Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «lebbra», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Lebbra

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola lebbra è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: bb.
Divisione in sillabe: léb-bra. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
lebbra si può ottenere combinando le lettere di: bel + bar.
Componendo le lettere di lebbra con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = abballare; +[ile, lei] = abbellire; +[ali, ila, lai] = abbellirà; +[ilo, oli] = abbellirò; +ife = afebbrile; +[ami, mai, mia] = bramabile; +fui = bulbifera; +dir = dribblare; +dir = dribblerà; +tot = labbretto; +[pio, poi] = probabile; +sei = salirebbe; +ras = slabbrare; +sta = slabbrate; +gaia = abbagliare; +gaia = abbaglierà; +[agio, gaio, ioga] = abbaglierò; +[atta, tata] = abbatterla; +[tate, teta] = abbatterle; +[atti, tait] = abbatterli; +atto = abbatterlo; +ilei = abbellirei; ...
Vedi anche: Anagrammi per lebbra
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: labbra, lebbre, libbra.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: febbre, febbri.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ebbra.
Parole contenute in "lebbra"
bra, ebbra. Contenute all'inverso: bel.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "lebbra"
»» Vedi anche la pagina frasi con lebbra per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Bisognerebbe essere misericordiosi come san Francesco, che abbracciò un viandante malato di lebbra.
  • La lebbra ha mietuto, in passato, migliaia di morti. Scomparsa nei paesi industrializzati, è purtroppo ancora presente nei paesi poveri.
  • L'Organizzazione mondiale della sanità sta affrontando enormi sacrifici per debellare la lebbra anche se il percorso è ancora lungo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Lebbra o Lepra - Questa malattia contagiosa ha il nome dalle scaglie (in greco lepra) con cui ricuopresi il corpo a coloro che ne sono attaccati. Ha sempre avuto, al pari della peste, la sede principale nell'Egitto, dove era comune anche sul finire del secolo XVI. Gli antichi comunicarono quel morbo agli Ebrei, i quali allorchè n'erano affetti venivano consegnati in mano dei preti. I soldati di Pompeo reduci dalla Siria portarono in Italia una malattia molto somigliante a quella, ma di cui si frenarono i progressi sino al tempo dei Lombardi. La lebbra rinacque in Italia mediante le conquiste degli imperatori greci, nelle armate dei quali v'erano milizie di Egitto e Palestina; per buona sorte si trovò il modo di ripararvi; ma all'epoca delle crociate ella si sparse in tutte le parti d'Europa. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Lebbra - † LEBBRE e † LEBRA. S. f. (Med.) Genere di malattia cronica, cutanea, caratterizzata da pustule verrucali o a foggia di porri, accompagnate da prurito, dure, spesse, squammose, aride e sparse sulla faccia e su tutto il corpo. Questa malattia menzionata per la prima volta da Moisè, e descritta con diligenza più di tremila anni dopo da Alpino, disparve intieramente dalla superficie di que' paesi assoggettati alle regole di sanità volute dall'esperienza illuminata, ed eseguite con la energia del sistema amministrativo moderno. Essa regna ancora in Oriente, e specialmente nell'Egitto (del quale alcuni autori pretendono che sia indigena), nella Siria, nella Barberia, e anche in qualche paese dell'America settentrionale. Lepra, aureo lat. Lat. Lepra elephantiasis. (In Plinio si legge Leprae, arum, in senso di Lebbra.) (Mt.) G. V. 1. 59. 2. (C) Mondandolo della lebbra per virtù di Cristo. Esp. Vang. La lebbra ha un fiatore abominevole e importabile e corruttibile. Dant. Inf. 27. Ma come Gostantin chiese Silvestro Dentro Siratti guarir delle lebbre,… (Qui secondo alcuni va letto della lebbre nel singolare al modo antico, come trovasi Arpe per Arpa, e sim.) Legg. Inv. Cr. 20. (Man.) Fecesi battezzare (Costantino) a Santo Silvestro, e fue curato della lebra. Stor. S. Silv. 6. Nel suo corpo non avea parte nessuna, che non fusse piena di lebra.

T. Pien di lebbra.

T. Vang. Tosto la lebbra se n'andò da lui. – La lebbra sua fu mondata.

T. Di qualunque eruzione con più o men croste, che ricuopra la pelle, dicesi che Pare una lebbra.

2. Trasl. Vit. S. Gio. Gualb. 324. (M.) Acciocchè… voi vi guardiate dalla simoniaca lebbra. S. Cater. Lett. 76. E lavando la lebbra delle colpe nostre. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 3. 17. 5. Infettato dalla lebbra del peccato.

T. Lebbra della schiavitù. – Politica lebbra.

3. (Vet.) [Valla.] Malattia. Lebbra del cavallo, sinonimo di Farcino. Lebbra de' majali, sinonimo di Grana, Grandine, o Gragnuola.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: lealismo, lealista, lealiste, lealisti, lealmente, lealtà, leasing « lebbra » lebbre, lebbrosa, lebbrosari, lebbrosario, lebbrose, lebbrosi, lebbroso
Parole di sei lettere: lealtà « lebbra » lebbre
Vocabolario inverso (per trovare le rime): calabra, candelabra, glabra, labbra, lucidalabbra, stringilabbra, ebbra « lebbra (arbbel) » libbra, algebra, sottoalgebra, celebra, ricelebra, concelebra, tenebra
Indice parole che: iniziano con L, con LE, iniziano con LEB, finiscono con A

Commenti sulla voce «lebbra» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze