Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mercanzia», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mercanzia

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Informazioni di base

La parola mercanzia è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Divisione in sillabe: mer-can-zì-a. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con mercanzia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Arrivato in piazza, espose tutta la sua mercanzia e prese ad imbonire i passanti.
  • In Africa la mercanzia nei mercati è tutta poggiata per terra o in sacchi di iuta.
Non ancora verificati:
  • Quanta mercanzia nei mercatini cittadini, a volte c'è da impazzire!
Citazioni da opere letterarie
Alla decima Musa di Matilde Serao (1919): Ed è un continuo spruzzare di acqua salata, un gridare di voci robuste, uscite da petti che hanno combattuto la tempesta, sono pescatori nervosi e bruni dalle gambe e dalle braccia denudate che vi offrono allegramente la loro mercanzia: è il mare, il buon vecchio mare, il burbero benefico, l'eterno brontolone prodigo, che si è disfatto di un po' del suo tesoro molto volentieri, ed ha mandato il suo biglietto di visita grandioso, in questa mostra colossale. — Andiamo, un sorriso ed un ricordo ai giocondi bagni estivi, alla freschezza delle onde, agli scogli coronati di spuma!

Un uomo finito di Giovanni Papini (1913): Non vi siete accorti, gazze del malaugurio, che l'ingegno è la mercanzia più comune che si trovi alle fiere degli uomini? E poi specialmente in Italia! Ditemi un po' se vi riesce chi è in questo felice paese, benedetto dagli dei, chi è che non ha ingegno? Se me ne portate davanti uno lo pago a peso d'argento. L'ingegno, imbecilli miei, corre le strade, riempie le case, inonda i libri, emana da tutte le bocche, rigurgita fin dalle cantine.

L'amuleto di Neera (1897): Come fanno le persone che non cambiano mai, che sono ancora a cinquanta e a sessant'anni quel che erano a venti e a trenta? Io conosco un mercante girovago che quando viene ad offrirmi la sua mercanzia la svolge tutt'ad un tratto, sì che con una semplice occhiata si fa il giro della sua cassetta; e un altro ne conosco che slega i suoi batufoli gradatamente, apre ad uno ad uno i suoi cartocci e quando si crede che abbia finito tira fuori ancora qualche sorpresa.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per mercanzia
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: mercanzie.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: merci, mera, meri, meni, mena, manzi, manza, mania, mani, maia, ernia, rana, raia, cani, caia.
Parole contenute in "mercanzia"
can, zia, anzi. Contenute all'inverso: rem, acre.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mercanzia" si può ottenere dalle seguenti coppie: mercanti/tizia.
Lucchetti Alterni
Usando "mercanzia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tizia = mercanti.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Grossi involti di mercanzie, Dovrebbe controllare i mercati mobiliari (sigla), La Porta di un mercatino di Roma, Il mercato d'un importante prodotto agroalimentare, Svincolare la merce pagando il dovuto dazio.

Definizioni da Dizionari Storici

Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Mercanzia, Merce, Derrate - Mercanzia s'intendono in generale le materie prime lavorate dall'arte, che si consumano in più o men lungo uso, o altre materie che si spediscono in grandi partite. - La Merce si intende di cose più minute e di minor quantità. - Le Derrate sono le produzioni e i frutti della terra, che si pongono in vendita. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mercanzia, Merce, Merceria, Derrata - Mercanzia significa in genere ogni sorta di roba vendibile, ma considerata in grande, e in certa più che discreta quantità: il grano, i cuoi, i ferri, le sete, i panni ecc. sono mercanzie. Merci direi più specialmente ai panni e ad ogni genere di stoffa o altro che sta nella bottega del mercante ben ordinata e disposta. Mercerie sono que' piccoli oggetti che vende il merciaiuolo, come aghi, spille, refe, seta, cotone, bottoni, calze e simili. Derrate, propriamente le produzioni della terra; ogni specie di biade, vino, frutta, fieno ecc. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mercantilistiche, mercantilistici, mercantilistico, mercantucce, mercantucci, mercantuccia, mercantuccio « mercanzia » mercanzie, mercati, mercatini, mercatino, mercato, merce, mercenari
Parole di nove lettere: menzionai, meramente, meravigli « mercanzia » mercanzie, mercatini, mercatino
Vocabolario inverso (per trovare le rime): surrettizia, fittizia, nequizia, vizia, sevizia, dovizia, novizia « mercanzia (aiznacrem) » infanzia, scaramanzia, psicomanzia, sticomanzia, rabdomanzia, caffeomanzia, geomanzia
Indice parole che: iniziano con M, con ME, parole che iniziano con MER, finiscono con A

Commenti sulla voce «mercanzia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2024 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze