Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «madia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Madia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola madia è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: mà-dia. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: amida.
Componendo le lettere di madia con quelle di un'altra parola si ottiene: +ago = adagiamo; +tan = adamanti; +[ero, ore, reo] = aderiamo; +bio = adibiamo; +ani = adinamia; +nei = adinamie; +oro = adoriamo; +url = adularmi; +uno = aduniamo; +con = amandoci; +ton = amandoti; +eco = amidaceo; +gel = amigdale; +non = animando; +brr = bardarmi; +tac = cadmiata; +tic = cadmiati; +toc = cadmiato; +con = candiamo; +con = comandai; +non = danniamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per madia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: badia, madie, mafia, magia, malia, mania, maria, media, nadia, radia.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: badie, nadir, radio, radiò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: maia.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: madida.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: faida, laida.
Parole con "madia"
Finiscono con "madia": cassamadia.
Contengono "madia": armadiacci, armadiaccio.
Parole contenute in "madia"
adì, dia.
Incastri
Si può ottenere da ma e adì (MadiA).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "madia" si può ottenere dalle seguenti coppie: mali/lidia, mara/radia, mari/ridia, mate/tedia, madrid/ridia.
Usando "madia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * diale = male; * diali = mali; * diamo = mamo; * diano = mano; * diapo = mapo; * diara = mara; * diari = mari; * diate = mate; lima * = lidia; * dianti = manti; * dianto = manto; * dianzi = manzi; * diaria = maria; * diario = mario; rima * = ridia; sema * = sedia; tema * = tedia; * ada = madida; * ade = madide; * adì = madidi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "madia" si può ottenere dalle seguenti coppie: mail/lidia, mani/india, madonna/annoia.
Usando "madia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aidone = maone; team * = tedia.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "madia" si può ottenere dalle seguenti coppie: dima/diadi, fisima/diafisi, lima/diali, noma/diano, rima/diari, riama/diaria, stilema/diastile, tema/diate.
Usando "madia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: diadi * = dima; diali * = lima; diano * = noma; diari * = rima; diate * = tema; * dima = diadi; * lima = diali; * noma = diano; * rima = diari; * tema = diate; diaria * = riama; * riama = diaria; diafisi * = fisima; ano * = nomadi; * fisima = diafisi; diastile * = stilema; * stilema = diastile.
Lucchetti Alterni
Usando "madia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lidia * = lima; * lidia = mali; * ridia = mari; * tedia = mate; ridia * = rima; sedia * = sema; tedia * = tema; ara * = armadi; * dea = madide; fillodia * = filloma.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "madia" (*) con un'altra parola si può ottenere: arde * = amadriade; ardi * = amadriadi; conte * = comandiate; dente * = demandiate; * stoni = mastodinia; * lecite = malediciate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "madia"
»» Vedi anche la pagina frasi con madia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In soffitta vi era una vecchia madia in legno di abete: l'ho ristrutturata e messa in bella mostra in cucina.
  • Ho dovuto discutere con mia sorella per portare a casa la vecchia madia della nonna.
  • Ho comperato al mercatino dell'antiquariato una vecchia madia.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Madia, Arcile, Madiella - La Madia è noto mobile da cucina, dove si fa la pasta per il pane, e nella parte di sotto si tengono piccoli utensili. - Arcile chiamano nella montagna pistojese un mobile quasi simile, col coperchio arcuato, che ha usi quasi simili, e nel quale si mantiene, pigiandovela forte, la farina di castagne. - Madiella è forte cassa quadrangolare, di legno, in forma di piccola madia, e vi si stiaccia e vi si intride la terra da formare. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cassamadia, Madia, Cassapanca - Cassamadia è una specie di cassa riunita ad un armadio: nella cassa s'impasta la farina per fare il pane, nell'armadio si ripongono camangiari; la sola cassa si dice madia per distinguerla con nome proprio da tante altre maniere di casse. Cassapanca è panca con uno sfondo in luogo de' piedi, il quale serve di cassa: quivi si ripongono arnesi o vestiarii; è specialmente in uso fra la gente di contado. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Madia - S. f. Spezie di cassa su quattro corti piedi per uso d'intridervi entro la pasta da fare il pane, o da conservarvi pane, farina, e altre cose, da mangiare o da servirsene in cucina, ove per lo più tale arnese si tiene. (Fanf.) Lat. in Petron. Mactra, fr. Mait, Mais, Met, Mai, Maie. Polluce, Magis lo stesso che Mactra. Gr. Μάσσω, Subigo, Pinso. Forse aff. a Armarium, Armadio; come Arnese ha senso gen. Ma ai Gr. Μαγδαλία la mollica del pane. [Cont.] Stat. Gab. Siena. Madie di legno da fare pane, nuove, dell'una soldi due. = Nov. ant. 90. 1. Quella allettò la gatta, e misela nella madia…; e quando ella aperse la madia, il topo ne saltò fuori. Fir. Nov. 7. 270. Considerava, che tanto s'imbratta la madia per far dieci pani, quanto per venti, o per cento. Buon. Fier. 3. 5. 6. Empier botti, e gravar madie, Podestà, sia il primo studio. E 3. 5. 4. (M.) O che madie scommesse, che bacheche! Burch. 1. 7. E una madia cieca, che covava Uova di capra.

2. T. Modo fam. Si tratta della madia (del mangiare, dell'interesse).

[L.B.] Fam. di cel. A chi si vanta o è vantato bravo, rispondesi: Alla madia. – Fruges consumere.

3. Quella specie di banco su cui lavorano gli orefici. (Fanf.) Benv. Cell. Vit. 3. 173. (M.) Siamo convenuti che io vi possa spendere in fare un'altra madia per fianco da orefice, per potervi mettere più lavoranti; nella qual madia mi danno licenzia, che io possi (possa) spendere insino a 15 scudi di moneta.

4. (Agr.) Dicesi d'un arnese della cascina, ed è una Cassa senza coperchio, entro cui si manipolano talune sorti di cacio. (Fanf.)

5. Essere o Parer fatto in una stessa madia, dicesi di Chi è, o pare soggetto alla medesima sorte d'un altro. Alleg. 108. (M.) Noi pajam fatti in una stessa madia.

[Fanf.] Parer fatto e spianato nella stessa madia, dicesi di due persone che si somigliano perfettamente. Ben. Fiorett. Medagn. 27. Fece un monte di carezze a Fronesia, la quale in viso rendeva aria a quell'altra, in maniera che pareano spianate ammendue in una madia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: madamigelle, madapolam, maddalena, madeleine, madera, maderizzazione, maderizzazioni « madia » madida, madide, madidi, madido, madie, madietta, madiette
Parole di cinque lettere: macro « madia » madie
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fiducia, sfiducia, lucia, brucia, dia, badia, arcadia « madia (aidam) » cassamadia, nadia, epispadia, ipospadia, radia, irradia, acedia
Indice parole che: iniziano con M, con MA, parole che iniziano con MAD, finiscono con A

Commenti sulla voce «madia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze