Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «libbra», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Libbra

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola libbra è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: bb.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: labbri (scambio di vocali).
Componendo le lettere di libbra con quelle di un'altra parola si ottiene: +alé = abbellirà; +olé = abbellirò; +ife = afebbrili; +[agi, gai, già] = barbaglii; +ago = barbaglio; +[ami, mai, mia] = bramabili; +don = dribblano; +dot = dribblato; +tot = labbrotti; +ego = obbligare; +[epo, poe] = probabile; +[pio, poi] = probabili; +sta = slabbrati; +tue = turbabile; +[tate, teta] = abbatterli; +elia = abbellirai; +[elei, elie] = abbellirei; +[alle, ella] = abbellirla; +olle = abbellirlo; +[elmi, lime, meli] = abbellirmi; +[lesi, lise] = abbellirsi; +[lite, teli] = abbellirti; +[levi, live, veli, ...] = abbellirvi; ...
Vedi anche: Anagrammi per libbra
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: labbra, lebbra, libbre, libera.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: libra.
Altri scarti con resto non consecutivo: lira.
Parole contenute in "libbra"
bra.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "libbra"
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Libbra - S. f. Lira, moneta. G. V. 12. 96. (C) Essendo in Firenze montato l'ariento della lega d'once undici e mezzo per libbra, in libbre dodici e soldi quindici. Cron. Vell. 5. Furono condannati in libbre cinquemila, e i detti Gherardino e Cino ciascheduno in libbre mille di quella moneta.

2. † Libbra era anche una Sorte d'imposizione. G. V. 8. 2. 2. (C) E per bisogno di moneta, per non fare libbra, si venderono le mura vecchie. E 10. 9. 2. Più di 45000 fiorini d'oro si trovò speso il Comune di Firenze, usciti di gabelle, e imposte, e libbre, e altre entrate di Comune. Ricord. Malesp. 141. I Ghibellini, che signoreggiavano il popolo, molto gli aggravavano di libbre e d'imposte con poco frutto.

3. [Val.] † Per Patrimonio, Avere, Asse. Bianchin. Sat. Sold. 104. La libbra…, secondo i giureconsulti latini, è presa qui per significare tutto l'avere, patrimonio ed eredità, che poi si divideva in oncie.

[T.] Di libbra, Che pesa una libbra. T. Cavalc. Esp. Simb. 1. 450 Come chi, per trovar un ago, ardesse un cereo di libbra, e spendessevi tempo d'una notte. [L.B.] Pan di libbra.

[L.B.] Libbra scarsa, Non intera; Ardita, qualcosa di più. T. In certi paesi d'It. distinguevasi la Libbra grossa e la sottile, che aveva men once, secondo le consuetudini varie di peso.

T. Vendere a libbre. – Costa tanto la libbra.

Fig. T. A libbre, In gran quantità; A once, Scarsamente, Lentamente. Prov. Il male viene a libbre e va via a once.
Libbra - S. f. Un peso comunemente di dodici once. Coll. SS. Pad. (C) I quali panellini certa cosa è che appena pesarono una libbra. G. V. 12. 96. 1. Essendo in Firenze montato l'ariento della lega d'once undici e mezzo per libbra in libbre 12 e soldi 15 a fior. Red. Cons. Op. t. 7. p. 193. (Ediz. Nap. 1778.) (Mt.) Beva due libbre, o due libbre e mezza d'acqua.

2. [Fanf.] Cod. maruc. C. 226. 20. Libbra grossa e Libbra sottile; la libbra grossa era 150 delle 100 sottili a Venezia.

3. [T.] Modo quasi fig. per denotare l'importanza e il pregio degli oggetti. Prov. Tosc. 59. Val più un'oncia di riputazione che mille libbre d'oro. E 168. Meglio un'oncia di libertà, che dieci libbre d'oro. – Una libbra di male e un'oncia di bene. Ma l'oncia di bene pesa più. Prov. Tosc. 114. Un sacco di disegni verdi non tornano una libbra secchi.

4. [T.] Assegnare dodici once la libbra, Far giusto giudizio delle cose.

5. [Val.] Ridurre la libbra all'oncia. Consumare il suo, Andare in miseria. Sold. Sat. 5. La libbra del suo aver riduce all'oncia.

6. Di libbra, o sim., in forza d'aggiunto, vale Del peso d'una libbra, o sim. Borgh. Arm. Fam. 23. (Man.) Torchietti di mezza libbra, e spesso seminati di que' di libbra. Morg. 9. 7. Io piglio lasche di libbra, compare; Se tu ci fussi, tu ci goderesti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: liane, lias, libagione, libagioni, libanese, libanesi, libano « libbra » libbre, libeccio, libelli, libellista, libelliste, libellisti, libello
Parole di sei lettere: libano « libbra » libbre
Vocabolario inverso (per trovare le rime): candelabra, glabra, labbra, lucidalabbra, stringilabbra, ebbra, lebbra « libbra (arbbil) » algebra, sottoalgebra, celebra, ricelebra, concelebra, tenebra, ottenebra
Indice parole che: iniziano con L, con LI, iniziano con LIB, finiscono con A

Commenti sulla voce «libbra» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze