Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «marza», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Marza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Marta « * » Marà]
Giochi di Parole
La parola marza è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Anagrammi
Componendo le lettere di marza con quelle di un'altra parola si ottiene: +zii = aizzarmi; +[ozi, zio] = amorazzi; +zoo = amorazzo; +ogm = garzammo; +ani = marziana; +nei = marziane; +noi = marziano; +pii = primazia; +zia = ramazzai; +[ozi, zio] = razziamo; +noi = romanzai; +sii = saziarmi; +sto = smorzata; +zame = ammazzare; +zame = ammazzerà; +ezio = azzeriamo; +[vago, voga] = garzavamo; +mogi = graziammo; +izba = imbarazza; ...
Vedi anche: Anagrammi per marza
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: garza, manza, marca, marea, maria, marna, marra, marta, marze, marzo, mazza.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: garze, garzi, garzo, garzò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: mara.
Parole con "marza"
Iniziano con "marza": marzaiola, marzaiole, marzamini, marzamino, marzapane, marzapani, marzacotti, marzacotto.
Parole contenute in "marza"
Contenute all'inverso: ram.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "marza" si può ottenere dalle seguenti coppie: maga/garza, mate/terza, marron/ronza.
Usando "marza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * zana = marna; * zane = marne; * zara = marra; tema * = terza; * zaini = marini; * zaino = marino; schema * = scherza.
Lucchetti Riflessi
Usando "marza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: team * = terza.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "marza" si può ottenere dalle seguenti coppie: marini/zaini, marino/zaino, marna/zana, marne/zane, marra/zara.
Usando "marza" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * terza = mate; terza * = tema; * ronza = marron; scherza * = schema.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "marza" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ile = marziale; * ili = marziali.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
A Marza - Post. avverb. Si dice dell'Annestare con la marza. Dav. Colt. 135. (M.) Annestasi la vite…; i modi son quattro: a propaggine, a capogatto, a marza, a occhio.
Marza - S. f. (Agr.) Piccolo ramicello che si taglia da un arbore, per innestarlo in un altro. Cr. 4. 11. 7. (C) Possonsi intorno alla vite più nesti convenevolmente innestare; e ottimamente perviene, se solamente s'innesti uno surcolo nuovo, cioè marza. Dav. Colt. c. 5. Annestasi la vite… I modi son quattro: a propaggine, a capogatto, a marza, a occhio. E ivi. A marza s'annesta la vite, come i frutti. Tagliala tra le dua terre quanto puoi basso… fendila, e sì v'incastra la marza auzzata, e scarnata con diligenza. Cant. Carn. 58. Segalo poi, e fa nel mezzo un fesso, La marza in ordin sia, un terzo, o presso. [Cont.] Lauro, Amm. agr. Cost. III. 3. Intendere che le marze overo ramelle de' pomi e peri, le quali accortamente e con diligenza per incalmare siano pigliate, con acura falce non si taglino. Porta, Mir. nat. 33. v. Messo quivi il conio, mettavisi la marza aguzzata bene di uva nera fertile, e si leghi; e così la primavera al tempo che 'l ceriegio produce il suo frutto, farà anco l'uva. [Tor.] Vett. P. Colt. Uliv. 39. Le marze a questo modo hanno più nutrimento per la gagliardia de' subbietti sopra i quali si è fatto il nesto, che già non chiamerei io gagliarde le peruggini e le meluggini trasposte, le quali in sì corto tempo a fatica hanno cominciato a metter le barbe, dopo la quale ragione Teofrasto, quasi dando questo per un vantaggio, aggiugne. T. Soder. Colt. 56. Sfendendo il gambo, non passi più in giù di quello che conviene al combagiamento della marza. E 57. Di questa maniera avendo acconciate e fabbricate le marze. Dav. Colt. tosc. c. 27. Annestansi i frutti in molti modi; a mazza, a scudicciuolo, a buccia, a bucciuolo. A marza è il più generale e vero modo; detto dal mese onde ella ha il nome; se ben d'ottobre e tutto l'anno s'annesta: ma e' s'appiccano, provano e fruttano manco bene.

2. A marza, posto avverb. Si dice dell'annestare colla marza. (V. A MARZA). Dav. Colt. § preced. [Cont.] Sod. Arb. 144. Di primavera hanno giudicato molti che sia il vero tempo d'insetare a marza, quando le gemme cominciano a gonfiare, che non ancor principino a mandar fuora il fiore.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: marxista, marxiste, marxisti, marxistica, marxistiche, marxistici, marxistico « marza » marzacotti, marzacotto, marzaiola, marzaiole, marzamini, marzamino, marzapane
Parole di cinque lettere: marte « marza » marze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): monza, ponza, ronza, abbronza, sbronza, stronza, garza « marza (azram) » sferza, scherza, terza, sterza, controsterza, verza, scorza
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAR, finiscono con A

Commenti sulla voce «marza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze