Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «monaci», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Monaci

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia

Foto taggate monaci

due monaci buddisti tailandesi

Bonzi

Preghiera mattutina
Informazioni di base
La parola monaci è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: mò-na-ci. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con monaci per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Visitando la Certosa di Pavia ho visto le celle dei monaci certosini.
Non ancora verificati:
  • In Italia ci sono molti monasteri risalenti al medioevo, ma pochi ancora abitati da monaci.
  • I monaci hanno costruito la chiesa in fondo alla valle.
Citazioni da opere letterarie
Il diavolo nell'ampolla di Adolfo Albertazzi (1918): Credettero i monaci che a procedere con metodo prima di tutto fosse necessario condurlo dove avevano vincolato, in un lettuccio, il miserabile ossesso. Che! A quel fiero spettacolo, il quale avrebbe intenerita una pietra, non si commosse affatto l'erudito dottore; come non udisse quelle strida, non vedesse quelle contorsioni convulse, quegli impeti di atrabile, quei ghigni osceni.

Il ventre di Napoli di Matilde Serao (1884): Anche i monaci hanno le visioni. Ce n'era uno famoso a Marano, presso Napoli: ci andava la gente in pellegrinaggio. Un altro, giovane, era al convento di San Martino: anche famoso. Talvolta i giuocatori sequestrano il monaco, lo battono, lo torturano. Uno ne morì. Prima di spirare pronunziò dei numeri: li giuocarono, uscirono, mezza Napoli vinse al lotto, poiché il Roma aveva riportati questi numeri.

Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): “Le mie isole,” disse di nuovo con tenerezza Guglielmo. “Non essere severo con quei monaci della lontana Hibernia, forse, se esiste questa abbazia, e se parliamo ancora di sacro romano impero, lo dobbiamo a loro. A quel tempo il resto dell'Europa era ridotto a un ammasso di rovine, un giorno dichiararono invalidi i battesimi impartiti da alcuni preti nelle Gallie perché vi si battezzava in nomine patris et filiae, e non perché praticassero una nuova eresia e considerassero Gesù una donna, ma perché non sapevano più il latino.”
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per monaci
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: monaca, monaco.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: tonaca.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: dicano, sicano.
Parole contenute in "monaci"
Contenute all'inverso: ano, can.
Incastri
Inserendo al suo interno disti si ha MONAdistiCI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "monaci" si può ottenere dalle seguenti coppie: monili/iliaci, monadisti/distici, monasteri/sterici.
Usando "monaci" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: limona * = lici; * acida = monda; * acide = monde; * acidi = mondi; * acido = mondo; temo * = tenaci; formo * = fornaci; * ciche = monache; * circa = monarca; * cicale = monacale; * cicali = monacali; * circhi = monarchi; * acidezza = mondezza; * iella = monacella; * ielle = monacelle; * cinterà = monantera; * cinterò = monantero; * cistica = monastica; * cistici = monastici; * cistico = monastico; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "monaci" si può ottenere dalle seguenti coppie: monda/acida, monde/acide, mondezza/acidezza, mondi/acidi, mondo/acido, monantera/cinterà, monantero/cinterò, monarca/circa, monarchi/circhi, monastica/cistica, monastiche/cistiche, monastici/cistici, monastico/cistico.
Usando "monaci" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tenaci * = temo; * monache = ciche; fornaci * = formo; monacali * = calici; * monacale = cicale; * monacali = cicali; lici * = limona; * iliaci = monili; * hei = monache; * calici = monacali; * distici = monadisti; * sterici = monasteri.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "monaci" (*) con un'altra parola si può ottenere: * rh = monarchi; ami * = ammoniaci; dei * = demoniaci; sii * = simoniaci.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Monaci - L'origine della vita monastica è delle prime età del mondo. Il profeta Elia, sfuggendo alla corruzione d'Israello, si ritirò lungo il Giordano, e là visse d'erbe e di radiche con alcuni discepoli. Dipoi la vita monastica scende, dai profeti e da S. Giovan-Batista fino a Gesù Cristo, che spesso si toglieva da ogni consorsio per andare a pregare sui monti. I primi monasteri Cristiani ebbero per fondatori S. Pacosimo, S. Ilarione e S. Basilio. (Vedansi ai rispettivi articoli i varj ordini religiosi.) [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: monachesimo, monachetta, monachette, monachetti, monachetto, monachina, monachine « monaci » monaco, monacucce, monacuccia, monade, monadelfa, monadelfe, monadelfi
Parole di sei lettere: molise, mollai, monaca « monaci » monaco, monade, monche
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fitofarmaci, contumaci, opopanaci, tenaci, pugnaci, spinaci, telefonaci « monaci (icanom) » opoponaci, intonaci, fornaci, paci, capaci, incapaci, rapaci
Indice parole che: iniziano con M, con MO, parole che iniziano con MON, finiscono con I

Commenti sulla voce «monaci» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze