Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «diana», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Diana

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Wikipedia

Foto taggate diana

Eccomi!

Ti sorridono i monti?
 
Giochi di Parole
La parola diana è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: dià-na. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: andai, nadia.
Componendo le lettere di diana con quelle di un'altra parola si ottiene: +bob = abbondai; +bot = abitando; +ace = acadiane; +caì = acadiani; +oca = acadiano; +ago = adagiano; +mat = adamanti; +tot = adattino; +dot = additano; +rem = adermina; +mai = adinamia; +cru = adunarci; +[mou, umo] = aduniamo; +tue = aduniate; +[ore, reo] = aerodina; +[out, tuo] = aiutando; +cra = anacardi; +[sul, usl] = andalusi; ...
Vedi anche: Anagrammi per diana
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ciana, diano, diara, liana, piana.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ciane, ciani, ciano, giano, liane, piane, piani, piano, siano.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: dina.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: dipana.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: canai, sanai.
Parole con "diana"
Finiscono con "diana": indiana, mediana, rodiana, acadiana, ciadiana, gordiana, ovidiana, perdiana, verdiana, freudiana, guardiana, meridiana, ossidiana, salodiana, barbadiana, bermudiana, circadiana, kennediana, palladiana, quotidiana, rachidiana, amerindiana, leopardiana, pomeridiana, angloindiana, capoverdiana, neofreudiana, antimeridiana, hollywoodiana, cefalorachidiana, ...
Contengono "diana": guardianati, guardianato, quotidianamente.
»» Vedi parole che contengono diana per la lista completa
Parole contenute in "diana"
ana, dia.
Incastri
Inserendo al suo interno tace si ha DIANtaceA; con voli si ha DIAvoliNA; con volo si ha DIAvoloNA; con manti si ha DIAmantiNA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "diana" si può ottenere dalle seguenti coppie: diari/ariana, dici/ciana, dico/coana, din/nana, diossidi/ossidiana, dipoi/poiana, dir/rana, dirò/roana, diacritico/criticona, diadi/dina, diale/lena, diali/lina, dialisi/lisina, diara/rana, diaspro/sprona, diatesi/tesina.
Usando "diana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lidia * = lina; media * = mena; nadia * = nana; radia * = rana; cidì * = ciana; * nate = diate; lidi * = liana; ludi * = luana; rodi * = roana; arcadia * = arcana; aridi * = ariana; bandi * = banana; * anatemi = ditemi; pedidia * = pedina; pod * = poiana; rendi * = renana; * anaciate = diciate; * analemma = dilemma; guardi * = guarana; lucidi * = luciana; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "diana" si può ottenere dalle seguenti coppie: dime/emana, diva/avana, divi/ivana, diate/etna.
Usando "diana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ante = diate; * anfora = diafora; * anfore = diafore; * annoia = dianoia; * antesi = diatesi; * antonia = diatonia.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "diana" si può ottenere dalle seguenti coppie: ledi/anale, lidi/anali, pesticidi/anapestici, plasmidi/anaplasmi, tradì/anatra, nadia/nana, tedia/nate.
Usando "diana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anale * = ledi; anali * = lidi; * nadia = nana; * tedia = nate; * ledi = anale; * lidi = anali; nana * = nadia; nate * = tedia; anatra * = tradì; * tradì = anatra; anaplasmi * = plasmidi; * plasmidi = anaplasmi; anapestici * = pesticidi; * pesticidi = anapestici.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "diana" si può ottenere dalle seguenti coppie: diciate/anaciate, dielettrica/anaelettrica, dielettriche/anaelettriche, dielettrici/anaelettrici, dielettrico/anaelettrico, digramma/anagramma, digrammi/anagrammi, dilemma/analemma, ditemi/anatemi.
Usando "diana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * coana = dico; * roana = dirò; luana * = ludi; roana * = rodi; banana * = bandi; * dina = diadi; * lena = diale; * lina = diali; lina * = lidia; mena * = media; renana * = rendi; diari * = ariana; * zia = dianzi; guarana * = guardi; dianzi * = anziana; * lisina = dialisi; * sprona = diaspro; * tesina = diatesi; pedina * = pedidia; presina * = presidia; ...
Sciarade incatenate
La parola "diana" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dia+ana.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "diana" (*) con un'altra parola si può ottenere: * li = dilania; * pi = dipanai; * coi = diaconia; * per = dipanerà; * coli = diaconali; * coti = diaconati; * gole = diagonale; * limo = dilaniamo; * lino = dilaniano; * lire = dilaniare; * lite = dilaniate; * liti = dilaniati; * peri = dipanerai; * pite = dipaniate; * matta = diamantata; * matte = diamantate; * matti = diamantati; * matto = diamantato; * lindo = dilaniando; * liste = dilaniaste; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "diana"
»» Vedi anche la pagina frasi con diana per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Uscendo presto stamattina ho potuto ammirare nel cielo limpido una luminosa stella diana.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Diana - [T.] S. f. Pietra preziosa, forse un diaspro. Zibald. Andr. 105. (C) Diana è una pietra vermiglia chiara, ed è ella grande qual è un'unghia d'uomo, o meno.
Diana - [T.] S. f. N. pr. Tre al dire di Cic.; delle quali la più nota era la figlia di Giove da Latona: un'altra, figlia di Proserpina da Giove: e questa Diana generò da Mercurio Cupídine; il che forse accenna alle affinità tra Pluto dio della ricchezza e dell'inferno, Mercurio dio del commercio e de' furti, e le cupidità dell'amore mercante e mercabile. [Camp.] Aquil. 1. 22. Diana era chiamata, quasi duana, perchè due volte luce, cioè lo dì e la notte. T. Altri la deriva da Διὸς genit. gr. di Giove, altri da Dies, altri da Dea jana: a tutte le quali etim. è comune l'idea di Luce e di Dio.

2. T. Dicevasi, come Giunone, Diana Lucina nè era senza arcano la tradizione del farla triplice; Luna in cielo, sotterra Ecate, Trivia sulla terra. Di coloro che diconsi comunem. Lunatici Hor.: Quos urget iracunda Diana. Non da questo nè dalle saette di Diana nella favola a tanti mortali nemiche, viene l'escl. it. fam. Corpo di Diana, Sangue di Diana; ma gli è eufem. de' soliti per non dire Dio.

3. Da Dies poi viene la stella Diana, il Lucifer de' Lat. T. Plaut. Diurnam stellam matutinam. [Camp.] Met. II. Quanto la stella Diana risprende più che l'altre stelle, o quanto la luna risprende più che la stessa Diana. = Ovid. Pist. 178. (C)

Fig. [Camp.] Bibb. Job. Prol. II. Infino che la vera stella diana si levasse, la quale annunziando a noi eterna mattina, raggiasse, più chiaramente di tutte l'altre, per la sua divinitate. = E del Redentore, Mor. S. Greg. 1. 3. (C)

T. Ne' canti pop. tosc., Stella diana è detta l'amata. E di bellezza, di donna: È una stella.

4. L'Ora che si levano i soldati, cioè all'alba. [Fanf.] Falcon. Vass. Quadri, 2. Fare (deve) che la mattina tutti i suoi uomini alla diana lodino N. S. con le solite devozioni.

5. E perchè l'ora del levarsi è annunziata dal tamburo, questo battere del tamburo si dice Battere la diana; e Diana la battuta medesima. [Cont.] Cit. Tipocosm. 464. Sonar la diana, la levata…

T. Fig. fam. Batter la diana per freddo, o dal batter de' denti, o dall'essere fredda l'ora mattutina. Sub dio. = Malm. 9. 6. (C)

T. Altra fig. fam. Battere la diana per fame, dal batter de' denti vogliosi di mangiare, o piuttosto perchè l'appetito è buono svegliarino e oriuolo.

6. T. La Diana, Fonte d'acqua viva cercata nel Senese. D. (2. 13.) Lo fa bisillabo. – Trisillabo della Dea in 2. 25. – E forse o per dottrina o per istinto, in tale varietà aveva D. riguardo alla diversa orig. delle due voci. I Lat. facevano la prima sill. breve e lunga, non a caso neanch'essi, ma per potercisi in quella sentire e Διὸς genit. gr. e Δῖος agg.; e Dies e Divo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: diammide, diammidi, diammina, diammine, diamo, diamoci, diamole « diana » dianetica, dianetiche, diano, dianoetica, dianoetiche, dianoetici, dianoetico
Parole di cinque lettere: diamo « diana » diano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ridanciana, valenciana, bresciana, gramsciana, traduciana, confuciana, luciana « diana (anaid) » barbadiana, acadiana, circadiana, ciadiana, palladiana, mediana, kennediana
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIA, finiscono con A

Commenti sulla voce «diana» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze