni; * arno = collarono; * rand = crollando; siam * = scolliamo; * orari = corollario; sarno * = scollarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "collo"
»» Vedi anche la pagina frasi con collo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il sommelier ci ha consigliato un vino pregiato. Quando stava sturando la bottiglia, il collo di questa gli è rimasto in mano.
  • Quando vesto in modo elegante mi piace adornare il collo con una collana di perle.
  • Il collo della giraffa può raggiungere i tre metri di lunghezza.
Proverbi
  • Tutto s'accomoda fuorché l'osso del collo.
  • La giraffa allunga il collo.
  • Attacca l'asino dove vuole il padrone e, se si rompe il collo, suo danno.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • Il collo dell'anitra (Scritto da: Giorgio Orelli; Anno 2001)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Collo, Pacco, Balla - Collo è una quantità di mercanzia più o men grande, ma sempre grande, involtata in grossa carta, in panno o altro che di simile, e legata con fune, per ispedirsi da luogo a luogo. - Il Pacco è più piccolo ed è di carta, libri, o roba di simil qualità, coperto e involtato nella carta, e legato con ispago o solo con fasciature di carta. - La Balla è grosso sacco di rozza tela, nel quale si suol mettere certe qualità di mercanzia, come lana, lino e simili, per ispedirli da luogo a luogo; e commercialmente, quando si dice una balla si intende il contenuto e non il contenente. - «Vi ho spedito tre balle di lana.» [immagine]
Collo, Gola, Gorgozzule, Nuca, Collottola - Collo è tutta quella parte del corpo, che si solleva di sopra il tronco, e sulla quale posa il capo. - La Gola è la parte anteriore di esso collo; e si prende anche per l'apertura delle fauci. - « Attaccarsi mignatte alla gola. - Ha un'infiammazione di gola. » - Tutta quella parte del canale dell'esofago che si stende dalle fauci fino a tutta la lunghezza del collo, è il Gorgozzule; ma generalmente sotto questo nome si comprende anche la laringe e la faringe. - La Nuca è propriamente la parte posteriore del collo, subito sotto l'occípite. - La Collottola è la parte di dietro del collo sotto la nuca, dove spesso si vede molta parte grassa nelle persone ben pasciute; e però quando si vede alcuno che ha sulla collottola molto di questo grasso, si suol dire che egli ha una collottola da frati. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Collo, Pacco, Balla, Zubrone - Il pacco me lo figuro sempre più piccolo di un collo: di un certo numero di pacchi di cotone, di lane filate e simili, si fa un collo: se il collo è grosso assai dicesi balla. Le balle di cotone filato a pacchi, sono grossi colli quadrati, strettamente legati con lamine di ferro sottile, e certamente per mezzo di apposite macchine: collo e balla sono termini del commercio per indicare mercanzie in genere, e dicesi: tanti colli o balle marcate così e così, portanti i numeri da... fino a... furono consegnati ecc. La seta, il cotone in natura, la lana, si mettono d'ordinario in balle, cioè in grandi sacca, tutte cucite all'intorno, e poi legate con corde al bisogno; il collo ha per diminutivo colletto; la balla, ballotto; il pacco, pacchetto e pacchettino; gli altri questo secondo diminutivo non hanno; pacco, commercialmente parlando, si dice di libri, e d'altra merce spedita o venduta da negoziante a negoziante. L'indaco ci viene in certi colli speciali detti zurroni. [immagine]
Collottola, Collo, Cervice - «La collottola è la parte di dietro del collo, sotto la nuca, e dicesi d'uomo; cervice, anche di bestia. Diciamo comunemente: far collottola, per ingrassare, perchè segno della grassezza del corpo tutto è la maggior pienezza di quella parte del collo». Tommaseo. [immagine]
Cervice, Collo, Nuca, Occipite, Occipizio - «Da occipite facciamo osso occipitale: nuca è voce più comune nell'uso. Cervice è la parte posteriore del collo sotto la nuca». Mojon.

«Cervice omai è voce poetica. Se non che l'uso l'ammette nella frase biblica: - Popolo di dura cervice. - Occipizio, che pur dicesi qualche volta, è da scherzo». Tommaseo. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: collirio, collisione, collisiva, collisive, collisivi, collisivo, colliverdi « collo » colloca, collocabile, collocabili, collocai, collocamenti, collocamento, collocammo
Parole di cinque lettere: colli « collo » colma
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arzillo, bollò, bollo, ribollo, francobollo, controbollo, superbollo « collo (olloc) » armacollo, caracollo, caracollò, tracollo, tracollò, scavezzacollo, accollo
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COL, finiscono con O

Commenti sulla voce «collo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze