Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cernere», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cernere

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Cerette « * » Cerrete]
Giochi di Parole
La parola cernere è formata da sette lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
cernere si può ottenere combinando le lettere di: ree + cren.
Componendo le lettere di cernere con quelle di un'altra parola si ottiene: +tao = ancorerete; +[sui, usi] = censurerei; +tot = conterrete; +tao = contraeree; +dot = decentrerò; +dot = decorrente; +mio = incereremo; +tiè = incererete; +[ami, mai, mia] = mercenarie; +spa = prenascere; +odo = recederono; +sii = recensirei; +ili = reclinerei; +sto = retroscene; +mio = riceneremo; +tiè = ricenerete; +[sai, sia] = secernerai; +ivi = vernicerei; ...
Vedi anche: Anagrammi per cernere
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: cenere, cerere.
Altri scarti con resto non consecutivo: ceree, cere, cene, erre.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: cerniere.
Parole con "cernere"
Finiscono con "cernere": secernere, concernere, discernere.
Contengono "cernere": secernerei, concernerei, secerneremo, secernerete, concerneremo, concernerete, secernerebbe, secerneremmo, secernereste, secerneresti, concernerebbe, concerneremmo, concernereste, concerneresti, secernerebbero, concernerebbero.
»» Vedi parole che contengono cernere per la lista completa
Parole contenute in "cernere"
ere, nere.
Incastri
Inserito nella parola sei dà SEcernereI; in coni dà CONcernereI; in sete dà SEcernereTE; in conte dà CONcernereTE; in seste dà SEcernereSTE; in sesti dà SEcernereSTI; in consti dà CONcernereSTI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: cero/onere, certe/tenere, cerve/venere.
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: secerne * = sere.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: ceretta/attenere.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "cernere" si può ottenere dalle seguenti coppie: secerne/rese.
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * secerne = rese; rese * = secerne.
Lucchetti Alterni
Usando "cernere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tenere = certe; * venere = cerve.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "cernere" (*) con un'altra parola si può ottenere: lui * = lucerniere; * bottai = cerbottaniere.
Definizioni da Cruciverba
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cernere, Scegliere, Distinguere, Separare, Disgiungere, Disunire - Il cernere è un scegliere lungo e minuto; un mondare le cose dalle parti eterogenee che potessero esservisi frammiste; si cerne il riso, le lenti, ecc. Da una prima cernita si può far poi una bella e buona scelta; onde vedesi che scegliere è più rigoroso di cernere. Distinguere non è nè cernere nè scegliere; si può scegliere ciò che si è distinto fra le molte cose e persone: distinguere, è fissare l'attenzione o gli occhi più specialmente sopra di un oggetto: il distinguere suppone il conoscere: onde chi non conosce non può ben distinguere, e chi non sa distinguere mal potrà cernere o scegliere, e prenderà di fieri granchi. Disgiungere, propriamente è separare ciò che sta unito, non per assoluta continuità di parti, ma per certe giunture o nessi naturali o artifiziali, o di convenzione. Per distinguere non è sempre necessario disgiungere: le più volte basta accennare la distinzione perchè altri mentalmente disgiunga e separi ciò che non deve stare assieme, ciò che stando unito non potrebbe così bene esaminarsi. Disunire ha il più delle volte mal senso, perchè unione suona convenienza, omogeneità, simpatia: onde nel disunire è troncamento o lacerazione di parti sensibili o armonizzanti, il che non può farsi senza dolore od offesa. Il separare è atto più materiale; è uno staccare qualche parte dal tutto. Si cernono le cose miste; si scelgono quelle che hanno le proprietà volute; si distinguono quelle che hanno proprietà o apparenze diverse; si separano le cose che prima erano unite, e si disgiungono quelle che giunte le une alle altre potrebbero arrecar confusione, e che male stanno unite assieme. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cernere - V. a. Scerre, Distinguere e Separare. Aureo lat. Gr. S. Gir. 6. (C) La colomba ha otto virtù: la prima, ella cerne lo più bel grano, ch'ella trova,… E appresso: Ella cerne il più bel granello del grano, significa la penitenzia, che dovemo cernere le parole buone, e prenderle dall'Evangelio. Dant. Par. 3. Foran discordi li nostri disiri Dal voler di Colui che qui ne cerne. Guitt. Lett. 1. 5. Il cui viso (conoscimento) fu sottile e chiaro, ben da mal cernendo. E pag. 7. Mutiamo consiglio, bene cernendo da male. E 8. Bene da mal cernete, e da buon meglio, e da meglio ottimo sempre, ove si trova.

[Cont.] Biring. Pirot. VI. 1. Se non ha sassetti per dentro facilmente ogni altra terra vi potrebbe servire contemperandola con altre, o, ancorchè de' sassetti avessero elle, cernendole.

2. E più particolarmente per Stacciare. Lib. cur. malatt. (C) Pesta la ruta, e cernila collo staccio ben fitto. Lib. Masc. Togli il sangue di drago, pestalo e cernilo.

3. † E per Veder distintamente, Discernere. Dant. Inf. 8. (C) Ed io: maestro, già le sue meschite Là entro certo nella valle cerno. E Par. 26. La mente amando di Colui che cerne Lo vero, in che si fonda questa pruova. Dittam. 5. 2. Figliuol mio, disse, quanto cerner puoi Del zodïaco, t'ho mostrato in breve.

[Camp.] Sent. Filos. Chi garrendo addomanda o ris ponde, e non cerne il diritto; follemente ragiona.

4. [Camp.] † Per Discernere con l'intelletto. Dant. Par. 21. Ma questo è quel che a cerner mi par forte: Perc hè predestinata fosti sola A quest'ufficio tra le tue consorte.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cerinaie, cerinaio, cerini, cerino, cerio, cernecchi, cernecchio « cernere » cernia, cernie, cerniera, cerniere, cernita, cernite, cernitore
Parole di sette lettere: cerinai « cernere » cernita
Vocabolario inverso (per trovare le rime): spegnere, rispegnere, menzognere, capinere, onere, bianconere, rossonere « cernere (erenrec) » secernere, concernere, discernere, boere, pere, bucapere, mangiapere
Indice parole che: iniziano con C, con CE, iniziano con CER, finiscono con E

Commenti sulla voce «cernere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze