Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cadente», il significato, curiosità, forma del verbo «cadere» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cadente

Forma verbale
Cadente è una forma del verbo cadere (participio presente). Vedi anche: Coniugazione di cadere.
Aggettivo
Cadente è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: cadente (femminile singolare); cadenti (maschile plurale); cadenti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di cadente (pericolante, vacillante, cascante, instabile, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate cadente

Blue Sky
  
Giochi di Parole
La parola cadente è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ca-dèn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
cadente si può ottenere combinando le lettere di: tede + can; eden + tac; cent + dea; cede + tan.
Componendo le lettere di cadente con quelle di un'altra parola si ottiene: +cin = accendenti; +cri = accenderti; +[csi, ics, sci, ...] = accendesti; +caì = accendiate; +[ami, mai, mia] = acidamente; +[sai, sia] = ascendiate; +tir = attenderci; +[bau, bua] = beneducata; +bue = beneducate; +bui = beneducati; +mal = caldamente; +alt = candeletta; +sir = candireste; +[ciò, coi] = concediate; +rum = crudamente; +sta = decantaste; +[ari, ira, ria] = decanterai; +[eri, ire] = decanterei; +tai = decantiate; +tar = decentrata; +[ter, tre] = decentrate; ...
Vedi anche: Anagrammi per cadente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cadenti, cadenze, cadeste, cadette, capente, carente, cedente, radente.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: radenti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: adente, cadete.
Altri scarti con resto non consecutivo: cane, cent, cene, ante.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: candente, scadente.
Parole con "cadente"
Finiscono con "cadente": scadente, decadente, ricadente.
Parole contenute in "cadente"
ade, cad, cade, ente, dente, adente.
Incastri
Inserendo al suo interno zia si ha CADENziaTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cadente" si può ottenere dalle seguenti coppie: caban/bandente, cale/ledente, capresi/presidente, cara/radente, care/redente, cari/ridente, carica/ricadente, caro/rodente, casca/scadente, case/sedente, castri/stridente, casucce/succedente, cave/vedente, cadesti/stinte, cadevi/vinte, cadendo/dote, cadenzi/zite.
Usando "cadente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dentella = calla; * dentelli = calli; * dentello = callo; cicade * = cinte; decade * = dente; arca * = ardente; bica * = bidente; ceca * = cedente; orca * = ordente; reca * = redente; roca * = rodente; banca * = bandente; conca * = condente; elica * = elidente; eruca * = erudente; acceca * = accedente; branca * = brandente; storca * = stordente.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cadente" si può ottenere dalle seguenti coppie: caicco/occidente, cara/ardente, caro/ordente, caule/eludente, caduca/acuente.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cadente" si può ottenere dalle seguenti coppie: calla/dentella, calli/dentelli, callo/dentello.
Usando "cadente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ardente * = arca; bidente * = bica; * ledente = cale; * redente = care; * ridente = cari; * rodente = caro; * sedente = case; * vedente = cave; cedente * = ceca; ordente * = orca; redente * = reca; rodente * = roca; bandente * = banca; * bandente = caban; condente * = conca; erudente * = eruca; accedente * = acceca; brandente * = branca; * vinte = cadevi; * stridente = castri; ...
Sciarade e composizione
"cadente" è formata da: cad+ente.
Sciarade incatenate
La parola "cadente" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cad+dente, cad+adente, cade+ente, cade+dente, cade+adente.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cadente"
»» Vedi anche la pagina frasi con cadente per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La stilista controllò che l'abito da sera fosse perfettamente cadente sulla silhouette della modella.
  • Al piccolo Luigi tirai via un dentino ormai cadente.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cadente, Cascante, Caduco - Cadente per gli anni; Cascante di vezzi. Stelle cadenti; uomini cascanti dal sonno o per debolezza. Caduco, Che è destinto a cadere, che finisce, che cade presto. - « Gloria caduca - Bellezza caduca - Fiori caduchi - Caduchi allori. » G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cadente, Decrepito, Vecchio, Barbogio, Squarquoio, Cascante, Caduco, Cascamorto - Vecchio è il contrario di giovine; vi son de' vecchi più freschi e gagliardi di certi giovani precocemente decrepiti; ciò vaglia e pel fisico e pel morale. Un uomo può essere cadente non tanto per la troppa avanzata età, quanto per la debolezza delle gambe e l'atonia generale delle membra cagionata da malattia, da strapazzi, da stravizzi e da anticipata vecchiaia. Decrepito vale vecchio a più non posso, presso a spegnersi per l'età e i malanni. Cascante di vezzi, di leziosaggini; da ciò venne cascamorto che vale amante stupido e quasi direi imbecille. Caduco, che può e che dee cadere e perire; che ha in sè il germe del deperimento: a questo patto tutte le cose del mondo sono caduche: mal caduco dicesi l'epilessia. Barbogio è il vecchio rimbambito, che non è più in senno. Squarquoio, chi per vetustà non vale più nulla; e come se fosse bestia atta a squarciarsi e a scuoiarsi e nulla più. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Stella cadente - Nelle serate di primavera e d'autunno sembra di vedere una stella a distaccarsi dal cielo, scorrere e tendere colla sua caduta al basso dell'orizzonte, o alcune volte perdersi nello spazio dell'aria. I dotti sono di varie opinioni sopra l'origine e la natura delle stelle cadenti. Vassali le considera come correnti di materia elettrica, che si scarica da una regione dell'aria dov'è in più, in un'altra nella quale è in meno; Toaldo, come prodotte dall'infiammazione di una lunga striscia di aria infiammabile (v. pietre cadute dal cielo). [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cadente - Part. pres. di CADERE. Che cade. [Camp.] Bibb. Jer. 18. Sieno fatti cadenti nel tuo aspetto; e nel tempo del tuo furore usa di loro in mala parte (corruentes). [Val.] Buonarr. Ajon. 3. 10. S'un porge ajuto a quel che sta cadente, Cade ei primiero, e l'altro gli vien sopra. T. Parin. Poes. 68. Porgi, almo signor, la mano Alla tua Dama, e lei, dolce cadente Sopra di te, col tuo valor sostieni, E al pranzo l'accompagna.

T. Segner. Pred. 5. Venir cadente a' piedi. Non pare buon modo, perchè il venire denota il moto avviato; cadente a' piedi la fine del moto.

2. E per simil. Liv. Dec. 3. (C) Niuna lancia, o altro saettamento intra l'arme e i corpi cadenti in voto.

[Cont.] Leo. da Vinci, Moto acq. v. 28. Velocità dell'acqua cadente.

3. Trasl. [Val.] Vit. SS. PP. 3. 162. Sei (Dio) quegli che rilevi i cadenti nel peccato. S. Giol. Sien. Adjut. 1. 94. Essi impii cadenti, per tua permissione, tentano te.

4. Per Mancante. Liv. M. (C) Cadente già Euro, il quale per alquanti dì crudelmente avea soffiato.

5. Età cadente chiamasi la Vecchiaja. Dal. Lepid. 69. (Man.) Gli domandò se nell'età cadente in cui egli si trovava, poteva mangiar fichi. [Val.] Fortig. Terenz. Adelfi. 5. 4. Ed ora in questa mia cadente etade Che frutto n'ho cavato!

E detto d'Uomo, vale assai vecchio. [Val.] Ricciard. Fortig. 7. 4. Ancor che vecchio, ancora che cadente, Va in mezzo del periglio manifesto.

(Tom.) Cadente per gli anni, per gli acciacchi sofferti.

6. Stella cadente dicesi a quella Meteora ignea che si vede scorrere rapidamente per l'aria la notte, e subito dileguarsi. Pros. Fior. P. 4. v. 3. p. 123. (M.) D'altre affezioni non vedemmo gran diversità; tuoni non molti; saette rare; stelle cadenti senza numero. [Val.] Bart. Simb. 215. Quanto è altro una stella fissa, che una cadente?

[Cont.] G. G. L. III. 449. Stelle nominano i meteorologici le crinite, le cadenti, e le discorrenti per aria.

7. Per Tramontante. Giacomin. Oraz. 73. (M.) In tutte le parti del sole surgente, del sole cadente, negli estremi angoli del Settentrione e dell'Austro, porterà alteri, illustri e gloriosi i nomi vostri. Ovid. Simint. 1. 186. (Man.) Già cadente il die, e temendo volare di notte, stette fermo ne' regni d'Atalante. [Val.] Tasson. Secch. 1. 8. S'alza a veder nel mare il sol cadente.

[Val.] Andr. Lanc. Eneid. lib. 8. Lieva su arditamente nelle prime cadenti stelle. Il lat. ha: surge… primisque cadentibus astris. (Il Caro tradusse appunto: E come pria cader vedrai le stelle.) = Filic. Rim. 106. (M.) Tutto già tace il mondo, e le cadenti Stelle invitano al sonno. Virg. Suadentque cadentia sidera somnos.

8. Cadente, detto di Componimento letterario, vale Privo di forza o di virtù oratoria, poetica e sim. Buon. Ajon. Agg. 3. (Man.) Buscando andrò qualche po' d'invenzione Per formare una coda…, E aggiugnerla dietro a questa mia Magra, smunta e cadente poesía.

9. Detto ass. suol riferirsi a Mese, ovvero ad Anno, senza che sia espresso. Magal. Lett. fam. 1. 56. (Mt.) De' 2, de' 10, de' 16 del cadente sono le lettere…

[Val.] Ed anche col mese od anno espresso. Bart. Cin. 2. 115. Il che avvenuto cadente l'Aprile dell'anno 1599, da indi si conterà… = E Op. post. l. 2. cap. 3. (Vian.) Morì, cadente il marzo del 1546.

10. A modo di Sost. per Corpo cadente. Galil. Sist. 16. (Mt.) Adunque molto più vi parrà falso, se io dirò che assolutamente la velocità de' cadenti…

[Cont.] G. G. N. sci. XIII. 157. I primi impeti del cadente, benchè gravissimo, esser lentissimi e tardissimi.

11. [Cont.] Lo stesso che Caduta nel signif. del § 6. Lecchi, Can. nav. 207. Per non errare notabilmente nel determinare la cadente del canale di derivazione, può l'architetto regolarsi coll'esempio di altri canali simili a quello che si vuol fare, de' quali si nota la caduta.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: caddero, caddi, caddie, cade, cadeau, cademmo, cadendo « cadente » cadenti, cadenza, cadenzai, cadenzammo, cadenzando, cadenzano, cadenzante
Parole di sette lettere: cadendo « cadente » cadenti
Lista Aggettivi: caciarone, cadaverico « cadente » cadenzato, cadetto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lucente, tralucente, rilucente, nottilucente, dente, adente, ribadente « cadente (etnedac) » decadente, ricadente, scadente, sbiadente, radente, gradente, tradente
Indice parole che: iniziano con C, con CA, parole che iniziano con CAD, finiscono con E

Commenti sulla voce «cadente» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze