Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «orrido», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Orrido

Aggettivo
Orrido è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: orrida (femminile singolare); orridi (maschile plurale); orride (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di orrido (orrendo, orribile, terrificante, atroce, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate orrido

Gole dell'Alcantara
  
Giochi di Parole
La parola orrido è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Divisione in sillabe: òr-ri-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: ordirò (scambio di consonanti), rorido (spostamento di una lettera).
orrido si può ottenere combinando le lettere di: oro + dir.
Componendo le lettere di orrido con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = arrotondi; +tap = artropodi; +sei = derisorio; +tee = deterioro; +caì = diarroico; +mie = emorroidi; +une = erudirono; +caì = idrocoria; +top = idroporto; +rna = irrorando; +alt = lordatori; +ani = ordinario; +ape = parodierò; +pet = proditore; +ana = radiarono; +afa = radiofaro; +ape = riadopero; +can = ricordano; +tac = ricordato; +cin = ricordino; +fen = rifonderò; +fan = riforando; ...
Vedi anche: Anagrammi per orrido
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: arrido, irrido, orrida, orride, orridi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: arrida, arride, arridi, irrida, irride, irridi.
Con il cambio di doppia si ha: ossido.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: rio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sorrido, torrido.
Parole con "orrido"
Finiscono con "orrido": sorrido, torrido.
Contengono "orrido": corridoi, corridoio, corridore, corridori, sorridono, scorridore, scorridori.
Parole contenute in "orrido"
rido. Contenute all'inverso: dir, odi.
Incastri
Inserito nella parola ci dà CorridoI; in ciò dà CorridoIO; in cri dà CorridoRI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "orrido" si può ottenere dalle seguenti coppie: ora/arido, orde/derido, ori/irido.
Usando "orrido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ridona = orna; * ridoni = orni; * ridono = orno; * ridoto = orto; * ridonai = ornai; * ridonano = ornano; * ridonare = ornare; * ridonata = ornata; * ridonate = ornate; * ridonati = ornati; * ridonato = ornato; * ridonava = ornava; * ridonavi = ornavi; * ridonavo = ornavo; * ridonerà = ornerà; * ridonerò = ornerò; * ridonino = ornino; * ridonammo = ornammo; * ridonando = ornando; * ridonante = ornante; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "orrido" si può ottenere dalle seguenti coppie: corri/doc, torri/dot.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "orrido" si può ottenere dalle seguenti coppie: orna/ridona, ornai/ridonai, ornammo/ridonammo, ornando/ridonando, ornano/ridonano, ornante/ridonante, ornanti/ridonanti, ornare/ridonare, ornarono/ridonarono, ornasse/ridonasse, ornassero/ridonassero, ornassi/ridonassi, ornassimo/ridonassimo, ornaste/ridonaste, ornasti/ridonasti, ornata/ridonata, ornate/ridonate, ornati/ridonati, ornato/ridonato, ornava/ridonava, ornavamo/ridonavamo...
Usando "orrido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * derido = orde.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "orrido" (*) con un'altra parola si può ottenere: san * = sorridano; siam * = sorridiamo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "orrido"
»» Vedi anche la pagina frasi con orrido per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Indietreggiai repentinamente per uscire frettolosamente da quel luogo orrido.
  • I partecipanti alla gita si sono lamentati con l'Agenzia, perché sono stati terrorizzati dal posto scelto, in quanto si trattava di un luogo orrido.
  • Il risultato della sua creazione ha un aspetto davvero orrido!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Orrendo, Orribile, Orrido - Orrendo si dice specialmente di persona o cosa mostruosa, che al solo vederla mette orrore; e per iperbole suol dirsi per Brutto, ma non mostruoso. - Orribile si porge più acconciamente al senso figurato, come Delitto orribile. - La voce Orrido é specialmente riserbata a significare luogo dove non sia niuno ornamento, niuno allettamento, non luce, non coltivazione, non compagnia. - «Fu chiuso in orrido carcere. - Vive in un luogo orrido, in una gola del monte.» [S'usa anche a modo di sostantivo a indicare certi luoghi che abbiano dell'orrido, specialmente se selvosi e dirupati. - «Visitare l'orrido sul lago di Lugano. - Presso Erba in Brianza c'è un bellissimo orrido.» - Non è modo notato dai Dizionarii, ma vivo e comune in molte parti d'Italia. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Orribile, Orrido, Orrendo, Terribile, Tremendo, Spaventevole - Orrida è la cosa in sè quando è aspra troppo o selvaggia, o che contiene altro elemento di orrore; orribile ciò che desta orrore; orrendo ciò che non può vedersi o udirsi quasi, pel soverchio orrore che desta: orrida la faccia del masnadiero, del brigante, ordinariamente; orribile l'espressione del volto suo; orrendo il racconto delle sanguinose e crudeli sue gesta. Lo spavento invade l'anima; il tremore, l'anima e il corpo assieme; il terrore li prostra, e quasi li atterra ambedue: tali mi appariscono il valore e la gradazione degli altri tre vocaboli qui sopra notati: spaventevoli le minaccie di Dio, tremenda la giustizia, terribile la vendetta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Orrido - Agg. Aff. al lat. aur. Horridus. Orribile, Spaventevole. Bocc. Introd. (C) Questo orrido cominciamento vi fia non altrimenti che a' camminanti una montagna aspra ed erta, presso alla quale un bellissimo piano, e dilettevole sia riposto. Amm. ant.23. 4. 5. Nell'Inferno sarà… orrida visione di demonii. Lor. Med. Com. 196. Svegliato quasi d'un dolce pensiero, che prima lo teneva occupato, dalla nuova offensione delle lagrime, quasi come uno, che dorma, da una nuova, e orrida voce svegliato. Ar. Fur. 42. 7. (M.) Qual nomade pastor, che vedut'abbia Fuggir strisciando l'orrido serpente. Car. En. 4. 1129. Qual orrido, sannuto, irto cinghiale In mezzo a' cani allor che da' pineti Di Vesolo, o da' boschi, o da' pantani Di Laurento è cacciato,…

2. Per Grossolano. Serd. Stor. 5. 190. (M.) Lasciò al Re… il sacro cordiglio, mostrando che, secondo i riti e ordini della sua religione, in quella orrida corda stava gran parte della santità del suo abito.

3. Ispido, Irto. Ar. Fur. 29. 60. (M.) Quasi ascosi avea gli occhi nella testa; La faccia macra, e come un osso asciutta; La chioma rabbuffata, orrida e mesta.

4. Di piante. Car. En. 9. 596. (M.) Era la selva un'ampia Macchia d'elci, e di pruni orrida e folta. Tass. Ger. 7. 23. (Man.) Ma quivi delle piante orride e spesse, Nera e folta così l'ombra dechina. Cas. Son. 52. Nè per Borea giammai di queste querce, come trem'io, tremâr l'orride foglie.

5. Si dice anche di Persona che è di costumi rozzi, austeri. Car. En. 7. 1139. (M.) Equicoli avea seco la più parte, Orrida gente, per le selve avvezza Cacciar le fere, adoperar la marra…

6. Detto del volto, vale Burbero. F. V. Vit. Col. 3. (M.) L'aspetto suo è alquanto orrido e malinconoso, ma, cominciando a parlare, è giocondo.

7. E detto del Discorso, o Scrittura rozza ed incolta. Uden. Nis. Proginn. 2. 51. 126. (Man.) Stazio nel settimo si occupa in fabbricare con orrido stile e con insuperabile maestà la reggia di Marte. [Laz.] Tac. Dav. Stor 2. 74. L'arroganza de' soldati che venivano da Vitellio, i quali di aspetto terribile, parlare orrido, si ridevan degli altri come da meno.

8. [Val.] Per Terribile. Non com. Fortig. Ricciard. 3. 14. Qui giace Vegliantin, caval di Spagna, Orrido in guerra, e tutto grazie in pace.

9. Sost. Fig. Salvin. Pros. Tosc. 127. (M.) Quanto profitto se ne potrebbe trarre da quegli aurei pezzuoli di quegli vecchi scrittori, e poeti massimamente, i quali, cred'io per un certo orrido, e per un tale quale squallore d'antico… si sono, a gran danno, perduti.

[T.] Orridi scogli. Dirupi. Bemb. Che l'acqua cigne o il sasso orrido serra.

T. Tass. Foresta orrida. – Orridi boschi. Ar. Fur. 6. 60. Chi tu ti sia, ch'in corpo orrido ed irto, Con voce e razionale anima vivi (spirito incarcerato entro una pianta).

T. Orrido carcere. Car. En. 8. Oscure Dal ciel abbominate orride bolge.

T. Ar. Fur. 14. Che mentre il sol fu nubiloso sotto Il gran centauro e i corni orridi e fieri (Sagittario e Capricorno). Tass. Ger.4. Orrida maestà nel fiero aspetto (di Lucifero).

T. Fam. iperb. di cel., di donna non bella, Orrida. Orrenda è peggio. Orribile è più serio, e dice la trista espressione mor. Nel pr., Orrido contr. di Piano, Levigato, dice l'incolto; Orrendo, l'orrore che vien dall'oggetto a chi lo riguarda, orrore con più o men paura o timore; Orribile, propriam., che è tale da dover eccitare orrore, anco che non l'ecciti sempre. Orribile il mal morale, anco piacevole in sulle prime, anzi appunto perchè piacevole. Nell'orribile è talvolta ribrezzo senza paura.

Sost. T. L'orrido d'una foresta, d'un luogo. – Bello nell'orrido.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: orribilmente, orrida, orridamente, orride, orridezza, orridezze, orridi « orrido » orrifica, orrifiche, orrifici, orrifico, orripilante, orripilanti, orrore
Parole di sei lettere: orridi « orrido » orrore
Lista Aggettivi: orrendo, orribile « orrido » orripilante, ortodosso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sgridò, sgrido, irido, florido, rorido, arrido, irrido « orrido (odirro) » sorrido, torrido, strido, putrido, lurido, ossido, ossidò
Indice parole che: iniziano con O, con OR, iniziano con ORR, finiscono con O

Commenti sulla voce «orrido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze