Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «razione», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Razione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola razione è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: ra-zió-ne. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: nazireo.
razione si può ottenere combinando le lettere di: ozi + [nera, rane, rena]; [ori, rio] + zane; [ero, ore, reo] + [anzi, nazi]; zero + ani; [enzo, zone] + [ari, ira, ria]; nero + zia; zie + [arno, orna]; [eri, ire, rei] + zona; zeri + ano; ezio + rna; [eoni, noie] + zar.
Componendo le lettere di razione con quelle di un'altra parola si ottiene: +bea = abreazione; +bai = abreazioni; +hac = acheronzia; +ama = aeromanzia; +tao = azionatore; +tee = azionerete; +cin = canzonieri; +più = epurazioni; +nei = erniazione; +ego = erogazione; +[sai, sia] = esarazioni; +ivi = evirazioni; +[ami, mai, mia] = ieromanzia; +mie = ieromanzie; +zii = ionizzerai; +gli = largizione; +mat = mozartiane; +[pio, poi] = operazioni; +[pio, poi] = opzionerai; ...
Vedi anche: Anagrammi per razione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fazione, nazione, ragione, raziona, razioni, raziono.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fazioni, nazioni.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: azione.
Altri scarti con resto non consecutivo: raion, raie, rane, rione, aione, zone.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: frazione, orazione, reazione, trazione.
Parole con "razione"
Iniziano con "razione": razionerà, razionerò, razionerai, razionerei, razioneremo, razionerete, razioneranno, razionerebbe, razioneremmo, razionereste, razioneresti, razionerebbero.
Finiscono con "razione": frazione, orazione, trazione, aerazione, adorazione, astrazione, attrazione, clorazione, detrazione, effrazione, epurazione, esarazione, estrazione, evirazione, infrazione, iterazione, migrazione, narrazione, nitrazione, operazione, rifrazione, ritrazione, vibrazione, aberrazione, alterazione, ammirazione, aspirazione, castrazione, colorazione, contrazione, ...
Contengono "razione": frazionerà, frazionerò, frazionerai, frazionerei, frazioneremo, frazionerete, frazioneranno, frazionerebbe, frazioneremmo, frazionereste, frazioneresti, frazionerebbero.
»» Vedi parole che contengono razione per la lista completa
Parole contenute in "razione"
zio, ione, zione, azione. Contenute all'inverso: noi, zar.
Incastri
Si può ottenere da rane e zio (RAzioNE).
Inserito nella parola fra dà FrazioneRA (frazionerà); in fremo dà FrazioneREMO.
Inserendo al suo interno adì si ha RadiAZIONE; con tea si ha RAteaZIONE; con dica si ha RAdicaZIONE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "razione" si può ottenere dalle seguenti coppie: radenti/dentizione, radevo/devozione, radi/dizione, ramatura/maturazione, ramo/mozione, rana/nazione, raparti/partizione, rapo/pozione, rasatura/saturazione, rase/sezione, rasta/stazione.
Usando "razione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cerazio * = cene; dirà * = dizione; farà * = fazione; mora * = mozione; pancrazi * = pancone; sera * = sezione; adora * = adozione; evira * = evizione; porrà * = porzione; stara * = stazione; ambirà * = ambizione; decora * = decozione; fruirà * = fruizione; indirà * = indizione; lenirà * = lenizione; munirà * = munizione; punirà * = punizione; abolirà * = abolizione; collera * = collezione; concerà * = concezione; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "razione" si può ottenere dalle seguenti coppie: raid/dizione, ranetta/attenzione, rapo/opzione, razza/azione.
Usando "razione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bazar * = baione.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "razione" si può ottenere dalle seguenti coppie: orazio/neo.
Lucchetti Alterni
Usando "razione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dizione * = dirà; mozione * = mora; * dizione = radi; * mozione = ramo; * pozione = rapo; adozione * = adora; evizione * = evira; porzione * = porrà; ambizione * = ambirà; decozione * = decora; fruizione * = fruirà; indizione * = indirà; lenizione * = lenirà; munizione * = munirà; razionavo * = navone; punizione * = punirà; * devozione = radevo; abolizione * = abolirà; cene * = cerazio; collezione * = collera; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "razione" (*) con un'altra parola si può ottenere: ce * = creazione; far * = frazionare; sei * = seriazione; vai * = variazione; dima * = diramazione; fari * = frazionarie; fiat * = frazioniate; tabe * = trabeazione; achivi * = archiviazione.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "razione"
»» Vedi anche la pagina frasi con razione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • "Com'è il rancio soldato!" chiese imperiosamente il colonnello. "La mia razione è sempre ottima e abbondante" rispose prontamente il sottoposto.
  • Anche per oggi ho ricevuto la mia bella razione di rimproveri dalla mamma.
  • Ogni giorno preparo la razione di cibo per il mio cane.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Parte, Porzione, Rata, Razione, Pezzo, Particella, Particina, Particola - Porzione può già essere una certa frazione o quantità della parte; uno può dire: della mia parte del bene paterno n'ebbi già porzione; dunque la parte potrebb'essere ciò che gli viene in diritto, e la porzione ciò che in effetto gli si è già dato: parte ha poi altri sensi materiali e politici non affini agli altri vocaboli quì notati, ma che si troveranno in altri articoli. Razione è porzione giusta di cibo e di bevanda data ai soldati e ai marinai giornalmente: la razione si può aumentare o diminuire secondo le circostanze di abbondanza o di carestia, non che altre. Rata è parte di pagamento stipulata: uno fa un acquisto di beni fondi o d'altro e promette di pagarli in più rate alle tali e tali epoche; di questi contratti se ne fanno ogni giorno. Pezzo è generico affatto; è frazione discreta di qualunque cosa solida: pezzo di pane, di legno, di ferro: poi pezzo di cannone, pezzo da sessanta, esclamativamente, e perfino pezzo d'asino! eufemismo inutile perchè tanto varrebbe a dire asino intero, asinaccio. Particella vale briciola, frazione minima di qualche cosa: molti monosillabi della lingua sono detti perciò particelle. Particina è piccola parte; parte, per es., assegnata a fanciullo, o piccola per qualunque siasi motivo. Particola non ha ora altro senso che quello di significare l'ostia piccola con cui si comunicano i fedeli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Razione - S. f. [L.B.] La parte che deve d'ordinario toccare del vitto a ciascuno dei militi. La sua razione di pane, di carne, d'olio, di legna, di brace. – Avere la sua razione, T. Dal lat. aur. Ratio, onde Rata, e Ragione in sim. senso. Gloss. arab. lat. Rationi meae, Alla mia parte.

2. Anche de' marinari. [Cont.] Cons. mare, 142. II Padrone della nave o del navilio de' raddoppiare la razione alli marinari ogni festa principale. Pant. Arm. nav. 106. Dispensando razioni cattive e falsificate, in cambio delle buone e schiette, di carni e di formaggi. = Falcon. Vas. quadr. 13 (Fanf.) Facendo consapevole li suoi superiori, li sarà ordinato di allargare o strignere la mano nel distribuir le razioni o altro, secondo le provisioni che per quel viaggio si trovano in vassello. [Fanf.] Arch. Stor. N. S. (Giorn. Arch,). V. 127. Ducati 100. di sole pagati al sig. Don Antonio Visciola, ufiziale di razione. E appresso: Ducati 70. di sole pagati a M.r Silvio Falconi, scrivano di razione. Rondin. Contag. 64. La distribuzione del vivere si faceva la mattina per tempissimo; e quello che era dato a chi prendeva il sussidio si chiamava razione; ed era questa due pani… [Camp.] Diz. mar. mil. Cartella è una carta sopra la quale si notano le razioni che si danno alli scapoli della galea. E altrove: Razione è la porzione del vivere che si dà ogni giorno alla gente della galea.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: razionato, razionava, razionavamo, razionavano, razionavate, razionavi, razionavo « razione » razionerà, razionerai, razioneranno, razionerebbe, razionerebbero, razionerei, razioneremmo
Parole di sette lettere: raziona « razione » razioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): occupazione, sovraoccupazione, preoccupazione, rioccupazione, inoccupazione, disoccupazione, sottoccupazione « razione (enoizar) » dichiarazione, controdichiarazione, autodichiarazione, preparazione, impreparazione, contropreparazione, separazione
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAZ, finiscono con E

Commenti sulla voce «razione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze