Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «intelligenza», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Intelligenza

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere intelligenza (artificiale, umana, grande, pronta, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola intelligenza è formata da dodici lettere, cinque vocali e sette consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Divisione in sillabe: in-tel-li-gèn-za. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
intelligenza si può ottenere combinando le lettere di: tingi + zanelle; zenit + [agnelli, galline, nigella]; tinelli + ganze; [gleni, legni, negli] + zelanti; gentil + zinale; [gentili, lignite] + lenza; lenze + intagli; nelle + tzigani; [nitelle, telline] + ganzi; [gentile, tegline] + lanzi.
Vedi anche: Anagrammi per intelligenza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: intelligenze.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: intela, inie, inia, ielle, iella, iena, nelle, nella, nega, tellina, teli, tele, tela, teina, tigna, tina, elle, ella, elie, elia, elena, elea, egea, lina, lenza, lena.
Parole contenute in "intelligenza"
lige. Contenute all'inverso: gill.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "intelligenza" (*) con un'altra parola si può ottenere: * hi = intellighenzia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "intelligenza"
»» Vedi anche la pagina frasi con intelligenza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quanto vorrei sapere se l'intelligenza è un dono naturale.
  • Se l'intelligenza fosse stata data a tutte le persone oggi non saremmo conciati cosi!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Intelletto, Intelligenza - Intelletto è quella facoltà dell'anima umana, per la quale essa intende il vero delle cose e le loro relazioni. - La Intelligenza è, dirò così, l'operazione dell'intelletto, è l'intelletto messo in atto. Intelletto è generico. Ingelligenza è dell'individuo, e può esser maggiore in questo, minore in un altro. Intelligenza è anche solo la supposizione di intelletto, arguendo dagli effetti; per esempio, si dirà intelligenza degli animali, non intelletto, che è proprio solo della umana creatura. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Intelligenza, Intelletto, Intendimento - «Intelletto è la facoltà; intelligenza, la forza, l'acume dell'intelletto. L'intelletto comprende il concepire, il giudicare, l'imaginare, lo scoprire; l'intelligenza, principalmente il concepire. Ogni uomo è dotato d'intelletto; non tutti d'intelligenza. Anco le bestie mostrano un non so che simile all'intelligenza; l'intelletto è dell'uomo. E' superfluo avvertire, che quando diciamo: l'intelligenza d'un passo, libro di difficile intelligenza, quest'uso nulla ha di comune co' sensi della voce intelletto. Intendimento è il primo grado dell'intelligenza. I bambini quasi appena nati danno segni d'intendimento, che non si può dire ancora intelligenza. L'intelletto è la facoltà che costituisce, per così dire, la ragione. Ma l'intelletto conviene che operi secondo natura per poter chiamarlo ragione. Anco il pazzo ha l'intelletto: ragione non ha. Anco i bambini e i rimbambiti hanno l'intelletto, ma della ragione il libero uso non hanno». Tommaseo. [immagine]
Cospirazione, Congiura, Intelligenza, Setta - Cospirazione è l'accordo secreto di molta gente, le quali riuniscono i loro sforzi nello scopo di cambiare una foggia di governo e disfare la costituzione dello Stato per ordinarla altrimenti. La congiura è ristretta in minor numero di persone, tende allo stesso fine, ma per vie più precipitate e violente; ha di mira per lo più l'uccisione de' supremi magistrati, o del sovrano: i congiurati, come suona il vocabolo, prestano fra loro un giuramento: nella cospirazione può esservi congiura, la quale stia nei capi e sia un loro segreto particolare. Si può a un certo modo cospirare anche senza saperlo: nella rivoluzione di Francia del 1830 cospiravano, senza affarsene, contro i Borboni tutti coloro che, perchè era di moda, ripetevano vociferando gli argomenti serii o faceti de' giornali dell'opposizione, e cantavano le canzoni del Béranger. Cospirare pel bene, cospirare al bene qualcuno vuol che si dica, ma a me sembra alquanto antilogico, perchè la parola ha preso mal senso, e parmi che questo modo di dire si possa al più usare come un'iperbole. Le intelligenze si prendono fra i cospiratori, fra i congiurati, ma non sono esse stesse cospirazioni o congiure. La setta è quella mano d'uomini che favorisce un novatore per qualche suo principio filosofico o religioso; ma di per sè non ha senso nè tendenza politica; può assumere quest'aspetto, essere rivolta o trovarsi implicata in questioni di Stato, ma naturalmente non è. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: intellettualmente, intellettualoide, intelligente, intelligentemente, intelligenti, intelligentissima, intelligentissimo « intelligenza » intelligenze, intellighenzia, intellighenzie, intelligibile, intelligibili, intelligibilità, intelligibilmente
Parole di dodici lettere: intelligenti « intelligenza » intelligenze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): veggenza, preveggenza, onniveggenza, chiaroveggenza, indigenza, negligenza, diligenza « intelligenza (aznegilletni) » dirigenza, esigenza, intransigenza, vigenza, indulgenza, autoindulgenza, rifrangenza
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INT, finiscono con A

Commenti sulla voce «intelligenza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze