Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «chiusura», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Chiusura

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
lampo (13%), apertura (13%), ermetica (5%), estiva (5%), orario (5%), totale (4%), negozio (4%), porta (3%), chiave (3%), mentale (3%), interruzione (2%), festiva (2%), finale (2%), serrata (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Automobile [Cerchione « * » Cintura]

Foto taggate chiusura

dettagli dei Piombi

Zip

Vio1
Giochi di Parole
La parola chiusura è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: chiu-sù-ra. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
chiusura si può ottenere combinando le lettere di: usuri + hac; rush + acuì.
Vedi anche: Anagrammi per chiusura
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: chiusure.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: chiusa, cura.
Parole contenute in "chiusura"
chi, chiù, usura. Contenute all'inverso: sui.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "chiusura" si può ottenere dalle seguenti coppie: chianti/antiusura, chiusa/aura.
Usando "chiusura" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * usurano = chino; antichi * = antiusura.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "chiusura" si può ottenere dalle seguenti coppie: rechi/usurare.
Usando "chiusura" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: usurare * = rechi; * rechi = usurare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "chiusura" si può ottenere dalle seguenti coppie: chino/usurano.
Sciarade e composizione
"chiusura" è formata da: chi+usura.
Sciarade incatenate
La parola "chiusura" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: chiù+usura.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "chiusura"
»» Vedi anche la pagina frasi con chiusura per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La chiusura lampo della mia giacca a vento s'inceppa sempre e mi fa perdere molto tempo.
  • La chiusura contemporanea di ben tre casse provocò un notevole allungamento delle code dei clienti nel supermercato.
  • Entro la chiusura del calciomercato il Napoli piazzerà altri 'colpacci'!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Clausura, Chiusura - Clausura è voce religiosa, e significa il divieto che si pone a' secolari, sotto pena di scomunica, di entrare in certi conventi di frati e di monache, e alle monache di uscirne. - La Chiusura è invece una cosa materiale, cioè, o steccato, o muro, o palancato, che si ponga ad un luogo per impedire che altri vi entri. - «Ho fatto a quel campo una chiusura di grossi pali.» [immagine]
Chiusura, Serratura - La differenza tra queste voci si raccoglie dal Chiudere e Serrare. Qui solo mi accade il notare che un sinonimista recò per esempio di Chiusura l'assurda frase del falso Compagni, abbattere la chiusura della porta. Se la voce Chiusura indica, come indica, l'atto del chiudere, come sarà egli possibile l'abbattere l'atto del chiudere? [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Chiusura - S. f. Da CHIUDERE. Chiuso. Clausura, lat. non aureo. Omel. S. Greg. (C) Discendeva anche per se medesima alla chiusura dell'Inferno. Esp. P. N. 95. Asprezza di vita è altresì come una forte chiusura per guardare il giardino del cuore. Giud. G.Nel quale si ordineranno alquante chiusure…, per le quali a luogo e a tempo potranno uscire li detti battaglieri. T. Targ. Alimurg. 48. Fece il Comune fare dieci forni con chiusure, ed uomini e femmine salariati a far pane.

[Cont.] Spet. nat. IX. 54. Chiusure da stabbiarvi le pecore, e alcune volte le mandre… Le chiusure, ove stallan le mandre, o le gregge, son composte di craticci fatti di vimini, raccomandati ad alcuni pali in cima adunchi, e piantati a formare una chiusura, da potervisi adagiare quindici pecore.

2. (Tom.) Grande macchia, chiusa.

3. [Val.] Recinto. Bocc. Ninf. 7. 59. Che qual fosse, che dentro alla chiusura Di Fiesole tornasse ad abitare, Ogni persona vi fosse sicura.

[Cont.] Stat. Legn. 18. Aprire e fare aprire in qualunche fiume o qualunche peschiera o chiusura, o condotti, sì che e' foderi de' legnami che vengono giù per Arno e per altri fiumi, liberamente possono passare.

4. Per la Serratura o Serrame degli usci. Din. Comp. 3. 35. (C) Se voi fate queste due cose, potete dire d'abbattere la chiusura delle porte. Dial. S. Greg. M. 3. 29. E con grande suono tutte le chiusure della chiesa furono disserrate. Sannaz. Arc. Pr. 9. (M.) Farebbe… quante chiusure toccasse, tutte senza resistenza aprire.

[G.M.] E fig. S. Antonino, Oper. a ben viver. Ci bisogna fare una chiusura al nostro cuore, per siffatto modo che le bestie infernali nè amore d'uomini mortali vi se gli possa accostare.

5. [Val.] † Fig. Per Grembo materno. Arr. Settimell. Avv. Fort. lib. 1. pag. 18. Io usci' della chiusura del ventre suo.

6. Per Clausura di monasteri di monache. Vit. SS. Pad. 2. 387. (M.) Tentò una vergine commessa e conversa del monasterio, la quale istava di fuori della chiusura in servigio delle donne dentro.

7. [Val.] E per l'Atto del chiudere. Borghin. Disc. 2. 86. Vi mandarono due colonie per guardia e chiusura del passo.

(Tom.) Chiusura d'adunanza, di conferenza, e sim.

T. Chiusura dell'Università, del Collegio. – Decreto di chiusura.

8. (Idr.) [Cont.] Lo stesso che Cateratta, nel signif. del § 2. Florio, Metall. Agr. 4. 70. Alzata su la chiavica, o chiusura, che dir vogliamo, s'apre la bocca de lo stagno, il quale è pieno d'acqua marina.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: chiusa, chiuse, chiusero, chiusi, chiusini, chiusino, chiuso « chiusura » chiusure, choc, chopiniana, chopiniane, chopiniani, chopiniano, chopper
Parole di otto lettere: chiusino « chiusura » chiusure
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arsura, fessura, flessura, commessura, brossura, usura, clausura « chiusura (arusuihc) » antiusura, tura, sgambatura, arrembatura, bombatura, piombatura, trombatura
Indice parole che: iniziano con C, con CH, iniziano con CHI, finiscono con A

Commenti sulla voce «chiusura» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze