Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «figure», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Figure

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia

Foto taggate figure

Figure su balcone

12 personaggi per 1 orologio

Tavolozza
Tag correlati: porta, legno, personaggi, balcone
Giochi di Parole
La parola figure è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: fi-gù-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
figure si può ottenere combinando le lettere di: gru + ife.
Componendo le lettere di figure con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = featuring; +tan = figurante; +sta = figuraste; +tai = figuriate; +ogm = fuggiremo; +sta = fustigare; +rom = gruiforme; +set = guferesti; +[par, rap] = prefigura; +pro = prefiguro; +[tar, tra] = rifrugate; +[ari, ira, ria] = rifugiare; +tai = rifugiate; +ras = sfigurare; +sta = sfigurate; +[aro, ora] = urografie; +[alti, lati, tali] = figliature; +vita = figuratevi; +vita = figurative; +inia = figurinaie; +[falò, fola] = fluografie; ...
Vedi anche: Anagrammi per figure
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: figura, figuri, figuro, ligure.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: liguri.
Parole con "figure"
Iniziano con "figure": figurerà, figurerò, figurerai, figurerei, figureremo, figurerete, figureranno, figurerebbe, figureremmo, figurereste, figureresti, figurerebbero.
Finiscono con "figure": controfigure.
Contengono "figure": sfigurerà, sfigurerò, sfigurerai, sfigurerei, configurerà, configurerò, prefigurerà, prefigurerò, raffigurerà, raffigurerò, sfigureremo, sfigurerete, configurerai, configurerei, prefigurerai, prefigurerei, raffigurerai, raffigurerei, sfigureranno, sfigurerebbe, sfigureremmo, sfigurereste, sfigureresti, trasfigurerà, trasfigurerò, configureremo, configurerete, prefigureremo, prefigurerete, raffigureremo, ...
»» Vedi parole che contengono figure per la lista completa
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "figure" si può ottenere dalle seguenti coppie: fili/ligure.
Usando "figure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eone = figurone; * eoni = figuroni.
Lucchetti Riflessi
Usando "figure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * errai = figurai; * errano = figurano; * errare = figurare; * errata = figurata; * errate = figurate; * errati = figurati; * errato = figurato; * errava = figurava; * erravi = figuravi; * erravo = figuravo; * errerà = figurerà; * errerò = figurerò; * errino = figurino; * errammo = figurammo; * errando = figurando; * errante = figurante; * erranti = figuranti; * errasse = figurasse; * errassi = figurassi; * erraste = figuraste; ...
Lucchetti Alterni
Usando "figure" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aie = figurai; * alee = figurale; * aree = figurare; * atee = figurate; * eroe = figurerò; * inie = figurini; * ristare = figurista.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "figure"
»» Vedi anche la pagina frasi con figure per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel corteo medioevale sono previste molte figure con costumi dell'epoca.
  • Al test di riconoscimento facciale vengono presentate molte figure di volti umani.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario grammaticale della lingua italiana del 1869
Figure - Sono dette figure grammaticali alcune licenze, o meglio alcuni modi di parlare, che s'appartano dalle regole ordinarie della Sintassi, e che i buoni scrittori usarono ad esprimere le cose con evidenza, forza e leggiadria. Queste figure, che sembran talvolta sgrammatichezze, costituiscono ciò che generalmente si chiama costruzione inversa o irregolare. Esse potrebbero dirsi più propriamente figure di costruzione o di sintassi, e sono di cinque specie cioè: l'ellissi (omissione): il pleonasmo (soprabbondanza) l'iperbato (inversione) l'enallage (scambiamento) e la sillessi (sconcordanza) (V. queste voci).

La costruzione irregolare, bene osserva il Castrogiovanni, ha pur essa le sue leggi; essendochè il volerla adoperare in un modo non usato da quei primi che la lingua formarono, sarebbe riputato modo licenzioso ed anche erroneo.

La prima legge pertanto si è quella di non guastar la forma a quei modi ed usi nativi del buon secolo, i quali non si possono mutare senza svisarli. Così, a cagion di esempio, bel modo e proprio si è il dire: Vengo da udir messa; ma se ad altri piacesse mutare, come ben si muta in molte frasi, il da in di e dicesse: vengo di udir messa, darebbe in un goffo francesismo. Tanto sottili confini son quelli che nel fatto della lingua, come in tutte umane cose, il bello dal brutto separano.

La seconda legge si è che nell'uso de' modi figurati non vogliasi, come suol dirsi, far fascio di ogni erba, adoperando ogni maniera di frasi e di costrutti, come vien viene, ed in ogni qualsiasi genere di componimenti. Dappoichè sono tali forme di parlare, che per esser troppo lontane dal dir comune, non vogliono mettersi in opera che radamente e con misura; e sono di tali figurate locuzioni che ad usarle in uno stile comico o famigliare stan molto bene; laddove ne' componimenti più gravi, grandissimo sconcio porterebbero alla dignità dell'argomento.

Molta discrezione ed assai buon giudizio è di bisogno a conoscer frase da frase, e qual si convenga a questo più che a quel luogo, e quale sia di per sè bella e gradita, così come fu in uso presso gli antichi, e quale oggidì poco riuscirebbe sofferibile all'orecchio, ove fosse lasciata stare nella sua durezza natìa. (Castrogiov. op. cit.). [immagine]
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Figura, Figuraccia, Far trista figura, Far delle figuraccie, Far delle triste figure - Figura, in certe frasi, acquista significato del modo come altri si porta nella umana convivenza, come riesce in una prova o simili. - «La più bella figura la fa sempre lui. - Che figura ci faccio io qui?» - Figuraccia si intende per Cosa da doversene vergognare; ma più spesso vale, nell'uso familiare, Modo sgarbato, Risposta strana, per la quale si vuol mostrare ad alcuno che la sua compagnia ci dispiace. - «Gli facevo tante figuracce, che non si fece più vedere.» - La frase Far una trista figura significa specialmente il venir meno ad una prova, il mancare a' più comuni ufficii di civiltà, in modo da doverne arrossire. - Far delle triste figure vuol dire più specialmente l'umiliarsi, il domandar soccorsi, o simili, derogando alla propria dignità. - «Per mantenere que' figliuoli, mi tocca a fare spesso delle triste figure.» [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Figure della china - I progressi dei Chinesi sono stati maggiori nella scoltura che nella pittura e nel disegno. In molte loro figure a testa movibile si trovano dettagli della natura, veri ed eseguiti con somma attenzione, ma senza buon gusto nel lavoro. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: figuravamo, figuravano, figuravate, figuravi, figuravo, figurazione, figurazioni « figure » figurerà, figurerai, figureranno, figurerebbe, figurerebbero, figurerei, figureremmo
Parole di sei lettere: figura « figure » figuri
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lindure, verdure, passaverdure, bordure, lordure, pleure, sciagure « figure (erugif) » controfigure, ligure, augure, brochure, congiure, calure, maclure
Indice parole che: iniziano con F, con FI, parole che iniziano con FIG, finiscono con E

Commenti sulla voce «figure» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze