Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «poeta», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Poeta

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola poeta è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ateo).
Divisione in sillabe: po-è-ta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di poeta con quelle di un'altra parola si ottiene: +rem = ametrope; +rum = amputerò; +[nas, san] = anapesto; +rna = anatrope; +din = antipode; +sir = apertosi; +mas = apostema; +sim = apostemi; +[ciò, coi] = apotecio; +psi = apposite; +ras = aspatore; +chi = atopiche; +[sui, usi] = autopsie; +cri = capiterò; +cin = capitone; +cra = capotare; +toc = cooptate; +cin = copiante; +[csi, ics, sci, ...] = copiaste; +cri = copriate; +dir = deportai; +[ami, mai, mia] = emopatia; ...
Vedi anche: Anagrammi per poeta
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pietà, poema, poeti, polta, porta, posta.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: pota.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: rateo.
Parole con "poeta"
Iniziano con "poeta": poetacce, poetacci, poetaccia, poetaccio, poetastra, poetastre, poetastri, poetastro.
Parole contenute in "poeta"
eta, poe. Contenute all'inverso: ateo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "poeta" si può ottenere dalle seguenti coppie: podi/dieta, poli/lieta, pomi/mieta, popi/pietà, pos/seta.
Usando "poeta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * etani = poni.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "poeta" si può ottenere dalle seguenti coppie: polta/atleta, possa/asseta.
Usando "poeta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * atene = pone; * atesino = posino; * attica = poetica; * attici = poetici; * attico = poetico; * attiche = poetiche.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "poeta" si può ottenere dalle seguenti coppie: poni/etani.
Usando "poeta" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dieta = podi; * lieta = poli; * mieta = pomi; * pietà = popi; * inia = poetini.
Sciarade incatenate
La parola "poeta" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: poe+eta.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "poeta" (*) con un'altra parola si può ottenere: cult * = cupoletta; * irti = piroettai; * kris = pokerista; * riti = proiettai; corri * = corporeità; * ritta = proiettata; * ritte = proiettate; * ritti = proiettati; * ritto = proiettato; stizza * = spoetizzata; incorri * = incorporeità.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "poeta"
»» Vedi anche la pagina frasi con poeta per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Giacomo Leopardi è stato un grande poeta, anche se la sua visione del mondo non mi piace molto.
  • Ogni poeta ha un suo modo particolare di toccarti l'anima.
  • Il poeta andaluso Federico García Lorca, oltre ad essere un poeta, era anche un abile disegnatore!
Libri
  • Le nozze del poeta (Scritto da: Antonio Skarmeta; Anno 2001)
Canzoni
  • Viaggio di un poeta (Cantata da: Dik Dik; Anno 1972)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Poeta - S. m. Aff. al lat. aur. Poeta. Che per uso canta suoi versi e li scrive. Bocc. Nov. g. 4. Intr. (C) Più ne trovarono tra le loro favole i poeti, che molti ricchi tra' loro tesori. Dant. Purg. 4. Ben s'avvide 'l poeta, che io stava Stupido tutto al carro della luce. Petr. Son. 18. part. III. Fiorenza avría fors'oggi il suo pöeta.

[G.M.] A tutti i poeti manca un verso; prov. per dire che tutti si sbaglia, o si può mancare.

2. [Val.] L'abito stesso del poetare. Fag. Rim. 5. 238. Dunque se t'hai desio Di viver con splendore, Abbandona il Poeta, e fa' il Dottore.

[T.] Poeta veramente, Chi compone pensieri e esprime affetti degni di memoria in parole degne di canto. T. Era prov. che Il poeta nasce, l'oratore si fa: ma il vero oratore anch'egli nasce; e deve il poeta venirsi educando. Quintil. Miglior verisficatore che poeta. – Molti i verseggianti più o meno destramente; i poeti nell'anima pochi. – Anima di poeta, Cuor di poeta, può avere anco chi non ha mai fatti versi. E un oratore può essere tanto più poeta quanto meno ostenta il linguaggio poetico.

II. T. D. 1. 4. Omero Poeta Sovrano… Signor dell'altissimo canto, Che sovra gli altri com'aquila vola. Più ass. E conv. 349. Per lo testo d'Omero poeta. E 1. 1. Or se' tu quel Virgilio?… O degli altri poeti onore e lume. Ivi: Poeta, i' ti richieggio E altrove, sovente.

T. Poeta lirico, Epico, Tragico. – Poeta della rettitudine, intitolò Dante sè stesso. – Poeta del cuore, Affettuoso. – Gli è il mio poeta, come Il mio autore, Prediletto da me.

Fam. di cel. T. G. Gozz. Pizzicò alquanto di poeta. – Poeta della natura, più notabile per doni naturali che per coltura d'ingegno e di stile. – Poeta d'arte, detrae alla lode, perchè fa sentire l'artifizio prevalente alla natura. Peggio Poeta di mestiere.

T. Poeta di teatro, che compone drammí in servigio degli attori, salariato alla peggio, e tiranneggiato da essi. De' libretti per musica, non si domanda neanco per celia chi sia il poeta. Non si chiamano neanco versi quelli; ma parole.

III. T. Poeta cesareo, sul fare di Poeta di teatro e dello Storiografo regio, che faceva versi da cantare per feste imperiali o reali, o versi da stampare, leggibili o no; intelligibili a Cesare e all'augusta famiglía forse meno di quel che s'intendano parole biascicate nel canto fra lo strepito degli strumenti. Ci fu de' poeti cesarei pagati per non cantare; come de' giornalisti e de' professori pagati perchè stiano zitti.

T. Del tempo de' poeti cesarei e de' poeti di teatro è il senso che a Poeta si dava d'Uomo fantasticamente ridicolo, affettatamente invasato; e ridicolo massimamente per questo che senza danari.

IV. Quasi agg. T. Dire d'uno È poeta, suona Poeta davvero, lode rara. In questo senso Donna poeta, suona ben più e meglio che Poetessa.

T. Artista poeta, anco chi esercita altr'arte che della parola modulata da' numeri.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: poe, poema, poemetti, poemetto, poemi, poesia, poesie « poeta » poetacce, poetacci, poetaccia, poetaccio, poetastra, poetastre, poetastri
Parole di cinque lettere: poemi « poeta » poeti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pineta, carpineta, moneta, cartamoneta, euromoneta, argironeta, maratoneta « poeta (ateop) » nepeta, ripeta, centripeta, competa, creta, decreta, secreta
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POE, finiscono con A

Commenti sulla voce «poeta» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze