Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ebreo», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ebreo

Aggettivo
Ebreo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ebrea (femminile singolare); ebrei (maschile plurale); ebree (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ebreo è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (erbe).
Divisione in sillabe: e-brè-o. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: beerò, boere.
Componendo le lettere di ebreo con quelle di un'altra parola si ottiene: +alt = albereto; +ram = bareremo; +mas = baseremo; +van = baverone; +din = benedirò; +sii = boiserie; +dir = borderei; +sla = bresaole; +cin = crenobie; +[ali, ila, lai] = erbaiole; +[tar, tra] = erborate; +fui = euforbie; +pil = iperbole; +tan = oberante; +sta = oberaste; +[ari, ira, ria] = obererai; +[eri, ire] = obererei; +tai = oberiate; +ili = oblierei; +tan = reboante; ...
Vedi anche: Anagrammi per ebreo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ebrea, ebree, ebrei.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ebro. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: ero.
Parole contenute in "ebreo"
reo. Contenute all'inverso: erbe.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ebreo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ebete/etereo.
Lucchetti Alterni
Usando "ebreo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * etereo = ebete; celo * = celebre; palpo * = palpebre.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ebreo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * un = eburneo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ebreo"
»» Vedi anche la pagina frasi con ebreo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Recentemente ho saputo che una mia compagna di liceo ha sposato un ebreo.
  • In certi momenti storici, essere ebreo è stato motivo di persecuzioni e discriminazioni.
  • Date le mie origini spesso mi è stato chiesto se sono ebreo.
Libri
  • Il romanzo dell'ebreo errante (Scritto da: Jean d'Ormesson; Anno 1993)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Ebreo, Israelita, Ebraico - Sebbene in origine non abbia mal senso la voce Ebreo, oggi, come sostantivo, e fuori degli usi storici, suona quasi sempre un che di dispregio, almeno pe’ non Israeliti; ed essi stessi tra loro e da chi giustamente li rispetta, vengon detti Israeliti, non Ebrei. – Come aggettivo, Ebreo, nonostante gli esempii antichi, si riserba oggi alle persone e al popolo. - «La storia del popolo ebreo. – Le donne ebree.» - Di cose, meglio Ebraico. - «Lingua – alfabeto – lettere – libri – testi – tradizioni – costumi ebraici.» - Però della lingua rabbinica moderna, diversa dall’antico ebraico, forse meglio ebrea. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ebreo - [T.] Agg. Da Heber, pronipote di Sem, nella cui schiatta si conservò meglio, coll'ant. lingua, la primitiva tradizione. Ambr. lo deriva da Abramo; e in certi dial. it. dicesi Abrei; ma questo per la commutazione not. V. E. – Girol. da una voce ebr. che vale Oltre, accennante al passaggio di questa schiatta oltre l'Eufrate; onde Ebreo suonerebbe Migrante, Pelasgo. E queste etim. potrebbersi conciliare. T. Ebree tribù. Tac. Terre. = Vit. S. Gir. 6. (Man.) Conoscendo Girolamo uomo… ammaestrato di lingua latina e greca ed ebrea, e sommo in divina sapienza, sì gli commise la detta opera (del tradurre la Bibbia). Vill. G. 1. 3. (Gh.) Lingua, in Aug. – Vit. S. Gir. 1. (Man.) Ammaestrato di lettere greche, ebree e latine. T. Testo ebreo; più com. Ebraico. V.

T. Staz. Hebraei liquores, Il balsamo, proprio alla Palestina, al dire di Plin.

2. Come Sost. T. D. 2. 4. E 3. 5. Gli Ebrei. E 22. Ebree (donne). – Tutto il popolo a cui Dio diede la legge, e promise il Salvatore; e quindi Quelli della fede mosaica dispersi nel mondo. Gli Ebrei giudei avevano cronologia diversa dagli Ebrei samaritani. Vang. Non hanno consorzio gli Ebrei co' Samaritani (coutuntur).

Quindi T. Prov. fam. Confondere Ebrei con Samaritani, Cose disparate.

3. Chi professa oggidi la relig. mosaica. T. È ebreo. – D'ebreo si fece cristiano. – Ha sposato un'ebrea. Prov. Tosc. 272. Non è buon cristiano chi non è stato buon ebreo. (Moralità, fondamento di religione. La buona fede, avviamento alla credenza.)

T. Tit. di dispr., che suona Avarizia e Usura, cancellato non tanto dalla civiltà e dalla carità, quanto dai tristi esempi che dánno i Cristiani, e da' buoni che offrono certi Ebrei. Neppure oggidì ha così mal senso come Giudeo, che nel trecento valeva Crudele, e lo dicevano gl'innamorati.

T. Oggidì Ebrei suona anche Rigattieri e Rivenduglioli.

4. Sost., della lingua. Salvin. Disc. 1. 219. (C) Traduzioni dall'ebreo nel greco. T. Ebreo rabbinico, Quel che i rabbini scrivono, altro dall'ant. – Sa l'ebreo.

T. Fam. di cel., sost. e avv., Parla ebreo, Chi non s'intende. In questo senso come agg. G. Gozz. Io vidi corvi andare a schiere a schiere, Empiendo l'aria di canzoni ebree, Anzi samaritane e filistee; E tutti quanti stavano a vedere. (Lo diceva del Chiari: che direbbe ora di certi Chiarissimi?)
Ebreo - [T.] S. m. V. l'Agg., § § 2, 3 e 4.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ebraista, ebraiste, ebraisti, ebraizzare, ebrea, ebree, ebrei « ebreo » ebro, ebulliometri, ebulliometria, ebulliometrie, ebulliometro, ebullioscopi, ebullioscopia
Parole di cinque lettere: ebrei « ebreo » edema
Lista Aggettivi: ebete, ebraico « ebreo » eburneo, eccedente
Vocabolario inverso (per trovare le rime): centroeuropeo, intereuropeo, menippeo, reo, calcareo, pareo, cesareo « ebreo (oerbe) » cibreo, creo, creò, ricreo, ricreò, procreo, procreò
Indice parole che: iniziano con E, con EB, iniziano con EBR, finiscono con O

Commenti sulla voce «ebreo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze