Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «spargere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Spargere

Verbo
Spargere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo irregolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è sparso. Il gerundio è spargendo. Il participio presente è spargente. Vedi: coniugazione del verbo spargere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di spargere (divulgare, diffondere, spandere, sparpagliare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola spargere è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: spàr-ge-re. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
spargere si può ottenere combinando le lettere di: reps + [agre, erga, gare]; gres + [apre, arpe, pare, ...]; erre + gasp; serre + gap.
Componendo le lettere di spargere con quelle di un'altra parola si ottiene: +tee = aspergerete; +mio = presagiremo; +tiè = presagirete; +sos = spargessero; +uri = spergiurare; +uri = spergiurerà; +gite = arpeggeresti; +[nano, nona] = aspergeranno; +bebè = aspergerebbe; +memo = aspergeremmo; +[sete, tese] = aspergereste; +[site, stie, tesi] = aspergeresti; +esso = aspergessero; +gite = pareggeresti; +seni = peregrinasse; +enti = peregrinaste; +tini = peregrinasti; +itti = perigastrite; ...
Vedi anche: Anagrammi per spargere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: spargerà, spargerò, spargete, sporgere.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sarge, sagre, sere, parere, pare, pere, aree, arre, agre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: spargerei, spargerne.
Parole con "spargere"
Iniziano con "spargere": spargerei, spargeremo, spargerete, spargerebbe, spargeremmo, spargereste, spargeresti, spargerebbero.
Finiscono con "spargere": cospargere, ricospargere.
Contengono "spargere": cospargerei, cospargeremo, cospargerete, cospargerebbe, cospargeremmo, cospargereste, cospargeresti, cospargerebbero.
»» Vedi parole che contengono spargere per la lista completa
Parole contenute in "spargere"
ere, par, spa, sparge. Contenute all'inverso: rap.
Incastri
Inserito nella parola coi dà COspargereI; in como dà COspargereMO; in cote dà COspargereTE; in coste dà COspargereSTE; in costi dà COspargereSTI.
Inserendo al suo interno est si ha SPARGERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "spargere" si può ottenere dalle seguenti coppie: spate/tergere, spararmi/armigere, spargoli/oliere.
Usando "spargere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cosparge * = core; * rete = spargete; * rendo = spargendo; * evi = spargervi; * resse = spargesse; * ressi = spargessi; * reste = spargeste; * resti = spargesti; * ressero = spargessero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "spargere" si può ottenere dalle seguenti coppie: sparire/erigere.
Usando "spargere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = spargete; * errai = spargerai.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "spargere" si può ottenere dalle seguenti coppie: cosparge/reco.
Usando "spargere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cosparge = reco; reco * = cosparge.
Lucchetti Alterni
Usando "spargere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tergere = spate; core * = cosparge; * armigere = spararmi; * oliere = spargoli; * aie = spargerai; * vie = spargervi; * remore = spargeremo.
Sciarade incatenate
La parola "spargere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sparge+ere.
Intarsi e sciarade alterne
"spargere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sarge/per.
Intrecciando le lettere di "spargere" (*) con un'altra parola si può ottenere: col * = cospargerle.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "spargere"
»» Vedi anche la pagina frasi con spargere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In inverno, quando la strada si ghiaccia, il Comune fa spargere il sale grosso per evitare scivolamenti.
  • Quell'anziana zitella ha l'abitudine di spargere pettegolezzi di ogni genere.
  • Il desiderio di spargere, dopo la morte, le ceneri in mare o sui monti, è di molti, ma è vietato per legge.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Divulgare, Spargere, Pubblicare, Propalare - Divulgare è Palesare una cosa e farla nota con tutti i modi da ciò, affinché si sappia da chicchessia. -Spargere, quando si parla di notizie, di calunnie o simili, è l'andarle dicendo in più luoghi perché vengano a notizia di molti. - Pubblicare è lo stesso che Divulgare, se non quanto ha idea di minor diffusione; e più spesso si dice di cose stampate. - [Propalare, che fu usato anche in buon senso, si usa oggi piuttosto in cattivo, dell'andare, cioè, spargendo cose che era forse meglio tacerle. - «Propalava i segreti del Ministro.» - «Notizie da non si propalare per non mettere in timore le popolazioni.» - Nel fôro poi ha senso pessimo; quello del rivelare che fanno i complici le colpe altrui per alleviare a sè la pena. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Disseminare, Spargere - Disseminare è spargere qua e colà: nello spargere la quantità è maggiore, ma il luogo pare che abbia da essere più ristretto: spargere una notizia è non tenerla in sè, è dirla a qualcheduno; disseminarla è dirla proprio in più luoghi, in molti. Spargere, poi, è vuotare a un tratto; disseminare, è spargere a poco alla volta, con una certa regola e misura; spargere indica maggior abbondanza o prodigalità; disseminare, più parsimonia e ristrettezza: il vangelo è sparso ormai per tutto il mondo: ma i buoni cristiani oh quanto vi sono raramente disseminati! [immagine]
Versare, Spargere, Spandere - Versare da un vaso a bella posta o a caso, anche per soverchia pienezza di esso: verso il vino nel bicchiere, ma se non abbado a quello che mi faccio, lo verso in sulla tavola: spargere è versare in giro, e dicesi di liquidi e di solidi, ma questi, minuti e riuniti assieme come suole essere del frumento o altri grani; da ciò lo spargere la semente ne' campi, che non è un versare a caso ma sibbene con certa misura e metodo. Ha senso traslato altresì nello spargere le grazie e i benefizii, che non vale soltanto beneficare, ma beneficare di molte persone a un tempo: poi spargere il sangue per la patria, che è pure atto di sublime generosità. Spandere è più affine a versare che a spargere; ed è un versare per troppa pienezza del vaso, o per qualche fessura del medesimo. [immagine]
Promulgare, Divulgare, Spargere, Spacciare - Il promulgare, che parmi un'alterazione di provulgare (non usato, e che potrebbe significare, pubblicato in volgare, o per il volgo o per le volgari persone), è atto dell'autorità; si promulgano le leggi, i decreti e cose simili acciò vengano a cognizione di tutti, e possano sortire il loro effetto: divulgare è atto di chiunque dice a molti cosa non saputa che da lui o da pochi, talchè in poco d'ora il pubblico ne sia informato. Spargere una voce, una notizia, è dirla a tutti senza eccezione; spacciarla ha mal senso quasi sempre; è darla via per ciò che vale, che è quanto dire nulla o poco più. Le notizie spacciate dai novellisti di professione si spargono, se vuolsi, ma non oltrepassano un dato cerchio; se poi la cosa è d'interesse pubblico si divulga in un batter d'occhio abbenchè non sia stata promulgata appositamente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Spargere - V. a. Versare, Gettare, o Mandare in più parti. Spargo, aureo. Dant. Par. 27. (C) E Sisto e Pio, Calisto e Urbano Sparser lo sangue dopo molto fleto. Bocc. Nov. 10. g. 5. Egli è che dianzi imbiancai miei veli col zolfo; e poi la tegghiuzza, sopra la quale sparto l'avea…, la misi sotto quella scala. Vit. S. M. Madd. 16. Iscelse il più prezioso e 'l migliore unguento ch'ella avesse, ed empienne un bossolo d'alabastro…, e portollo seco tuttavia sospirando e spargendo lagrime. Maestruzz. 1. 85. Che sarà se l'uomo… immantenente isparge il seme di fuori,…? Se puote essere atato con medicine, è manifesto quello che far si dêe. [Tor.] Giacomin. Nob. Lett. 76. Si rallegrano della missione, e collo spargere l'altrui sangue cercano spargere la gloria loro.

[G.M.] Segner. Mann. Marz. 27. Se spargi sudori, brama poter spargere per lui (per il Signore) ancora il sangue: se soffri stenti, brama di poter soffrire per lui ancora strapazzi. T. Spargere lagrime, dice men quantità di Versarne. – Spargere il sangue per la fede. Vang. Prese dell'unguento, e lo sparse sul capo di lui. – Sparger vino e olio sulle ferite.

T. Spargere fiori sotto i passi d'alcuno, o dinnanzi a lui; in segno d'affetto e di gioia e di onore. Sparger fiori sul sepolcro de' martiri. Cantic. Spargetemi di fiori.

T. Spargere la zizzania nel campo del grano eletto (di chi semina scisme, dissensioni).

[Cont.] N. pass. Basta, Cav. legg. IV. 2. Prima che s'attacchi la mischia sarà buono aver mandato qualche numero di archibugieri… a ricever il nemico, e molestarlo con il continuo tirare, spargendosi per la campagna senza far corpo alcuno.

2. Trasl. Dant. Purg. 29. (C) A descriver lor forma più non spargo Rime. Petr. Sest. 8. 3. part. I. Quanti versi Ho già sparti al mio tempo! [Pol.] Chiabr. Serm. 27. Che in terra su' decreti celesti è sparso oblìo. T. Sparger beneficenze, limosine a larga mano. = Segner. Pred. Pal. Ap. 4. 2. (M.) Tutta (la sua fiducia) la riponeva nelle preghiere, ch'egli spargesse giornalmente per l'anime a sè commesse. [G.M.] E Quares. 29. 1. Altro fra i popoli non va egli spargendo che benefizi. E Mann. Febbr. 25. Questo medesimo ha da essere anche il soggetto di quelle assidue preghiere che spargi a Dio, schivar nell'ultimo dì la sorte cattiva, incontrar la buona.

T. Sparger luce. Ar. Fur. 36. 14. Del vermiglio color che 'l mattutino Sparge per l'aria, si dipinse in faccia. – Il monte sparge intorno non so che orrido. – Spargere eccidii e morti.

3. [Val.] Per Bagnare. Chiabr. Lett. 31. Spargeranno gli occhi di calde lacrime.

4. Per Distendere. Petr. Son. 144. part. I. (C) Le quali (chiome) ella spargea sì dolcemente…, Che ripensando ancor trema la mente.

5. Per Dividersi, Separarsi. G. V. 4. 6. 3. (C) I Fiesolani… nella disfazione di Fiesole molto si sparsero, e chi n'andò in una parte, e chi in un'altra.

6. [Camp.] † Fig. Per Seminare. Bib. Matt. 25. Signore, io so che tu se' uomo duro, e mieti colà dove non ispargesti (metis ubi non seminasti).

7. † Per Sbaragliare, Disperdere. Ovid. Simint. 2. 142. (Man.) Quelli (il cinghiale) ruina; e sparge e' cani, qualunque si para dinanzi a lui impazzante.

8. Per Divulgare. Bocc. Nov. 8. g. 4. (C) Sparsesi fuor della chiesa tra gli uomini la novella. Filoc. 1. 229. Sparsesi per la real corte, e per tutta Marmorina la morte della graziosa Giulia. Franc. Sacch. Nov. 217. Tanto si sparse la fama di quello brieve, che beata quella donna gravida in Siena lo potesse accattare. [Giust.] Serdon. Stor. Ind. 13. 46. Sparsero fama che il re, per l'amore che portava a Sofar, gli aveva donato la città di Din. [Cors.] Pallav. Stor. Conc. 18. 7. 3. Egli… spargeva di non voler imprendere quella provincia (quel l'ufficio, quel carico).

T. Spargersi, nuova, credenza, opinione, contagio. – Si sparsero le notizie. – Si era sparsa la voce. – Voci che si spargono.

Ass. Divulgarsi la voce. Guicc. Stor. 5. 247. (M.) Cominciatosi a spargere nel popolo, ed eziandio tra alcuni de' principali, non essere conveniente, che per mantenere la potenza d'un cittadino, si mettesse tutta la città in sì grave pericolo; Pandolfo deliberò… T. Si sparse per tutto che…

9. [Camp.] Fig. Per Dissipare, Gittare il suo. Bib. Luc. 15. Rubr. Pone exemplo della pecora perduta e della femmina che perdè la dramma, e del figliuolo lussuriosamente spargendo la parte sua. T. B. S. Conc. Spargono le ricchezze in seccare e edificare il mare. Prov. Tosc. 287. Fa più uno a spargere che cento a raunare. E 370. Sparge i quattrini come rena. – Spargere l'oro a piene mani.

10. Per Allargare, Dilatare. Tass. Ger. 4. 30. (M.) Dolce color di rose in quel bel volto Fra l'avorio si sparge e si confonde.Cr. 7. 5. 3. (Man.) Conviene che le querce non abbiano minor distanzia, imperocchè naturalmente si spargono per lato.

11. Per Distrarre, o Causar distrazione. Non com. – D. Gio. Cell. Lett. 25. 53. (C) Per le quistioni vi riempirete di fantasie, e spargerete la mente. E 57. Imperocchè le punture del loro pensiero squarciano la mente e spargono. Mor. S. Greg. 1. 7. Spargendosi la mente in molte cose, già dentro di sè non si può fermare.

12. [L.] Spargersi, fig. Imit. Crist. p. 231. v. 4. Si spargerà al piacere.

13. [L.] Spargersi; del pensiero e dell'affetto. Imit. Crist. p. 60. v. 7. Mai non si sparge tutto alle cose esteriori. = Cosc. S. Bern. 24. (Man.) La mente, la quale non si solleva alla considerazione di se medesima, ma ancora si sparge per varii desiderii, e da varie cogitazioni è distesa e distratta in qua e in là, non puote raccogliere se medesima insieme. [Cors.] Dial. S. Greg. 2. 3. Quante volte ci spargiamo pei molti pensieri, usciamo fuori di noi.

14. Spargersi il fiele ad alcuno, vale Cagionare il male dell'itterizia. Buon. Fier. 3. 1. 5. (C) Tanto ch'a poco a poco, Perchè 'l suo debol stomaco nol resse, Diè 'n una oppilazione Che fe' spargergli 'l fiele.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: spargendo, spargendosi, spargente, spargenti, spargerà, spargerai, spargeranno « spargere » spargerebbe, spargerebbero, spargerei, spargeremmo, spargeremo, spargereste, spargeresti
Parole di otto lettere: sparerei, spargano, spargerà « spargere » spargerò, spargete, spargeva
Lista Verbi: sparare, sparecchiare « spargere » sparigliare, sparire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): congiungere, ricongiungere, disgiungere, mungere, pungere, ripungere, espungere « spargere (eregraps) » cospargere, ricospargere, ergere, emergere, riemergere, immergere, sommergere
Indice parole che: iniziano con S, con SP, parole che iniziano con SPA, finiscono con E

Commenti sulla voce «spargere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze