Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rapito», il significato, curiosità, forma del verbo «rapire» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rapito

Forma verbale
Rapito è una forma del verbo rapire (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di rapire.
Aggettivo
Rapito è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: rapita (femminile singolare); rapiti (maschile plurale); rapite (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di rapito (sequestrato, rubato, sottratto, estorto, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola rapito è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (tipa).
Divisione in sillabe: rà-pi-to. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: atropi, patirò, patrio, portai, potrai, ripota, tapiro (scambio di consonanti).
rapito si può ottenere combinando le lettere di: top + [ari, ira, ria]; pro + tai; tir + poa; [ori, rio] + tap; [pio, poi] + [tar, tra].
Componendo le lettere di rapito con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ade, dea] = adoperati; +[ore, reo] = aeroporti; +gin = angiporti; +ong = angiporto; +cin = anticorpi; +con = anticorpo; +tan = antiporta; +ton = antiporto; +can = antropica; +cin = antropici; +con = antropico; +[evi, vie] = aperitivo; +dei = apoditeri; +tap = apportati; +[ari, ira, ria] = apriorità; +[par, rap] = apriporta; +per = apriporte; +ana = arpionata; +ani = arpionati; +ano = arpionato; +cra = artocarpi; +sta = asportati; +bea = baropatie; ...
Vedi anche: Anagrammi per rapito
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: capito, rapato, rapido, rapino, rapirò, rapita, rapite, rapiti, rapivo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: capita, capite, capiti, vapiti, wapiti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rapo, rito.
Parole con "rapito"
Iniziano con "rapito": rapitomi, rapitore, rapitori.
Parole contenute in "rapito"
api, ito, rap, rapi. Contenute all'inverso: par, tipa.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rapito" si può ottenere dalle seguenti coppie: raso/sopito, rapper/perito, rapida/dato, rapidi/dito, rapido/doto, rapii/ito, rapimenti/mentito, rapina/nato, rapino/noto, rapiremo/remoto, rapivi/vito, rapivo/voto.
Usando "rapito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * pitone = rane; cara * = capito; * toni = rapini; * tono = rapino; * torà = rapirà; * toro = rapirò; * torci = rapirci; * torti = rapirti; * torvi = rapirvi; * tosca = rapisca; * tosco = rapisco; * tosse = rapisse; * tossi = rapissi; * toste = rapiste; * tosti = rapisti; stura * = stupito; * tonino = rapinino; concerà * = concepito; * tonante = rapinante; * tonanti = rapinanti; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rapito" si può ottenere dalle seguenti coppie: raso/ospito, rapirà/arto, rapire/erto, rapirò/orto.
Usando "rapito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = rapire.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rapito" si può ottenere dalle seguenti coppie: nera/pitone.
Usando "rapito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pitone * = nera; * nera = pitone.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rapito" si può ottenere dalle seguenti coppie: rane/pitone, rapinante/tonante, rapinanti/tonanti, rapini/toni, rapinino/tonino, rapino/tono, rapirà/torà, rapirci/torci, rapirò/toro, rapirti/torti, rapirvi/torvi, rapisca/tosca, rapiscano/toscano, rapisco/tosco, rapisse/tosse, rapissi/tossi, rapiste/toste, rapisti/tosti.
Usando "rapito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: stupito * = stura; * dato = rapida; * doto = rapido; * nato = rapina; * noto = rapino; * voto = rapivo; * perito = rapper; concepito * = concerà; * remoto = rapiremo.
Sciarade e composizione
"rapito" è formata da: rap+ito.
Sciarade incatenate
La parola "rapito" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rapi+ito.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rapito" (*) con un'altra parola si può ottenere: tan * = trapianto; tanta * = trapiantato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rapito"
»» Vedi anche la pagina frasi con rapito per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo che fu rapito gli aggressori uccisero l'ostaggio.
  • Sono stato rapito immediatamente dagli occhi di quella ragazza.
  • A San Biagio di Callalta hanno rapito un capriolo.
Citazioni
  • Nel 1780, in Panegirici sacri di Stefano Da Cesena, è riportato: "Consideriamo ancor noi nel cuor di Filippo di Firenze, le glorie di quel rapimento per cui ci venne rapito da Dio".
  • Nel 1855, in Poesie varie, Vincenzo Monti scrive: "Ma voi, pupille amabili, / Pupille incomparabili, / Se uno sguardo volgete, / Già il cor rapito avete".
  • Il 10 ottobre 2013, il Messaggero, in un articolo sulla liberazione del premier libico Zeidan, scrive: "Era stato rapito stamani all'alba da uomini armati al Corinthia Hotel di Tripoli, dove risiedeva e portato in un luogo sconosciuto".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rapito - Part. pass. e Agg. Da RAPIRE. Ovid. Pist. S. B. 19. (C) La lettera, la quale tu, Achille, leggerai, viene da Briseide la rapita. Amet. 82. Per la rapita Elena accesi odii mortali.

[Cont.] Di cosa. Mont. Dial. Vort. 188. Ho veduto ancora più volte ne' fiumi molti piccoli vortici andar a seconda seguendo un altro vortice maggiore, e secondo che a caso giungevano vicini a quello esser portati in giro intorno di lui, e finalmente in quello morirsi; forse perchè rapiti dalla forza maggiore di esso.

2. T. Tit. del poema eroicomico del Tassoni, La Secchia rapita, che accenna al ratto d'Elena.

3. T. Trasl. Rapito da morte, chi muore di rapida malattia o inaspettata. – Rapito alla morte, chi è salvato da essa e conservato alla vita. Quante ne fanno i medici delle une e quante delle altre rapine.

4. T. Donna che soffra più o meno pazientemente un ratto. Anche a modo di Sost. Le rapite. – Una rapita. Dramma di Cecilio Harpozomene.

5. Per Assorto, Intento, Fisso nella contemplazione di chicchessia. Fr. Jac. Tod. 7. 1. 5. Se l'atto della mente È tutto consopito, E 'n Dio stando rapito, Che 'n sè non si ritrova, Di sè riman perdente, Tosto nello 'nfinito. E altrove: O anima rapita, L'amore hatti assorbita, E hatti tratta a sene. Dant. Conv. 88. Me ne andava quasi rapito. Legg. B. Umil. 115. (M.) Cominciò a pensare a Dio, e incontanente fu in eccesso di mente, e rapita si riposò,.. infino al vespro. V. anche RATTO.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rapissi, rapissimo, rapiste, rapisti, rapita, rapite, rapiti « rapito » rapitomi, rapitore, rapitori, rapitrice, rapitrici, rapiva, rapivamo
Parole di sei lettere: rapiti « rapito » rapiva
Lista Aggettivi: rapido, rapinoso « rapito » rapportabile, rappresentativo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): decapito, recapitò, recapito, ricapitò, ricapito, scapito, discapito « rapito (otipar) » eccepito, recepito, concepito, percepito, crepito, crepitò, decrepito
Indice parole che: iniziano con R, con RA, parole che iniziano con RAP, finiscono con O

Commenti sulla voce «rapito» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze