Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «unito», il significato, curiosità, forma del verbo «unire» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Unito

Forma verbale
Unito è una forma del verbo unire (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di unire.
Aggettivo
Unito è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: unita (femminile singolare); uniti (maschile plurale); unite (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di unito (legato, allegato, attaccato, collegato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola unito è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: u-nì-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: nuoti, tuoni.
Componendo le lettere di unito con quelle di un'altra parola si ottiene: +gag = aggiunto; +ada = aiutando; +gas = angustio; +ram = antimuro; +[amo, moa] = antiuomo; +[tar, tra] = antiurto; +ada = autodina; +dea = autodine; +[amo, moa] = autonomi; +bel = botuline; +[abc, cab] = bucatino; +abs = buonista; +bis = buonisti; +can = continua; +tre = eruttino; +ace = eutonica; +eco = eutonico; +tag = giuntato; +gin = giuntino; +gas = guastino; +[adì, dai, dia] = inaudito; +[abc, cab] = incubato; +cip = incupito; ...
Vedi anche: Anagrammi per unito
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: udito, unico, unirò, unita, unite, uniti, univo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: anita.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: unto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: munito, punito.
Parole con "unito"
Finiscono con "unito": munito, punito, brunito, riunito, disunito, impunito, abbrunito, imbrunito, premunito, scimunito, automunito.
Contengono "unito": brunitoi, punitomi, punitore, punitori, punitoti, brunitoio, brunitore, brunitori.
»» Vedi parole che contengono unito per la lista completa
Parole contenute in "unito"
ito, uni.
Incastri
Inserito nella parola brio dà BRunitoIO.
Inserendo al suo interno ari si ha UNITariO; con geni si ha UNIgeniTO; con forma si ha UNIformaTO; con foglia si ha UNIfogliaTO; con cellula si ha UNIcellulaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "unito" si può ottenere dalle seguenti coppie: uniasse/asseto, uniche/cheto, unici/cito, unicità/citato, uniferi/ferito, uniforma/formato, unii/ito, unipara/parato, uniremo/remoto, universa/versato, univi/vito, univo/voto.
Usando "unito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fauni * = fato; * torà = unirà; * toro = unirò; digiuni * = digito; leu * = lenito; * torci = unirci; * torsi = unirsi; * torti = unirti; * torvi = unirvi; * tosca = unisca; * tosco = unisco; * tosse = unisse; * tossi = unissi; * toste = uniste; * tosti = unisti; * toscano = uniscano.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "unito" si può ottenere dalle seguenti coppie: unga/agito, unse/esito, unirà/arto, unire/erto, unirò/orto.
Usando "unito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otite = unte; * otiti = unti; * otre = unire.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "unito" si può ottenere dalle seguenti coppie: punì/top, riunì/tori.
Usando "unito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = riunì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "unito" si può ottenere dalle seguenti coppie: unirà/torà, unirci/torci, unirò/toro, unirsi/torsi, unirti/torti, unirvi/torvi, unisca/tosca, uniscano/toscano, unisco/tosco, unisse/tosse, unissi/tossi, uniste/toste, unisti/tosti.
Usando "unito" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fato * = fauni; * voto = univo; * cheto = uniche; * asseto = uniasse; * citato = unicità; * parato = unipara; * remoto = uniremo; * telato = unitela; * eleo = unitele; * elio = uniteli; * formato = uniforma; * versato = universa.
Sciarade incatenate
La parola "unito" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: uni+ito.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "unito" (*) con un'altra parola si può ottenere: * mazza = umanizzato; comari * = comunitario; rincari * = rinunciatori.
Frasi con "unito"
»» Vedi anche la pagina frasi con unito per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il Sindaco di Roma ieri ha unito in matrimonio i miei più cari amici, ed io ero la testimone.
  • Hanno unito il volo per Caracas con quello per Parigi.
  • I risultati più prestigiosi sono stati raggiunti quando ha unito passione e tecnica.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Connesso, Annesso, Unito - Connesso è come dire Annodato insieme, e suol dirsi di ciò che è stretto per modo con un'altra cosa, che quasi pajono una sola. - Annesso viene a dire Che sta accosto ad un'altra e quasi vi si appoggia, ma si nota e si discerne bene la loro diversità. - Unito è quasi di due o più fattone uno, per modo che l'una cosa o persona è soggetta a tutte le alterazioni dell'altra. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Unito, Congiunto - Unito è meno; congiunto è più; si va uniti a passeggio; si è congiunti di sangue, o si congiunge in matrimonio, che è unione indissolubile: nell'unione domina l'idea di vicinanza anche stretta; nell'idea di congiunzione, quella di aderenza e di compenetrazione. Nel suo Dizionario il Tommaseo riferisce l'opinione di tre autori, Girard, Romani e Guizot, i quali opinano che unito significhi maggiore strettezza che non congiunto: a me pare che no, e perciò così esposi la mia maniera di sentire; però si possono vedere le ragioni colà esposte, e come la materia non è grave, ognun segua liberamente e senza tema di grave errore l'opinione che più gli va a versi. Confesso però che l'unione fa la forza, che dall'unione ne viene l'unità: ma nell'unione il fatto dell'unificazione è già consumato; nella congiunzione vedo maggior affetto o forza di attrazione vicendevole: l'unione può essere precaria, casuale; nella congiunzione mi appare anzi sovente un atto spontaneo della volontà, del desiderio. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Unito - Part. pass. e Agg. Da UNIRE. Unitus, in Sen. e Gell.

[G.M.] Più pezzi di panno uniti insieme, formano un tappeto. Con gli embrici, uniti in più file gli uni con gli altri, formano il piano dei tetti. Più fiori, uniti insieme per il gambo, fanno un mazzo. Quattro candele unite insieme fanno un torcetto.

T. L'anima unita al corpo.

[Cont.] Leo. da Vinci, Moto acque, III. 75. La prima (onda), avanti che giunga all'incontro della seconda, è già abbassata e dilatata: onde, sopraggiunta dalla seconda più alta e più unita, resta vinta, ed è la prima a dar piega. Cell. Oref. 6. Con un culo di cesellino io calcai la detta seta, ed assai bene la feci unita. Lorini, Fort. V. 17. Con due trombe fabbricate nel modo detto, ed unite insieme, si potrà far montar le acque per una sola canna, come si vede, cioè per QN, PO, ed HI. Lupic. Arch. mil. 24. Si faccia (il parapetto) senza cannoniere, acciò sia unito e legato in se stesso dalla parte di sopra; il quale, così unito, non sarà tanto molestato dal rintronamento del vento delle artiglierie che vi saranno tirate appresso. Lana, Prodr. inv. 72. Questa girella averà la sua girelletta nel mezzo non immobile, ma talmente unita all'asse, che si possa girare da per se stessa, senza far girare la girella grande. E 74. La quale girelletta sarà unita immobilmente con il centro ed asse di una girella maggiore.

2. Di più pers. Guicc. Stor. 17. 17. (M.) Con questa risoluzione si condusse l'ultimo di Giugno l'esercito unito a Marignano. Buon. Fier. 4. 5. 4. (C) Lesti in gambe, acciviti, uniti, stretti. [Cont.] Brancac. L. Car. mil. 56. Si deve di novo tornare a minare, schivando sempre di dare assalti, massime a piazze che siano difese da soldati veterani; sendo cosa certa che un buon corpo di gente, che aspetti in breccia bene unito, con ogni picciolo riparo che abbia avanti ne ributterà gli assalitori.

[G.M.] Soldati che camminano uniti al passo militare. – Andate uniti.

T. Prov. Tosc. 263. Vede più un occhio solo che cento uniti insieme.

3. Congiunto nelle sue parti; il contr. di Diviso. Dant. Parad. 2. (C) Come acqua recepe Raggio di luce permanendo unita. [Cont.] Biring. Pirot. VII. 1. Il forno contiene in tal forma più quantità di fiamme unite, e non rotte, sopra il bronzo, e in loro medesime. G. G. Sag. IV. 250. Quanto alla necessità della pulitezza, io dico, che, anco senza quella, si farà la riflession dell'immagine unita e distinta; dico così, perchè la rotta e confusa si fa da tutte le superficie quanto si voglia scabrose ed ineguali. [G.M.] Le acque unite del mar rosso furono divise dalla verga di Mosè.

4. T. Senso rel. La umanità in Cristo unita alla Divinità.

T. L'anima unita a Dio per la grazia. D. 3. 7. Questa natura al suo Fattore unita, Qual fu creata, fu sincera e buona. [G.M.] Segner. Mann. Ag. 26. Starvene uniti in Dio.

5. Senso polit. T. Stati uniti. Regno unito di Grecia. Principati Uniti. Provincie unite. L'Italia politicamente unita, e moralmente divisa. – Vis unita, fortior.

6. Di corpi, di superficie, lisci, senza scabrosità o concavità. [Cont.] Imp. St. nat. XXV. 1. E secondo la consistenza, sono (le pietre) altre arenose, altre fogliose, altre di sostanza unita e continua. Cell. Scul. 5. E questo (marmo) è il più unito, il più bello, ed il più gentile, che si possa lavorare al mondo. Biring. Pirot. II. 14. Nelle quali (fiamme), quanto più spazio il vetro si tiene, più si purifica e fassi unito e lucente, e li lavori vengono fissi, e senza nicchi o vescichette. Sod. Arb. 120. Le fosse, e massimamente grandi, fatte attorno, levan l'umore ai frutti; ed i dirupati e scoscesi canali, o rigoli, con la lor profondità lo portan via ai campi interi; e la state, sentendo l'asciutto e stringendo i seminati, non rendono questi un pezzo quanto nei campi uniti, privi di quelle dirupate fosse sfondate. = Benv. Cell. Oref. 143. (M.) Il quale (pulimento) si fa con pietra pomice, che sia bianca, unita e gentile.

[G.M.] Il piano d'un mobile è unito, o no. Una pietra molto porosa non è unita. Marmo non unito, perchè ci sono delle inuguaglianze nella superficie.

Di panni, di tessuti, e sim. [G.M.] Panno mal tessuto e non unito. Filo, Refe, uniti. Lino mal filato, e perciò non unito.

7. Trasl. Concorde, D'accordo. M. V. 6. 40. (C) Promisono, dove eglino volessono esser uniti, e in fede al nostro Comune, d'ajutargli e difendergli.

[G.M.] In quella famiglia sono tutti uniti, e le cose camminano bene. Stiamo uniti, e vinceremo.

8. Del corso, del moto. [Cont.] Trotto unito, Carriera unita. Santap. N. Cav. I. Pr. Trotto, quale da molti pochi vien fatto ed insegnato con quelle distinzioni e qualità che si ricercano: cioè a dire che venga ad essere risoluto, spicciato, unito, seguito, e compartito. Garz. M. Cav. I. 4. Abbia (il buon cavallo) la carriera veloce, presta ed unita; l'arresto leggiero e giusto.

[G.M.] Camminare con passo unito. – Orologio che ha un moto unito.

9. Di cose lett. e d'arte. [G.M.] Stile unito; non a sbalzi. Lavoro unito e ben condotto. [Val.] Borghin. Scritt. ined. Etr. 1. 615. In quei tempi la lingua era più unita, manco imbastardita.

[G.M.] Colore unito. Tinte bene unite.

[Cont.] Vas. V. Pitt. Scul. Arch. I. 59. Comunche sia, tornando a Stefano, se gli può attribuire che dopo Giotto ponesse la pittura in grandissimo miglioramento, perchè, oltre all'essere stato più vario nell'invenzioni, fu ancora più unito ne i colori, e più sfumato che tutti gl'altri.

[G.M.] Voce unita; Note di petto bene unite con quelle di testa o di falsetto.

[Cont.] Suono unito Vas. Scul. XI. Nelle campane, per ogni cento di rame, XX di stagno; ed a l'artiglierie per ogni cento di rame dieci di stagno, acciocchè il suono di quelle sia più squillante ed unito.

10. † Per Onito, Vituperato. Lib. Mott. (C) Noi saremo uniti con loro. Disse Ugolino: Sì, alla francesca, chè a dire unito in francesco, è a dire vituperato. [Camp.] Guid. G. 15. 48. Certo, se i cavalieri di nostra città il sapessero che io per vostro sogno fossi isbigottito, mi potrebbero tenere il più vile e 'l più unito uomo del mondo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: unitele, uniteli, unitelo, unitevi, unitezza, unitezze, uniti « unito » univa, univalente, univalenti, univalve, univalvi, univamo, univano
Parole di cinque lettere: uniti « unito » univa
Lista Aggettivi: unisex, unitario « unito » universale, universitario
Vocabolario inverso (per trovare le rime): guarnito, sguarnito, schernito, fornito, rifornito, sfornito, tornito « unito (otinu) » riunito, munito, premunito, scimunito, automunito, punito, impunito
Indice parole che: iniziano con U, con UN, iniziano con UNI, finiscono con O

Commenti sulla voce «unito» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze