Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «esperto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Esperto

Aggettivo
Esperto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: esperta (femminile singolare); esperti (maschile plurale); esperte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di esperto (intenditore, qualificato, competente, pratico, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola esperto è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: e-spèr-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: pesterò, preteso, protese.
esperto si può ottenere combinando le lettere di: sto + pere; top + [erse, rese, sere]; pos + [erte, rete]; [post, spot, stop] + [ere, ree]; pro + [sete, tese]; tre + [epos, peso, pose]; pet + [eros, orse, reso, ...]; step + [ero, ore, reo].
Componendo le lettere di esperto con quelle di un'altra parola si ottiene: +ada = adoperaste; +ano = anteposero; +[par, rap] = apporreste; +[api, pia] = apposterei; +[par, rap] = appresterò; +[ari, ira, ria] = asporterei; +[sai, sia] = assopirete; +[csi, ics, sci] = cipresseto; +oca = cooperaste; +dal = deploraste; +dir = deporresti; +[adì, dai, dia] = depositare; +[adì, dai, dia] = depositerà; +[dio, odi] = depositerò; +dir = disporrete; +[ali, ila, lai] = epistolare; +rii = eritropsie; +[ari, ira, ria] = espatrierò; +ani = espianterò; +[ali, ila, lai] = esploriate; +sir = esporresti; +sta = esportaste; +[ari, ira, ria] = esporterai; ...
Vedi anche: Anagrammi per esperto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: esperta, esperte, esperti, esporto.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: set.
Altri scarti con resto non consecutivo: spero, serto, pero, peto.
Parole con "esperto"
Finiscono con "esperto": inesperto.
Parole contenute in "esperto"
per, erto. Contenute all'inverso: tre, otre.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "esperto" si può ottenere dalle seguenti coppie: esco/coperto.
Lucchetti Riflessi
Usando "esperto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cose * = coperto; rese * = reperto.
Lucchetti Alterni
Usando "esperto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * coperto = esco.
Intarsi e sciarade alterne
"esperto" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: est/pero.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "esperto"
»» Vedi anche la pagina frasi con esperto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'argomento è piuttosto complesso, ci vorrebbe il parere di un esperto!
  • Per essere definito esperto, bisogna aver acquisito molta esperienza in un determinato contesto.
  • Ad un occhio esperto il lavoro sarebbe risultato un disastro.
Citazioni
  • Nei Sermoni e prediche, scritto da Girolamo Savonarola nel 1846, è riportato: "Ode adunque l' uno e l'altro, l'esperto e quello che non è esperto. Quello adunque ch' è esperto farà più profitto di quello che ha la scienza e non è esperto".
  • Il quotidiano blits, il 16 settembre 2013, in un articolo sul licenziamento avvenuto in Gran Bretagna di un impiegato governativo che dava consigli su come evadere tasse, scrive: "Un consigliere del governo britannico esperto di lotta all’evasione fiscale, David Heaton, è stato costretto a dimettersi dopo esser stato colto in flagranza di reato mentre dava consigli per sfuggire al fisco".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pratico, Dotto, Perito, Esperto, Versato - Il dotto è versato nelle cose speculative, e in quelle di semplice erudizione; il perito, in quelle di applicazione, di pratica: il pratico conosce bene le cose materiali, o, come ora si dice, la materialità delle cose; l'esperto le conosce più intimamente, e l'esperienza gliele fa giudicare non solamente in se stesse, ma nei loro rapporti, nelle loro conseguenze. La pratica, dice un popolare proverbio, vince la grammatica; ma ciò non è vero nè in tutto, nè sempre: la dottrina, la teoria dirigono col calcolo e appuntino l'opera di cento manuali. Il perito conosce, l'esperto giudica, il versato s'intende della materia; il pratico fa; il dotto, in questo senso, crea, ordina, dispone, oggi che la scienza non va più tentoni ma che ha formole fisse ed esatte come l'algebra e l'aritmetica. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Esperto - e AB ESPERTO. [T.] Avv. V. ESPERTO. agg. § 9. e AB ESPERTO.
Esperto - e SPERTO (che si dice, ma è inut.) e † ISPERTO. [T.] Agg. nell'uso it. mod. Dal part. di Expedior, aureo lat. E Agg. anco ai Lat.

Senso mater. D. Purg. 2. (C) Voi credete, Forse, che siamo sperti d'esto loco; Ma noi sem peregrin' come voi sietè. Bern. Orl. 66. 43. (Gh.) Che si trovava in quel luogo soletto, In un monte salvatico e deserto, Ed era del paese poco esperto. D. Purg. 1. (C) Sul lido deserto (del Purg.) Che mai non vide navicar su'acque Uom, che di ritornar sia poscia esperto.

T. Prov. Tosc. 113. Non è sì esperto aratore che talora non faccia il solco torto (tutti si sbaglia).

Cron. Morell. 270. (C) Usa alle scuole del sonare,… dello schermire; e in questo diventerai isperto.

M. V. 6. 71. (C) Duemila cinquecento balestrieri sperti del balestro. T. Virg. Giovani esperti di guerra. – Nella guerra.

2. Nella pratica della vita. Nov. ant. 100. 5. (C) Morti sono gli antichi savii, e gli sperti in consigli e in avvisamenti. Vit. SS. Pad. 254. Un monaco solitario,… lo quale era molto dotto e savio e sperto.

T. D. 1. 26. L'ardore Ch'i' ebbi a divenir del mondo esperto, E degli vizi umani e del valore.

T. Vecchiezza esperta. Bene esperta, a significare la felice e degna esperienza. Quando Esperto ha senso d'Accorto, gli è quasi per iron.

3. Senso insieme prat. e intell. T. Esperto dell'arte sua.

4. Più propriam. intell. D. Par. 25. (C) Come discente (discepolo) che a dottor seconda (tien dietro, ragionando la propria risposta) Pronto e libente (volonteroso) in quel ch'egli è esperto. T. Cic. Dotto, ma, che più vale, esperto. = Cron. Morell. (C) Sia esperto nel parlare, coraggioso e franco. Vit. SS. Pad. 1. 185. Le quali parole Moisè, intendendo, come da uomo sperto.

5. Di cose spiacevoli o non buone. T. Ov. Esperto delle fatiche. Virg. De' dolori. = Pist. S. Gir. 225. (Man.) Sono esperti delle battaglie corporali e spirituali. T. Di giovanetto o di fanciullo, dire che sono esperti in certe cose suona altro che lode. E anche in questo senso ass. Esperto.

6. Ass. come Agg. e Sost. T. D. Vit. Nuov. 32. E di questo, molti, siccome esperti, mi potrebbono testimoniare a chi nol credesse. = Lab. 255. (C) T. G. B. Vern. 54. Il solo esperto possiede questa scienza. Hor. Dolce agli inesperti l'amicizia d'un potente; l'esperto la temerà. – Credete all'esperto. In queste parole di Virg. tiene del Part., Che ha sperimentato; di che V. il § 8.

7. Modi com. a parecchi de' sensi not. Barber. Docum. 363. 10. (Gh.) Io non vorravi (vorrei) parlar con certi Che ancor non eran di mio fatto esperti. – Del fatto mio può intendersi e di me in gen. e di tale o tal cosa che feci, o che m'avvenne.

Cron. Morell. (C) Fusse sporto molto in cose nobili, e non in grossolane. T. Poco esperto. – Coll'In, d'ordinario, dice più che col Di; dice l'esperienza che viene dall'operare. E così coll'Inf., Esperto nel fare, nel dire, dice, più che Del; ma coll'Inf. porta anco l'A. Esperto a fare, a dire, e denota più specialm. l'attitudine, che per la pratica si è venuta acquistando.

T. Plin. Esperto per uso. – Farsi esperto; Fare altri, o Renderlo esperto. – Renderlo dice meno.

8. † In Esperire s'è visto il Part. pass. co' verbi ausil., qui il Part. da sè. M. V. 7. 56. (Man.) I savii uomini conosceano il pericolo che correa il paese ancora in guerra, partendosi il Legato Cardinale, che avea l'amore di tutti, e le cose sperte alle mani. Petr. son. 213. (C) Or tel dico per cosa esperta e vera. Ar. Fur. 8. 11. Fece l'effetto mille volte esperto Il lume, ove a ferir negli occhi venne (dello scudo incantato). [Camp.] Din. Din. Masc. IV. 31. Esperto rimedio: Togli cenere d'olmo sottilissima, stempera con acqua tepida ed altrettanto olio fino; aggiungivi tre ova, e mettigli per bocca…

Nel seg. tiene del Part. e accenna alla forma del dep. lat. T. † D. 1. 30. Questo superbo (gigante) volle essere esperto Di sua potenza contro il sommo Giove.

9. Nel seg. può riguardarsi come Agg., o piuttosto come Part. del dep. lat.; e anche come Avv. Bocc. Pist. Pr. S. Ap. 301. (Man.) A lui niuna sollecitudine è o benignità de' miseri che il servono; ed esperto favello.

E Avv., forma lat. Petr. son. 292. (Man.) Or ab experto vostre frodi intendo (per esperienza).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: esperire, esperta, espertamente, esperte, esperti, espertissima, espertissimo « esperto » espettorante, espettoranti, espettorare, espettorata, espettorate, espettorati, espettorativa
Parole di sette lettere: esperti « esperto » espiamo
Lista Aggettivi: espansionistico, espansivo « esperto » espiabile, espiatorio
Vocabolario inverso (per trovare le rime): coperto, semicoperto, ricoperto, malcoperto, scoperto, semiscoperto, riscoperto « esperto (otrepse) » inesperto, serto, deserto, semideserto, diserto, disertò, inserto
Indice parole che: iniziano con E, con ES, iniziano con ESP, finiscono con O

Commenti sulla voce «esperto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze