Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «reato», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Reato

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere reato (grave, penale, comune, lieve, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola reato è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: re-à-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: aorte, orate, rateo (spostamento di una lettera), rotea.
Componendo le lettere di reato con quelle di un'altra parola si ottiene: +bui = abituerò; +[abc, cab] = acrobate; +cri = acroteri; +dna = adorante; +dai = adoriate; +dan = adornate; +[are, rea] = aeratore; +[ari, ira, ria] = aeratori; +[fai, ifa] = aerofita; +ife = aerofite; +ili = aeroliti; +ilo = aerolito; +mio = aeromoti; +bel = albereto; +[ali, ila, lai] = aleatori; +mat = amaretto; +pum = amputerò; +can = ancorate; +fan = anfotera; +fen = anfotere; ...
Vedi anche: Anagrammi per reato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: beato, meato, reati, recto, resto, retto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: beata, beate, beati, meati.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: areato, creato, recato, remato, renato.
Parole con "reato"
Finiscono con "reato": areato, creato, toreato, ecoreato, laureato, ricreato, nazireato, procreato, neolaureato, baccalaureato.
Contengono "reato": creatore, creatori, creatosi, freatologia, freatologie, procreatore, procreatori.
»» Vedi parole che contengono reato per la lista completa
Parole contenute in "reato"
rea.
Incastri
Inserito nella parola cri dà CreatoRI; in csi dà CreatoSI.
Inserendo al suo interno gal si ha REgalATO; con gol si ha REgolATO; con mix si ha REmixATO; con iter si ha REiterATO; con lizza si ha REAlizzaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "reato" si può ottenere dalle seguenti coppie: reagì/agiato, real/alato, reazionari/azionariato, record/cordato, refi/fiato, rei/iato, report/portato, retore/toreato, revers/versato, reagirà/girato, realista/listato, reami/mito.
Usando "reato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: aurea * = auto; cerea * = ceto; * atomi = remi; * atomo = remo; * atona = rena; * atone = rene; * atoni = reni; arre * = arato; bere * = beato; correa * = corto; laurea * = lauto; mere * = meato; * tomi = reami; vitrea * = vitto; agire * = agiato; barre * = barato; borre * = borato; forre * = forato; mirre * = mirato; murre * = murato; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "reato" si può ottenere dalle seguenti coppie: rema/amato, renella/allenato, reps/spato, reso/osato, ressi/issato.
Usando "reato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: over * = ovato; aster * = astato; boxer * = boxato; cover * = covato; mixer * = mixato; poter * = potato; voler * = volato; banner * = bannato; bomber * = bombato; camper * = campato; poster * = postato; setter * = settato; tester * = testato; coroner * = coronato; orbiter * = orbitato; premier * = premiato; scanner * = scannato; stopper * = stoppato; trainer * = trainato; trotter * = trottato; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "reato" si può ottenere dalle seguenti coppie: mire/atomi, more/atomo, nere/atone, crea/toc, marea/toma.
Usando "reato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: atomi * = mire; atomo * = more; atone * = nere; * marea = toma; * mire = atomi; * more = atomo; * nere = atone; toma * = marea.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "reato" si può ottenere dalle seguenti coppie: remi/atomi, remo/atomo, rena/atona, renale/atonale, renali/atonali, rene/atone, reni/atoni, realtà/tolta, reami/tomi.
Usando "reato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arato * = arre; * fiato = refi; agiato * = agire; real * = alato; auto * = aurea; barato * = barre; borato * = borre; ceto * = cerea; forato * = forre; mirato * = mirre; murato * = murre; negato * = negre; * agiato = reagì; * mito = reami; spiato * = spire; reagì * = agiato; cantato * = cantre; corto * = correa; destato * = destre; lauto * = laurea; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "reato" (*) con un'altra parola si può ottenere: can * = carenato; pss * = pressato; * tre = reattore; * csi = recatosi; gill * = girellato; quel * = querelato; occhi * = orecchiato; paggi * = pareggiato; * stura = restaurato; * umide = reumatoide; * umidi = reumatoidi; * lizzare = realizzatore; * sturare = restauratore; spacchi * = sparecchiato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "reato"
»» Vedi anche la pagina frasi con reato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A mio parere il peggior reato è ingiuriare una persona.
  • Inquinare il nostro pianeta è un reato che non trova alcuna giustificazione.
  • Ad ogni reato dovrebbe corrispondere la giusta punizione, ma non sempre è così.
Espressioni e Modi di Dire
  • Corpo del reato
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Colpa, Difetto, Fallo, Peccato, Delitto, Misfatto, Reato, Eccesso, Demerito, Errore, Scelleraggine, Mancamento - « Nel difetto cade l'uomo o per poca avvertenza, o per manco di forza, ma senza vera malizia. Fallo è atto in cui si manca alle regole del decoro, o della ragione, o dell'uso. Può essere un esercizio, a dir così, del difetto. Peccato, dice il Passavanti, è ogni detto, o fatto, o desiderio contro la legge di Dio. Delitto è peccato contro la legge umana segnatamente. Misfatto è delitto grave. Colpa è fallo, o delitto, o difetto, secondo i casi; ma esprime segnatamente l'imputazione che se ne fa a tale o tale persona. Reato è lo stato dell'uomo di cui la colpa è riconosciuta vera ». Romani.

Difetto non indica un solo atto, ma una frequente ricorrenza del medesimo, prodotta talvolta da cause organiche, e tal altra da mala abitudine cangiata in natura: chi non può dir bene la r, la s, per es., ha difetto di pronunzia, contratto il più delle volte per mala abitudine da bambino. L'eccesso, se è di cosa non dannosa, può essere più difetto che colpa o vizio; ma se la materia ne è grave, può riescire delitto e misfatto; un eccesso d'allegria, di loquacità, può essere biasimevole; ma gli eccessi dei Neroni e dei Caligola immergevano nel lutto pressochè tutto il mondo. Demerito non è sempre colpa; molte volte il demerito è immaginario, e sta solo nella fantasia di chi vuol trovarlo: molti v'hanno che, demeritando dal mondo, molto meritano presso Dio: vero demerito è quello che avvilisce, per azioni colpevoli o turpi, meritamente l'uomo che le commette. L'errore, a parlare rigorosamente, non è di necessità colpa o peccato: può divenirlo se è volontario e grave; del resto, errare humanum est. La scelleraggine è delitto moralmente mostruoso; ma come niuno diventa in un istante scellerato, la scelleraggine non è qualificata, se non quando è fatta dallo scellerato; commessa da un altro, può essere scusabile in parte o per ignoranza o per impeto di passione. Mancamento è fallo o colpa leggera proveniente dal mancare a regola o precetto; se fosse grave, il vocabolo mancamento non sarebbe sufficiente, e bisognerebbe chiamarla con altro de' surriferiti vocaboli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Reato - S. m. Colpa, Fatto reo. T. e Titolo della reità di quello, e di chi lo commette. In Quintil. e Modestin. – Fr. Giord. Pred. 20. (C) Nel peccato si ha più cose: l'una si è l'opera, l'altra si è la macula, l'altro si è il reato. E appresso: Ritornagli quanto al terzo modo del reato, cioè quanto all'obbligazione. Galil. Mem. lett. (M.) 2. 180. Ciò vi basti senza più interpellarmi circa le notizie di una causa, e di un reato, che io nè pur so d'avere. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 10. Se dunque finalmente questo non è altro, che odio di nome, quale è mai il reato dei nomi, o la taccia dei vocaboli? Se per altro non fosse una qualche voce barbara, o infausta, o maledica, o impudica. E 144. Essendo dunque comune l'origine di questi due generi di giuochi, comuni i titoli, come da cause comuni derivati, è necessario, che abbiano gli apparati comuni secondo il general reato dell'idolatria fabbricatrice dei medesimi. E 175. Il principale delitto del genere umano, e il più gran reato di questo mondo, e tutta la cagione della condanna di esso, è l'idolatria. E 177. L'idolatria rimanga col nome proprio di essa, e le basti questo nome cotanto nemico di Dio, e l'esser radice d'un reato così fecondo, che sporge tanti rami, e che si divide in tante vene.

T. Autore del reato. – Reato continuato, Reiterato.

T. Col Di. Reato di diffamazione, di duello, di stampa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: reame, reami, reati, reatina, reatine, reatini, reatino « reato » reattini, reattino, reattiva, reattive, reattivi, reattività, reattivo
Parole di cinque lettere: reati « reato » rebbi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): delineato, allineato, riallineato, sottolineato, cuneato, incuneato, clipeato « reato (otaer) » areato, creato, ricreato, procreato, nazireato, ecoreato, toreato
Indice parole che: iniziano con R, con RE, iniziano con REA, finiscono con O

Commenti sulla voce «reato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze