Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bigio», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bigio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola bigio è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti. Divisione in sillabe: bì-gio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con bigio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mio figlio ha trovato per strada un gattino bigio e l'ha portato a casa.
  • Ogni giorno mangio del pane bigio preparato da me con la farina integrale.
  • Le suore elisabettine hanno l'abito di colore bigio.
Citazioni da opere letterarie
La vecchia casa di Neera (1900): Non molto ampia, modesta, coll'intonaco di un bigio caldo che le dava un aspetto vivente quasi di persona, la casa che i Lamberti abitavano da oltre mezzo secolo riuniva tutti i caratteri delle vecchie case, signorili senza sfarzo, costruite con quel sentimento dell'interno che faceva disprezzare ogni pompa, che teneva la porta non più alta del necessario, ma discretamente larga perché la carrozza padronale vi potesse entrare comodamente e che si accontentava di due piani ampiamente soleggiati.

Daniele Cortis di Antonio Fogazzaro (1906): Dov'era Daniele? La sua fantasia gli mutava luogo ogni momento. Era alla finestra dell'Hôtel du Parc, dove aveva fantasticato lei, era in un bigio villino sul lago, di cui si ricordava, o in un altro giallo e rosso sul colle? E immaginava presso a lui un'altra persona in tutte le forme, pietose o ributtanti, della vecchiaia, in tutti gli atteggiamenti del dolore, sinceri o falsi. L'incontro di Daniele con sua madre doveva essere accaduto da due giorni. Non era possibile che ne passasse un altro senza lettere. La posta non arriva che alla sera.

La scotennatrice di Emilio Salgari (1909): Un orso di dimensioni enormi, poiché era lungo più di due metri e mezzo, dal pelame foltissimo ed arruffato, d'una tinta bigio-nerastra, si era arrestato dinanzi alla porta della camera inferiore, mandando dei grugniti poco rassicuranti e digrignando ferocemente i lunghissimi e poderosi denti giallastri.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per bigio
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bigia, bigie, bigiù, bivio, ligio, pigio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ligia, ligie, pigia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: bigo, bigi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: biagio, bigino.
Parole con "bigio"
Iniziano con "bigio": bigiognola, bigiognole, bigiognoli, bigiognolo, bigiotteria, bigiotterie.
Parole contenute in "bigio"
big, bigi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bigio" si può ottenere dalle seguenti coppie: biada/adagio, bili/ligio, biga/aio.
Usando "bigio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gioca = bica; * giovi = bivi; * ione = bignè; * giotto = bitto; * giostri = bistri; * giostro = bistro; serbi * = sergio; * giochini = bichini; carrubi * = carrugio.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "bigio" si può ottenere dalle seguenti coppie: biga/aggio, bigamo/omaggio.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "bigio" si può ottenere dalle seguenti coppie: bica/gioca, bichini/giochini, bigo/giogo, bistri/giostri, bistro/giostro, bitto/giotto, bivi/giovi, bignè/ione.
Usando "bigio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * adagio = biada; * bigo = giogo; sergio * = serbi; carrugio * = carrubi.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "bigio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * lettucci = bigliettuccio.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: I brillanti utilizzati in bigiotteria, In quello della stazione c'è la biglietteria, I cioccolatini con i bigliettini, Ci va il bighellone, Riempie i bignè.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sauro, Bigio - «Sauro, colore tra il lionato e il giallo, come quel della terra gialla bruciata; bigio, cenerino piombino». Lambruschini.

Ne' cavalli il sauro è un castagno chiaro, il bigio è un misto di peli bianchi e neri. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Bigio - Agg. Aggiunto di Colore. T. Color cenerino, piombino. Aff. a Piceus. = G. V. 7. 13. 3. (C) Le robe aveano bianche, e 'l mantello bigio. Dant. Purg. 20. Quando li Regi antichi venner meno Tutti, fuor ch'un renduto in panni bigi.

2. [Camp.] Per Nero, Oscuro. Dant. Inf. 7. L'acqua era buja molto più che persa, E noi in compagnia dell'onde bige Entrammo giù per una via diversa.

3. [Val.] Tenebroso. Non com. Corsin. Torracch. 16. 67. Sembrava dire: In questa notte bigia, Eccomi il difensor della valigia.

T. Prov. Tosc. 144. Al buio tutte le gatte son bigie. (Tutte le donne a un modo: e però lo dicono quando escono vestite da casa e alla buona. Perfetta uguaglianza, bujo perfetto.)

T. In prov. Taglia quello è bigio, taglia quest'altro è bigio. Son tutti a un modo, sempre più in male che in bene.

T. Prov. p. 358. Se non è lupo, sarà can bigio. (Se non è com'io mi credo, ci correrà poco.)

4. Fig. [Cors.] Far bigio vale Oscurare. Non com. Dant. Purg. 26. Tu lasci tal vestigio, Per quel ch'i' odo in me, e tanto chiaro, Che Lete nol può tôrre nè far bigio.

5. E fig. Per Poco noto, Incerto. Pucc. Cent. 2. 52. (Mt.) Pensando ch'ognuno si contenti. Ch'io lasci quei sermon che a noi son bigi. [Val.] E 27. 59. Perchè la mossa lor non fosse bigia, Ma chiara a tutta gente.

6. Detto di chi porta l'abito del suddetto colore. Petr. Canz. 11. 5. (M.) I neri fraticelli, e i bigi, e i bianchi, Gridan,…

7. In modo basso si dice di Ciò che non è conforme a' dogmi della nostra santa religione, ed anche di ciò che sa di malvagità. Menz. Sat. 4. (Mt.) Come non s'apre la benigna terra Al suon delle parole orrende e bigie? E Sat. 2. E di candido ammanta i pensier bigi.

8. Aggiunto d'Uomo, e sim. vale Malvagio. Malm. 6. 21. (C) Ultimamente la palude Stige, Che a Dite inonda tutto il circuito, E in sè racchiude furbi, e anime bige. Min. Malm. (Mt.) Per comporre il color bigio, i pittori mescolano i colori e lo chiamano color dell'asino, e però dicendosi Uomo bigio, s'intende Uomo che ha tutti i vizii.

Leop. Rim. 91. (Gh.) Qui la Morte entrò in valigia, Fa per darle (a una donna) un sergozzone; E le disse con ragione, Donna vana, anima bigia, Per camparti orsù la pelle, Questo almanco tu farai: Da qui innanzi lascerai Di portar queste pianelle.

9. E in forza di Sost. Scorgere il bigio dal nero. Fig. Saper distinguere le cose, Averne una cotal notizia. Maes. Nicod. Commen. Salsic. 40. (Gh.) Scorgere il bigio dal nero è quanto a dire conoscere le ghiande dalle nociuole, e le gallozzole dalle noci, e la gragnuola dalla treggéa: detti nostri famigliari che significano esser fuori de' pupilli e negli anni della discrezione.[Val.] Lasc. Rim. piacev. 105. Ma voi, che 'l bigio scorgete dal nero, E distinguete compieta da nona, Ajutatemi, donne, a dire il vero.

10. † Andare al bigio. Modo basso, vale Ricorrere all'inquisizione. (M.)

11. † Mettere al bigio, pure modo basso, vale Far chiamare, o Accusare all'inquisizione. (M.)

12. [M.F.] Varietà del color Bigio. Bigio argentino, Bigio argento, Bigio cenerino, Bigio cenere, Bigio piombo, Bigio ferro, Bigio americano, Bigio rosellino, Bigio pietra, Bigio spigo, Bigio salvia, Bigio ingiese, Fumo di Londra, Ala di mosca. [Garg.] Bigio acciajo, Bigio perla, Bigio gialliccio, Vigogna, Gorgia di piccione, Tortora, Bigio cicogna, Bigio verdiccio, Bigio moro, Bigio fumo, Bigio filiggine (Bistro), Bigio d'acqua, Bigio fango, Bigio marengo, Bigio lapis, Bigio roscendoc, Tela grezza, Seta cruda, Bigio legno, Bigio feltro, Bigio lavagna. T. de' tintori.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bigia, bigiare, bigiarella, bigiarelle, bigie, bigini, bigino « bigio » bigiognola, bigiognole, bigiognoli, bigiognolo, bigiotteria, bigiotterie, bigiù
Parole di cinque lettere: bighi, bigia, bigie « bigio » bigiù, bignè, bijou
Vocabolario inverso (per trovare le rime): poggiò, poggio, tagliapoggio, appoggiò, appoggio, riappoggiò, riappoggio « bigio (oigib) » prodigio, ligio, svaligio, svaligiò, suffumigio, pigio, pigiò
Indice parole che: iniziano con B, con BI, parole che iniziano con BIG, finiscono con O

Commenti sulla voce «bigio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze