Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «trave», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Trave

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate trave

Batacchio N° 1

Tempio di Ottaviano

Pronte al decollo
Informazioni di base
La parola trave è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: trà-ve. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con trave per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Abbiamo inserito due ulteriori colonne a sostegno della trave.
  • Nelle vecchie case coloniche il camino aveva la trave in legno.
  • L'incendio minacciava di far crollare la trave portante della struttura, con conseguenze disastrose.
Espressioni e Modi di Dire
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per trave
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: brave, grave, trame, travi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: arava, aravi, aravo, brava, bravi, bravo, grava, gravi, gravo, gravò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: rave, trae.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: travet.
Parole con "trave"
Iniziano con "trave": travet, traversa, traverse, traversi, traverso, traversò, travesta, traveste, travesti, travestì, travesto, travetta, travette, travetti, travetto, traversai, traversia, traversie, travestii, traveggole, traversano, traversare, traversata, traversate, traversato, traversava, traversavi, traversavo, traverserà, traverserò, ...
Finiscono con "trave": entrave, architrave, sottotrave.
Contengono "trave": straveda, stravede, stravedi, stravedo, stravera, stravere, straveri, stravero, intraveda, intravede, intravedi, intravedo, stravedrà, stravedrò, attraversa, attraversi, attraverso, attraversò, intravedrà, intravedrò, stravecchi, stravedano, stravedere, stravedete, stravedeva, stravedevi, stravedevo, stravedono, stravedrai, stravedrei, ...
»» Vedi parole che contengono trave per la lista completa
Parole contenute in "trave"
ave, tra, rave. Contenute all'inverso: eva.
Incastri
Inserito nella parola indi dà INtraveDI; in sdrai dà StraveDRAI.
Inserendo al suo interno est si ha TRAVestE; con ersi si ha TRAVersiE; con sudati si ha TRAsudatiVE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "trave" si può ottenere dalle seguenti coppie: tradì/dive, tralasci/lascive, tramassi/massive, trapassi/passive, trasalì/salive, trasla/slave, trasporti/sportive, trasti/stive.
Usando "trave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: latra * = lave; ultra * = ulve; pietra * = pieve; * veci = traci; * vedi = tradì; * vecce = tracce; * venne = tranne; * vermi = trarmi; * versi = trarsi; * vessi = trassi; * vesti = trasti; * vesto = trasto; * vetta = tratta; * vette = tratte; * vecchi = tracchi; * veccia = traccia; * eone = travone; * eoni = travoni; * vedendo = tradendo; * vedente = tradente; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "trave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eventi = traenti.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "trave" si può ottenere dalle seguenti coppie: cetra/vece, latra/vela.
Usando "trave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cetra = vece; * latra = vela; vece * = cetra; vela * = latra.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "trave" si può ottenere dalle seguenti coppie: tracce/vecce, tracchi/vecchi, traccia/veccia, traci/veci, tradendo/vedendo, tradente/vedente, tradenti/vedenti, tradì/vedi, tradiamo/vediamo, tradiate/vediate, traditore/veditore, traditori/veditori, traditrice/veditrice, traditrici/veditrici, tranne/venne, trarmi/vermi, trarrebbe/verrebbe, trarrebbero/verrebbero, trarsi/versi, traspaio/vespaio, trassero/vesserò...
Usando "trave" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: travi * = vive; ulve * = ultra; pieve * = pietra; * stive = trasti; travisi * = visive; * salive = trasalì; * atee = travate; * visive = travisi; * lascive = tralasci; * massive = tramassi; * passive = trapassi; * sportive = trasporti.
Sciarade incatenate
La parola "trave" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tra+ave, tra+rave.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "trave" (*) con un'altra parola si può ottenere: * mi = tramvie; * ni = tranvie; * ira = travierà; * ieri = travierei; detti * = detrattive; sidro * = stravidero; consti * = contrastive; inetti * = interattive; * scriva = trascriveva; * scrivi = trascrivevi; * scrivo = trascrivevo; sinceri * = stravincerei; * scrisse = trascrivesse; * scrissi = trascrivessi; * solerte = trasvolerete; * scrivano = trascrivevano; * scrissero = trascrivessero.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Trave - S. f. Grosso fusto d'albero, ridotto a un certo pulimento, che si adopra nell'edificare per sostegno di palchi e tetti. In qualche dial. lo usano in senso masc. Trabs, e Trabes, aurei. Lab. 16. (C) Tanto t'è per lei prendergli, quanto se per una delle tue travi della camera gli prendessi. Tes. Br. 3. 6. Tutte le travi e gli arcali del tuo dificio sia tagliato di novembre, o almeno infino a Natale, in tal maniera che ne esca tutto l'umidore che è nelle vene del legno. Franc. Barb. 235. 12. Da quel che va sì grave, Che par che porti un trave. [G.M.] Cresc. Agr. Del legno del salcio sodo si fanno le travi e gli arnesi delle cucine assai buoni. [Cont.] Sod. Arb. 2. Ed in alcuni luoghi, come in Polonia, si fanno degli arbori (senz'aggiugnervi altra materia, ridotti in trave soprapponendo l'un legno all'altro) le case. Cell. Scul. 3. Arai attaccato una tua taglia a una trave del palco. Gal. B. Arch. Vitr. IV. 2. Travi si dicono quelli che si pongono a traverso sopra le colonne, o pilastri, o teste di muro. Bart. C. Arch. Alb. 27. 16. Bisogna collocare le gole de' cammini lontane da ogni sorte di legnami, acciò non s'accendessero o per alcuna scintilla, o per infiammazione, le travi o i correnti che gli fussero appresso.

[Cont.] Trave armata. Quella che, unita ad altri pezzi di trave più o meno obliqui, resiste maggiormente agli sforzi di flessione. Scam. V. Arch. univ. II. 338. 10. Le travi armate in piedi fossero indentate da' capi, ed avessero grosse viti e non semplici pironi. Doc. Arte San. M. II. 173. Siano tenuti fare il tetto a pianelle sopra le dette vôlte, con due travi armate con lor cavagli, fibbie, correggie e cornici. Serlio, Arch. VII. 198. Sopra il trave armato si farà il solaio co 'l suo pavimento sopra, atto a sostenere ogni gran peso. Breve Maes. pietra San. I. 43 bis. I maestri della pietra possino mettere travi non armate, e fare palchi e tetti, e armare ballatoi e tramezzi, e armare vôlte e scale per murare e fare ponti da murare.

[Cont.] Trave maestro. V. l'es. Barbaro, Arch. Vitr. 167. Nella sommità del colmo vi va per lungo uno trave maestro, che si chiama columen in latino; noi dicemo colmello; dal quale nasceno come figliuoli tutti i legamenti del tetto, sì come dalla spina maestra del pesce nasceno tutte le altre.

[Cont.] Mezzo trave. Trave che è grosso la metà degli ordinari. Biring. Pirot. III. 7. V'era congegnato in due anelli di ferro un ruzzuolo grande, sopra al quale si metteva la ponta d'un mezzo trave d'abete,… e spingendolo… facilmente 'l mandavano dentro.

2. Delle travi che si avventavano contro le mura colle antiche macchine da guerra. T. Tass. Ger. 18. 80. Sul muro aveano i Sirii un tronco alzato, Ch'antenna un tempo esser solea di nave; E sovra lui col capo aspro e ferrato Per traverso sospesa è grossa trave. E 81. Urtò la trave immensa; e così dure Nella torre addoppiò le sue percosse, Che le ben teste in lei salde giunture Lentando aperse, e le respinse e scosse. [Pol.] Car. En. 9. 800. Incontro a loro (ai Volsci) I Teucri i sassi, i travi, ed ogni télo Avventaron dal muro.

3. Per Albero da cui si cava la trave. Dant. Purg. 30. (C) Siccome neve tra le vive travi Per lo dosso d'Italia si congela. Ovid. Simint. 2. 142. (Man.) La selva spessa di travi, la quale per alcuno tempo no era stata tagliata. E 3. 171. Parea che andasse nel bosco spesso di travi. Anguill. Eneid. 34. Deh, per grazia e pietà non ti sia grave Che ne' tuoi boschi la nostra bipenne Per noi possa atterrar più d'una trave, Per farne i remi, gli arbori e l'antenne.

4. Fig., per Nave. Menz. Rim. 2. 131. (Man.) Esamina in tuo cor s'egli non pare D'Eolo e Nettunno il rio furor congiunto, E poi ti fida alla spalmata trave.

5. [Cont.] Trave di pietra. Bart. C. Arch. Alb. 64. 3. E quelle cose che noi abbiamo dette delle impalcature di legname, si debbono ancora osservare nelle travi di pietra.

6. [Cont.] Di metallo. Bart. C. Arch. Alb. 138. 12. Racconta Plinio che Salauce Re di Colchi, poi che egli ebbe vinto Sesostre Re di Egitto, ebbe travi d'oro e d'argento. E 138. 8. Impalcature con travi di bronzo, lunghe 40 piedi, opera certo nella quale non saprai di che più sia da maravigliarsi, o della spesa, o dello ingegno del maestro.

7. [Cont.] Masse stratificate. Agr. Geol. Min. Metall. 333. v. È stato anco in Hildesheimio, in una certa terra alluminosa, ritrovato un legno di quercia convertito in pietra: qui anco di rincontro a la rôcca di Marieborgo è un colletto pieno di travi di pietre, i cui capi si veggono a le volte sporti su fuori, e sono assai lunghi, e posti come a cataste, e nel loro mezzo è terra di colore negro.

8. [Val.] E per simil. Striscia. Bart. Simb. 146. Veder… comparita in cielo… un improvviso eclissi, una lunga trave di fuoco.

9. [Val.] † Massa, Corpo enorme. Fortig. Ric ciard 19. 67. Vogliamo ajutarlo, acciò che possa Tagliar quel trave di carnaccia e d'ossa.

10. T. Prov. Tosc. D'ogni fuscello fanno una trave; dell'ingrandire le piccole cose segnatam. nel male.

E anco: Ogni bruscolo o altro che sia piccolissimo, parere una trave. Cron Morell. 256. (C) Non ti darai piacere nè in detti nè in fatti, e parrà che ogni cosa ti sia una trave. Varch. Lez. 298. Se è adirato, o altramente di mal talento, piglia agevolmente ogni occasione; ed ogni bruscolo, come volgarmente si dice, gli pare una trave.

Più debole il puntello che la trave; quando la pers. che ajuta, o la cosa che serve di sostegno, è più debole dell'altra. (M.) V. PUNTELLO. T. E il contr. Prov. Tosc 327. È meglio il puntello della trave.

T. Far d'una trave un nottolino. V. NOTTOLINO, § 2.

T. Dal Vang. Notare il fuscello nell'occhio altrui, e non vedere la trave nel proprio. V. FUSCELLO, § 4.

Stare a letto a contar le travi; di chi poltrisce nel letto senza che abbia bisogno di dormire. [G.M.] G. Gozz. Lett. Stando a letto a contar le travi ri svegliandosi sbadigliando, e pensare a tutt'altro. Più com. A contare i travicelli, chè a contar le travi si penerebbe troppo poco.

11. † Dar la trave. Varch. Ercol. 56. (C) Usansi ancora invece d'adulare, sojare, o dar la soja, e così dar l'allodola, dar caccabaldola, moine, roselline, la quadra, la trave.

12. (Mar.) Trave. Lungo e grosso legno che sostiene le impalcature dei vascelli, quale è l'ufficio dei bagli; che perciò appresso gl'Inglesi s'indica collo stesso vocabolo. (Mt.)

13. (Mar.) [Cont.] † Stivare in trave. V. l'es. Casar. Spieg. Cons. Mar. 73. La Nave stiva in trave, cioè a dire balle di lana, cotone, e simili.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: travasino, travasò, travaso, travata, travate, travatura, travature « trave » traveggole, traversa, traversai, traversammo, traversando, traversano, traversante
Parole di cinque lettere: trani, trans, trash « trave » travi, trema, tremi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): motonave, proave, soave, pavé, rave, brave, grave « trave (evart) » architrave, entrave, sottotrave, atave, batave, ottave, guave
Indice parole che: iniziano con T, con TR, parole che iniziano con TRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «trave» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze