Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ohe», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ohe

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Oh « * » Ohi]
Decrescenti Alfabeticamente [Oda « * » Ola]
Giochi di Parole
La parola ohe è formata da tre lettere, due vocali e una consonante.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (eh), un bifronte senza coda (ho).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: ohé.
Anagrammi
Componendo le lettere di ohe con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = archeo; +[csi, ics, sci, ...] = chiose; +cin = echino; +[csi, ics, sci, ...] = eschio; +cap = opache; +cip = poiché; +[acni, cani, cina, ...] = achenio; +cric = cerchio; +cent = chetone; +[cidì, dici] = dioiche; +[ceci, eccì] = ecoiche; +[ceni, cine] = enoiche; +[celi, cile, elci] = eoliche; +[ceri, crei, crie] = eroiche; +ring = gheroni; +[cidì, dici] = iodiche; +trim = ohmetri; +[celi, cile, elci] = oleiche; +[ceto, cote] = ooteche; +cric = orecchi; +grip = piroghe; +gres = segherò; +calli = achilleo; +finca = afoniche; ...
Vedi anche: Anagrammi per ohe
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: che, ode, ohi, ohm, olé, ore, osé, ove, the, thè.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ahi, ahò, chi, ehi, ehm, phi, rho, uhm.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: he, oh.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: oche.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: beh, neh.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: hop, hot.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si ottengono: hei, hem.
Parole con "ohe"
Iniziano con "ohe": ohé.
Finiscono con "ohe": ohé.
Contengono "ohe": bohème, bohemien, kilohertz, chilohertz, neohegeliana, neohegeliane, neohegeliani, neohegeliano, neohegelismi, neohegelismo.
»» Vedi parole che contengono ohe per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno tic si ha OticHE.
Lucchetti
Usando "ohe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arco * = arche; bigo * = bighe; buco * = buche; caco * = cache; ceco * = ceche; daco * = dache; esco * = esche; fugo * = fughe; lego * = leghe; mago * = maghe; orco * = orche; pago * = paghe; poco * = poche; rigo * = righe; roco * = roche; sago * = saghe; sego * = seghe; togo * = toghe; vago * = vaghe; vogo * = voghe; ...
Lucchetti Alterni
Usando "ohe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * micie = ohmici.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ohe" (*) con un'altra parola si può ottenere: * cin = ochine; clic * = coliche; flag * = folaghe.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Oh!, Eh!, Ah!, Ah! sì, Ohe! - Oh! è generalmente esclamazione di meraviglia. - Eh! di irresolutezza, di dubbio. Uno ti domanderà se vuoi fare una tal cosa; e tu risponderai: Eh! secondo i casi; oppure sospensivamente, Eh!... con la quale particella mostri la tua irresolutezza. - Ah! si adopra a significare che abbiamo inteso o compreso: « E' tornato Giulio. - Ah! » - Oppure si dice Ah! si, per significare che ci torna in mente una tal cosa: « Non ti ricordi? - Ah! si. » - Che per giuoco suol compiersi: « Ah si, no, asino. » - [Ohe serve a chiamar qualcuno in modo familiare. - « Ohe, quell'omino; venite qua. » - « Era inutile che gli gridassi dietro Ohe! Ohe! Era sordo spaccato! » - Talora è anche voce che suona rimprovero. - « Guardate come parlate, ohe! » - « Ohe! che maniere son queste! » - Ohe, per chiamare, non s'usa che rivolgendosi a persone del basso popolo o tra molto familiari. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Oh, Ah, O, Ahi, Ohi, Hui, Ohe - O, vocativo, talvolta tenero e supplichevole; oh esclamazione di maraviglia; ah, di dolorosa sorpresa; ahi, di dolore in noi, di pietà verso altrui; ohi, di commiserazione soltanto, forse; hui, di pungente dolore, che si vorrebbe ma non si può totalmente reprimere; ohe, voce che serve a chiamare con famigliarità, con disprezzo o con una certa severità. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ogm, ogni, ogniqualvolta, ognissanti, ognuna, ognuno, oh « ohe » ohi, ohibò, ohilà, ohimè, ohm, ohmetri, ohmetro
Parole di tre lettere: odi, odo, ogm « ohe » ohi, ohm, ola
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rughe, tartarughe, antirughe, cartesughe, sanguisughe, tughe, lattughe « ohe (eho) » geishe, the, thè, aie, baie, colombaie, caie
Indice parole che: iniziano con O, con OH, parole che iniziano con OHE, finiscono con E

Commenti sulla voce «ohe» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze