Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «possente», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Possente

Aggettivo
Possente è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: possente (femminile singolare); possenti (maschile plurale); possenti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di possente (forte, energico, potente, robusto, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Aggettivi per descrivere la voce [Poderosa « * » Potente]
Giochi di Parole
La parola possente è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ss.
Divisione in sillabe: pos-sèn-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
possente si può ottenere combinando le lettere di: pss + etneo; ops + tense; ton + spese; [est, set] + penso; pet + [nesso, senso]; step + seno; [epos, peso, pose] + sten.
Componendo le lettere di possente con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = anteponessi; +ani = pensionaste; +[tar, tra] = pernottasse; +dir = persistendo; +[ari, ira, ria] = preesistano; +[ori, rio] = preesistono; +cra = processante; +[far, fra] = professante; +dir = protendessi; +dir = rispondeste; +din = sospendenti; +[adì, dai] = sospendiate; +gin = sospingente; +ama = spaesamento; +[ari, ira, ria] = spensierato; +[amai, maia] = assiepamento; +[ardi, dirà, idra, ...] = dispensatore; +[iato, iota] = epatotossine; ...
Vedi anche: Anagrammi per possente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: possenti, tossente.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: tossenti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pose, poste, post, ponte, pone, poté, pene, ossee, oste, sete.
Parole con "possente"
Iniziano con "possente": possentemente.
Finiscono con "possente": prepossente.
Parole contenute in "possente"
pos, ente, sente. Contenute all'inverso: esso, nesso.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "possente" si può ottenere dalle seguenti coppie: poa/assente, podi/dissente, poté/tessente, poto/tossente, pose/esente, possedé/dente.
Usando "possente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: topo * = tossente.
Lucchetti Alterni
Usando "possente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dissente = podi.
Sciarade e composizione
"possente" è formata da: pos+sente.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "possente"
»» Vedi anche la pagina frasi con possente per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • I bronzi di Riace mostrano una possente muscolatura.
  • I lottatori di sumo devono possedere un fisico possente.
  • La nave è stata recuperata da un possente braccio idraulico.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Possente - Agg. Che ha gran potere, gran forza, gagliardo.

T. Mano possente; e a vincere gli ostacoli, e a operare sul mondo esteriore. E fig. A reggere, A correggere.
T. Arte possente; e a domare la materia, e a operare sullo spirito.
T. Quasi fig. Voce possente; e per forza di suono, e per efficacia di sensi.
T. Signif. mor. Possente continenza, Possente virtù. Contr. all'Impotens degli aurei Lat.
T. Sost. D. 1. 4. Un possente (G. C. scendente nel limbo), Con segno di vittoria incoronato. Vang. Qui potens est. S. Paolo: Solo possente, Re de' re.

2. E fig. Petr. Canz. 6. 3. part. I. (C) Sì frale oggetto a sì possente fuoco [Laz.] E Son. 144. ivi. E strinse 'l cor d'un laccio sì possente, Che morte sola fia ch'indi lo snodi. E cap. 7. E se fu passïon troppo possente, E la fronte e la luce a salutarti Mossi or timorosa ed or dolente.

(Rosm.) Ciò che rende possente il ragionamento è la forza e costanza delle illazioni.

T. Salvin. Disc. 1. 95. Possente ammaestramento ai savii.

3. E col secondo caso; Che ha potenza. Bambag. Tratt. Sent. 31. (M.) Non dà pianeta alcuna necessitade, Ma sol tal volontade, Alla qual sua natura l'uom dispone; Però che d'appetito e di ragione E di libero arbitrio è possente. Liv. M. Dec. 9. 31. (Man.) Città straricca e possente d'arme e d'uomini. T. Pitti I. Istor. fior. 1. 119. Vedeva (Leone X) la Francia possente di danari…, i Cantoni degli Svizzeri obbligati a servirla di fanti…, i Genovesi a sua devozione; Stati contigui per acqua e per terra alla Toscana. [Cors.] Tass. Dial. 1. 46. Essendo egli possente d'amici, e di Stati, e di seguito, può…

Col Di e l'inf. [Pol.] Tes. Br. Filosofia è verace cognoscimento delle cose naturali, delle divine e delle umane, tanto quanto l'uomo è possente d'intenderne. [Cors.] Car. Rett. Arist. 2. 5. Solo sono paurosi quelli che son possenti di fare o gran pernizie o gran dolore (men com.).

4. Per Grande, Orrevole. Franc. Sacch. nov. 165. (M.) L'uno che giucava era possente uomo di famiglia, e l'altro era un omicciuolo di piccolo affare.

5. Che gode molta autorità e molto credito o per le sue ricchezze, o per la sua virtù. Bocc. Nov. 2. g. 10. (M.) L'esser gentiluomo, e cacciato di casa sua, e povero, ed avere molti e possenti nemici, hanno… condotto Ghino di Tacco… ad essere rubatore delle strade. E 9. 98. 33. Di me là avrete ottimo oste, ed utile e sollicito e possente padrone.

E a modo di sost. Arrigh. 60. (C) Niuna cosa è sì forte, che alcuna volta non si attriti; e questo puoi vedere spesso dal meno possente.

6. Per Valevole, Capace. Sagg. nat. esp. 198. Abbiamo imparato, che una violenza possente a ridurre una mole d'aria in uno spazio trenta volte minore di quel che prima occupava la medesima…

7. [Camp.] Esser possente per sempl. Potere tale o tal cosa. D. 1. 2. Guarda la mia virtù s'ella è possente, Prima ch'all'alto passo tu mi fidi (del viaggio oltremondano). S. Luc. 3. Potens est Deus de lapidibus istis suscitare filios Abrahae.

[Camp.] D. 3. 19. Non può di sua natura esser possente Tanto che 'l suo principio non discerna Molto al di là, da quel ch'egli è, parvente. E Conv. Canz. 2. Dice: oh me lasso! ch'io non son possente. Di dir quel ch'odo della Donna mia. = Red. Rim. Son. 52. (Man.) Che quella istessa man che in pria lo accese, A frenarlo da poi non è possente.

8. [Laz.] Fare possente. Rendere atto, abile. Dant. Parad. 23. Tu hai vedute cose, che possente Se' fatto a sostener lo riso mio. E 33. E fa' la lingua mia tanto possente, Ch'una favilla sol della tua gloria Possa lasciare alla futura gente.

9. Dicesi anche del vino, e sim., e denota eccellenza, gagliardía. Lib. Son. 17. (C) Or fa, ch'io non ispilli Botte maggior di più possente agresto. Soder. Colt. 74. Chi vuole il vino bianco polputo, e possente, faccia vendemmiar l'uve bianche a luna crescente. Boez. Varch. 3. 1. Laonde io non solo non ho paura di quelli rimedii, che tu dicevi dianzi, che erano alquanto più agri, e possenti; ma vago d'udirgli, te gli chieggio con ogni istanza.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: posseduta, possedute, posseduti, posseduto, possegga, posseggo, posseggono « possente » possentemente, possenti, possessione, possessioni, possessiva, possessivamente, possessive
Parole di otto lettere: posseggo « possente » possenti
Lista Aggettivi: positivo, posizionale « possente » possessivo, possibile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): impietosente, innervosente, assente, appassente, ispessente, tessente, dissente « possente (etnessop) » prepossente, arrossente, tossente, latente, patente, fetente, mietente
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POS, finiscono con E

Commenti sulla voce «possente» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze