Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mentita», il significato, curiosità, forma dell'aggettivo «mentito», anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mentita

Forma di un Aggettivo
"mentita" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo mentito.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola mentita è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: mattine.
mentita si può ottenere combinando le lettere di: [item, mite, temi] + tan.
Componendo le lettere di mentita con quelle di un'altra parola si ottiene: +[gai, già] = agitamenti; +ago = agitamento; +ala = alimentata; +alé = alimentate; +[ila, lai] = alimentati; +[lao, ola] = alimentato; +bea = ambientate; +bai = ambientati; +boa = ambientato; +ama = ammanettai; +ama = ammantiate; +[amo, moa] = ammontiate; +[sai, sia] = amnistiate; +oro = amorettino; +osa = anatomiste; +[ali, ila, lai] = animaletti; +[lao, ola] = animaletto; +ano = annettiamo; +noi = antimonite; ...
Vedi anche: Anagrammi per mentita
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: mentina, mentirà, mentite, mentiti, mentito, mentiva, pentita, sentita.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: pentite, pentiti, pentito, sentite, sentiti, sentito.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: entità.
Altri scarti con resto non consecutivo: menta, meni, mena, metta, meta.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: smentita.
Parole con "mentita"
Finiscono con "mentita": smentita.
Parole contenute in "mentita"
enti, menti, entità.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mentita" si può ottenere dalle seguenti coppie: mese/sentita, mentre/reità, mentina/nata, mentirà/rata, mentirei/reità, mentiremo/remota, mentirò/rota, mentivi/vita, mentivo/vota.
Usando "mentita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cimenti * = cita; fumenti * = futa; momenti * = mota; pimenti * = pita; sementi * = seta; alimenti * = alita; sarmenti * = sarta; tormenti * = torta; aeramenti * = aerata; andamenti * = andata; ardimenti * = ardita; armamenti * = armata; bacamenti * = bacata; basamenti * = basata; calamenti * = calata; casamenti * = casata; ferimenti * = ferita; filamenti * = filata; finimenti * = finita; giramenti * = girata; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mentita" si può ottenere dalle seguenti coppie: menti/ittita, mentina/anta, mentire/erta, mentiremo/omertà.
Usando "mentita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atre = mentire; * atra = mentirà; * atro = mentirò; * attore = mentitore; * attori = mentitori; * attrice = mentitrice; * attrici = mentitrici.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mentita" si può ottenere dalle seguenti coppie: cementi/tace, cimenti/taci, omenti/tao.
Usando "mentita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cementi = tace; * cimenti = taci; tace * = cementi; taci * = cimenti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mentita" si può ottenere dalle seguenti coppie: mentii/tai, mentina/tana, mentine/tane, mentirà/tara, mentirai/tarai, mentire/tare, mentirò/taro, mentirsi/tarsi, mentisca/tasca, mentisse/tasse, mentissero/tasserò, mentissi/tassi, mentisti/tasti.
Usando "mentita" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * reità = mentre; futa * = fumenti; * nata = mentina; * rata = mentirà; * rota = mentirò; * vota = mentivo; mota * = momenti; seta * = sementi; sarta * = sarmenti; torta * = tormenti; aerata * = aeramenti; andata * = andamenti; armata * = armamenti; bacata * = bacamenti; basata * = basamenti; calata * = calamenti; casata * = casamenti; filata * = filamenti; girata * = giramenti; legata * = legamenti; ...
Sciarade incatenate
La parola "mentita" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: menti+entità.
Intarsi e sciarade alterne
"mentita" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: metta/ni.
Intrecciando le lettere di "mentita" (*) con un'altra parola si può ottenere: dica * = dimenticata; indica * = indimenticata.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mentita - S. f. Accusa, o Rimprovero di menzogna. Alleg. 116. (C) Là dove la virtù non è gradita, E' par, che tanto la nobiltà vaglia, Quanto fra due poltroni una mentita. [Giust.] Cecchi Diam. II. 2. A' vostri par, questa è sempre falsissima, E che ci va la mentita.

[Cont.] Mentita generale, speciale, condizionale. Muzio, Duello, I. 7. La mentita generale è di due maniere, per rispetto della persona e per rispetto della ingiuria. Per rispetto della persona è generale la mentita quando non si nomina alcuno a cui ella si dia, come è a dire: chi ha detto di me, ch'io abbia fatto ribellione al mio Signore, ha mentito. E a questa mentita si tiene da' cavalieri, che persona non sia obbligata a rispondere. E I. 8. Le mentite speziali sono quelle che sono date a speziali persone e sopra cose espresse e particolari; e l'esempio è questo: Silvio tu hai detto che il giorno della battaglia di Pavia io abbandonai le insegne: di che ti dico che hai mentito. E questa è quella mentita, la quale di sopra abbiamo chiamata certa e legittima. E I. 6. Le mentite condizionali sono quelle, le quali sotto alcuna condizione si mandano fuori, come sarebbe a dire; se hai detto ch'io sia ladro, hai mentito.

T. Prov. Tosc. 265. Chi parla per udita, aspetti la mentita (risica d'alterare la verità, non bene saputa).

Onde Dare una mentita ad alcuno vale Accusarlo di menzogna. Segner. Mann. Magg. 29. 2. (C) Sono così sfacciati, che spesso ardiscono contrariarli (i dettami del Vangelo) non sol con l'opere…, ma con le parole…, ch'altro in buon linguaggio non è, che dare una mentita sul viso a Cristo. Segn. Stor. 4. 108. (M.) Alle quali parole rapportategli avendo esso dato mentita, e perciò iti innanzi e indietro cartelli… [Val.] Fag. Rim. 3. 82. Venga, ch'io gli vo' dare una mentita. T. Prov. Tosc. 266. Guardati in tua vita, di non dare a niun mentita.

2. E Toccare una mentita vale Essere accusato di menzogna. Malm. 8. 21. (C) Ond'egli offeso molto se ne tiene, Ch'una mentita per la gola tocca.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mentiscono, mentisse, mentissero, mentissi, mentissimo, mentiste, mentisti « mentita » mentite, mentiti, mentito, mentitore, mentitori, mentitrice, mentitrici
Parole di sette lettere: mentirà, mentire, mentirò « mentita » mentite, mentiti, mentito
Vocabolario inverso (per trovare le rime): appesantita, quantità, entità, identità, spazientita, insolentita, impuzzolentita « mentita (atitnem) » smentita, pentita, sentita, presentita, risentita, consentita, acconsentita
Indice parole che: iniziano con M, con ME, parole che iniziano con MEN, finiscono con A

Commenti sulla voce «mentita» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze