Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «foce», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Foce

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate foce

Koblenz

Limskij Canal

Scritto sulla sabbia
Informazioni di base
La parola foce è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (eco).
Divisione in sillabe: fó-ce. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con foce per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sabato scorso saltammo il lavoro per andare alla foce del Po.
  • La scorsa primavera abbiam passato una bellissima giornata alla foce del Po.
  • Alla foce del fiume vive una fauna non indifferente.
Citazioni da opere letterarie
  • Una sfida al Polo di Emilio Salgari (1909): Nel Settembre la Sarya raggiungeva l'isola Bennett, la famosa isola scoperta dall'equipaggio della Yeannette, perito così tragicamente, quasi tutto, di fame e di freddo alla foce della Lena, il grande fiume siberiano.
  • Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello (1904): Ecco: essa, per esempio, voleva dire starmene lì, di sera, affacciato a una finestra, a guardare il fiume che fluiva nero e silente tra gli argini nuovi e sotto i ponti che vi riflettevano i lumi dei loro fanali, tremolanti come serpentelli di fuoco; seguire con la fantasia il corso di quelle acque, dalla remota fonte apennina, via per tante campagne, ora attraverso la città, poi per la campagna di nuovo, fino alla foce; fingermi col pensiero il mare tenebroso e palpitante in cui quelle acque, dopo tanta corsa, andavano a perdersi, e aprire di tratto in tratto la bocca a uno sbadiglio.
  • Il piacere di Gabriele D'Annunzio (1889): Dopo, una immensa tristezza la invase; la occupò l'oscura tristezza che è in fondo a tutte le felicità umane, come alla foce di tutti i fiumi è l'acqua amara. Ella, giacendo, teneva le braccia fuori dalla coperta abbandonate lungo i fianchi, le mani supine, quasi morte, agitate di tratto in tratto da un lieve sussulto; e guardava Andrea, con gli occhi bene aperti, con uno sguardo continuo, immobile, intollerabile. A una a una, le lacrime incominciarono a sgorgare; e scendevano per le gote a una a una, silenziosamente.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per foce
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fece, foca, foci, foie, fole, noce, voce.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: coca, loca, loch, loco, locò, moca, noci, poca, poco, roca, rock, roco, soci, voci.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: foche.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: ceco, geco, meco, reco, seco.
Parole con "foce"
Iniziano con "foce": focena, focene.
Contengono "foce": sfocerà, sfocerò, sfocerai, sfocerei, sfoceremo, sfocerete, sfoceranno, sfocerebbe, sfoceremmo, sfocereste, sfoceresti, scafocefala, scafocefale, scafocefali, scafocefalo, scafocefalia, scafocefalie, sfocerebbero, scafocefalica, scafocefalici, scafocefalico, scafocefaliche.
»» Vedi parole che contengono foce per la lista completa
Parole contenute in "foce"
Contenute all'inverso: eco.
Incastri
Inserendo al suo interno rna si ha FOrnaCE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "foce" si può ottenere dalle seguenti coppie: folati/latice, fono/noce.
Usando "foce" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cefo * = cece; elfo * = elce; * cela = fola; * ceni = foni; * ceno = fono; * cent = font; * cera = fora; * ceri = fori; * cero = foro; * ceto = foto; * ceche = foche; * ceiba = foiba; * ceibe = foibe; * cella = folla; * celle = folle; * celli = folli; * celta = folta; * celte = folte; * celti = folti; * cerai = forai; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "foce" si può ottenere dalle seguenti coppie: fola/alce, fole/elce, fono/once.
Usando "foce" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eccone = focone; * ectopica = fotopica; * ectopici = fotopici; * ectopico = fotopico; * ectopiche = fotopiche.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "foce" si può ottenere dalle seguenti coppie: cefo/cece, rifò/ceri, tifo/ceti, tofo/ceto.
Usando "foce" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cefo = cece; cece * = cefo; * rifò = ceri; * tifo = ceti; * tofo = ceto; ceri * = rifò; ceti * = tifo; ceto * = tofo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "foce" si può ottenere dalle seguenti coppie: fodera/cederà, foderai/cederai, fodere/cedere, fodero/cederò, foiba/ceiba, foibe/ceibe, fola/cela, folata/celata, folate/celate, folati/celati, folato/celato, folla/cella, folle/celle, folletta/celletta, follette/cellette, folli/celli, folta/celta, folte/celte, folti/celti, fomenta/cementa, fomentai/cementai...
Usando "foce" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cece * = cefo; elce * = elfo; * foche = ceche; focali * = calice; * focale = cecale; * focali = cecali; * focena = cecena; * focene = cecene; * alee = focale; * calice = focali; * latice = folati.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "foce" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ih = fioche; * rh = forche; * eri = ferocie; * acri = facoceri; * acro = facocero; * iris = fiorisce; sola * = sofoclea; sole * = sofoclee; soli * = sofoclei; solo * = sofocleo.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Foce, Sbocco, Imboccatura - La Foce è de' fiumi, ed è quel punto dove entrano in mare; ed è pure luogo angusto di montagna, donde spesso si fa strada il vento. - Sbocco è il punto dove finisce una strada per far capo in una piazza o altrove, e donde si vede uscir gente, soffiar vento e simili. Per similitudine è ogni luogo onde soffia il vento con nostro incomodo. - «Chiudi quello sbocco.» - La Imboccatura è la parte per la quale si entra in una strada. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Imboccatura, Foce - Foce, il luogo ove un fiume sbocca nel mare; imboccatura, non solo ha questo significato, ma si dice pure del luogo dove un fiume o torrente mette in altro fiume; e poi, imboccatura d'una strada, d'un canale, d'un istrumento. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: focalizzino, focalizzò, focalizzo, focatici, focatico, focatura, focature « foce » focena, focene, foche, focheggiare, fochini, fochino, fochista
Parole di quattro lettere: fluì, fluo, foca « foce » foci, foga, foia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ponce, denunce, controdenunce, autodenunce, rinunce, pronunce, precoce « foce (ecof) » veloce, iperveloce, superveloce, noce, pescanoce, croce, grancroce
Indice parole che: iniziano con F, con FO, parole che iniziano con FOC, finiscono con E

Commenti sulla voce «foce» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze