Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «corno», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Corno

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Cormo « * » Coro]
Strumenti Musicali [Cornamusa « * » Fisarmonica]

Foto taggate corno

bassa musica
  
Giochi di Parole
La parola corno è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: còr-no. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di corno con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ami, mai, mia] = acronimo; +ava = ancoravo; +[era, rea] = ancorerò; +dea = androceo; +[api, pia] = apocrino; +tai = arcinoto; +[ami, mai, mia] = armonico; +ben = broncone; +[bau, bua] = bucarono; +pia = capirono; +[eta, tea] = carotone; +tai = carotoni; +dee = cederono; +alé = celarono; +sei = censorio; +tai = citarono; +doc = concordo; +cra = concorra; +[csi, ics, sci] = concorsi; +giù = congiuro; +[est, set] = conserto; +[est, set] = consorte; +[est, set] = consterò; +alt = contarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per corno
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cormo, corna, corni, corpo, corro, corso, corto, corvo, forno, porno, torno.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: forni, fornì, norna, norne, torna, torni.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: orno, cono, coro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: corano, corneo, corono, scorno.
Parole con "corno"
Finiscono con "corno": scorno, bicorno, incorno, incornò, alicorno, flicorno, liocorno, tricorno, unicorno, cavicorno, capricorno, plenicorno.
»» Vedi parole che contengono corno per la lista completa
Parole contenute in "corno"
orno.
Incastri
Inserendo al suo interno rom si ha CromORNO; con azza si ha CORazzaNO; con mora si ha CORmoraNO; con pici si ha CORpiciNO; con rima si ha CORrimaNO; con roda si ha CORrodaNO; con rodo si ha CORrodoNO; con ruga si ha CORrugaNO; con diali si ha CORdialiNO; con icaro si ha CORicaroNO; con netti si ha CORnettiNO; con regga si ha CORreggaNO; con reggo si ha CORreggoNO; con rompa si ha CORrompaNO; con rompo si ha CORrompoNO; con rodeva si ha CORrodevaNO; con reggeva si ha CORreggevaNO; con rompeva si ha CORrompevaNO; con risponda si ha CORrispondaNO; con rispondo si ha CORrispondoNO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "corno" si può ottenere dalle seguenti coppie: coatto/attorno, comode/moderno, copate/paterno, cosa/sarno, cosca/scarno, cosche/scherno, coste/sterno, costo/storno, cora/ano, coralità/alitano, coranici/anicino, corazzerà/azzerano, corcoro/corono, cordai/daino, cordata/datano, cordati/datino, corditi/ditino, cordoni/donino, corinto/intono, cormi/mino, cormo/mono...
Usando "corno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ancor * = anno; * nomi = cormi; * nota = corta; * note = corte; * noti = corti; * noto = corto; * nove = corvè; poco * = porno; gioco * = giorno; * nodini = cordini; * nodino = cordino; * notina = cortina; * notine = cortine; * notino = cortino; * notissima = cortissima; * notissime = cortissime; * notissimi = cortissimi; * notissimo = cortissimo.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "corno" si può ottenere dalle seguenti coppie: coop/porno, coramina/animano, corate/etano, corica/acino, corra/arno, correte/eterno, corro/orno, corroda/adorno, corrotta/attorno.
Usando "corno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * onda = corda; * onde = corde; * onta = corta; * ondata = cordata; * ondate = cordate; * ondone = cordone.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "corno" si può ottenere dalle seguenti coppie: cordini/nodini, cordino/nodino, core/noè, cori/noi, cormi/nomi, corta/nota, corte/note, corti/noti, cortina/notina, cortine/notine, cortino/notino, cortissima/notissima, cortissime/notissime, cortissimi/notissimi, cortissimo/notissimo, corto/noto, corvè/nove.
Usando "corno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anno * = ancor; * mino = cormi; * mono = cormo; * pino = corpi; * sano = corsa; * seno = corse; * sino = corsi; * sono = corso; * tino = corti; * tono = corto; * vino = corvi; * moderno = comode; * paterno = copate; * daino = cordai; * ero = corner; * ozino = corozi; * ozono = corozo; * siano = corsia; * scherno = cosche; cornice * = niceno; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "corno" (*) con un'altra parola si può ottenere: * po' = coprono; ani * = ancorino; * lao = colarono; * ola = colorano; * oli = colorino; * odi = coordino; * ila = corniola; * ile = corniole; dea * = decorano; dei * = decorino; rio * = ricorono; sii * = sciorino; spa * = scoprano; sci * = scorcino; sta * = scortano; acro * = accorrono; * asti = castorino; * piro = coprirono; * piva = coprivano; * orma = cormorano; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "corno"
»» Vedi anche la pagina frasi con corno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sono migliaia le persone che fuggono dal Corno d'Africa per approdare in Italia.
  • Per scaramanzia mi regalarono un corno da appendere all'ingresso di casa.
  • Credo proprio che il corno rosso sia un elemento caratteristico della maggior parte dei napoletani.
Proverbi
  • Corno passeggero non distrugge amor sincero
Libri
  • Di corno o d'oro (Scritto da: Laura Pariani; Anno 1994)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Sberleffe, Sette, Corno - Sberleffe è ferita lacerata e irregolare sulla faccia. - Il Sette è ferita fatta con corpo contundente sopra la pelle che cuopre il cranio. - «Gli diede una bastonata e gli fece un sette sulla fronte.» - [Per un giuoco di parole stenterellesco suol dirsi Si fece o Gli fece un sette che pareva un quattordici, quando il sette sia molto esteso. Lo scherzo è fondato sulla rassomiglianza che tali ferite hanno spesso col segno del numero sette, onde il nome. - Il Corno è l'effetto di una contusione sulla fronte, sia che la pelle e i tessuti sottostanti appariscano tumefatti o vi rimanga una semplice lividura. G.F.] [immagine]
Corno, Corni, Corna - Corno, che nel plurale fa Corna, è la naturale ossatura che hanno certi animali sopra la testa; e questo corno piglia molti altri significati o metaforici o di similitudine, come il Corno strumento da suono, il Corno d'oro a Costantinopoli, ecc. E Corno è pure la materia delle corna di certi animali, della quale si fanno certi lavori: « Pettini di corno; Scatola di corno. » - Anche gli usi metaforici delle Corna sono molti, cominciando da quelle che sono fatte altrui per loro vergogna, e venendo a quelle che Betto Brunelleschi, secondo il famoso Dino Compagni, non volle inclinare!! dinanzi ad Arrigo. - Corni si dice solamente di certi significati di similitudine, come plurale di Corno: per es.: « Nell'orchestra della Pergola ci sono otto corni; » e dovendo indicare il Corno della Epistola e il Corno dell'Evangelio, non si dirà le corna, ma i corni dell'altare. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Corno da caccia - Istrumento musicale a fiato, di argento, metallo, ottone o rame. Per molti secolo fu quello che oggi si dice tromba da caccia; ma abili artisti diminuendo la grandezza della tromba, calcolando le grossezze secondo le leggi dell'acustica, lo hanno ridotto ad un istrumento i di cui suoni soavi, nobili ed energici, si avvicinano più di tutti a quelli di una bella voce. [immagine]
Lanterna di corno - Si asserisce che i Romani facevano lanterne di corno di bue, ma non se ne dà la prova. Plinio dice soltanto, che quel corno tagliato a strisce piccole e sottili era trasparente. Si cita Plauto nel suo Prologo dell'Anfitrione: è vero ch'esso parla delle lanterne, ma non ne indica la materia. Quindi di quella specie di lanterne si attribuisce l'invenzione ad Alfredo il Grande, che ascese al trono d'Inghilterra nel 871. Questo re, per misurare il tempo in mancanza di orologi non per anco conosciuti ne' suoi Stati, fece fare dei ceri di un dato peso, ognuno dei quali durava quattro ore; ma siccome il vento li faceva ardere più o meno presto, e così rendeva imperfetto il calcolo del tempo, Alfredo pensò a metterli tra foglie di corno trasparenti introdotte in cornici di legno. Questa invenzione, utile per tanti versi, doventò in breve generale, ed il vetro sostituito al corno le dette un nuovo grado di perfezione. [immagine]
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Corno - s. m. Cor. Strumento da fiato fatto per lo più a somiglianza di corno con finimento d'argento, che ai tempi cavallereschi si portava appeso al collo degli scudieri, e talvolta dai cavalieri stessi per dar con esso il segno ai torrieri, agli uomini di arme, ai compagni, per disfidare a battaglia, per chiamare aiuto in grand'estremo. L'arrivo d'uno straniero era pur annunziato dalle guardie delle rocche col corno.

Dicesi anche corno l'estremità d'una schiera, d'un esercito schierato; ed è lo stesso che ala. In lat. Cornu. Come pure chiamasi corno un'opera di fortificazione fatta di terra e composta, come la freccia, di due sole facce, e talvolta come la spalla d'una semplice ala posta sul fianco d'un'altra opera; in franc. ouvrage à corne.

I Topografi chiamano col nome di corno certe punte più acute delle montagne a cagion della foggia loro. In franc. pointe de rocher.

Corno da polvere. In franc. poire, corne d'amorce. Quella fiaschetta di cuoio o di corno, entro la quale tenevano i cannonieri il polverino per innescare il pezzo. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cornicione, cornicioni, corniola, corniole, cornista, corniste, cornisti « corno » cornucopia, cornucopie, cornuta, cornute, cornuti, cornuto, coro
Parole di cinque lettere: corni « corno » corpi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): controgoverno, sottogoverno, autogoverno, svernò, sverno, ornò, orno « corno (onroc) » bicorno, alicorno, flicorno, plenicorno, unicorno, capricorno, tricorno
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COR, finiscono con O

Commenti sulla voce «corno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze