Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rasare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rasare

Verbo
Rasare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è rasato. Il gerundio è rasando. Il participio presente è rasante. Vedi: coniugazione del verbo rasare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola rasare è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rasa).
Divisione in sillabe: ra-sà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: arresa, raserà (scambio di vocali).
Componendo le lettere di rasare con quelle di un'altra parola si ottiene: +osé = aerassero; +[csi, ics, sci, ...] = arrecassi; +tic = arrecasti; +ton = arrestano; +ter = arrestare; +tot = arrestato; +tre = arresterà; +sto = arrossate; +ito = arteriosa; +pii = aspirerai; +top = asportare; +top = asporterà; +sii = asserirai; +tir = astrarrei; +sob = barassero; +bot = brasatore; +cri = carraresi; +toc = casatorre; +tic = castrerai; +toc = catarrose; +lui = laurearsi; +mal = marsalare; ...
Vedi anche: Anagrammi per rasare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: basare, casare, gasare, ramare, rapare, rasate.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: casara, casari, casaro.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rase, rare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: brasare, rasarle, raspare.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: cerasa.
Parole con "rasare"
Finiscono con "rasare": brasare, parafrasare, perifrasare.
Parole contenute in "rasare"
are, ras, rasa. Contenute all'inverso: era.
Incastri
Inserendo al suo interno chi si ha RASchiARE; con somigli si ha RASsomigliARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rasare" si può ottenere dalle seguenti coppie: rado/dosare, rais/issare, rape/pesare, rapo/posare, raspe/spesare, raspo/sposare, rasta/stasare, raschi/chiare, rassomigli/somigliare, rasai/ire, rasamenti/mentire, rasamento/mentore, rasata/tare, rasatore/torere, rasatura/turare.
Usando "rasare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * saremo = ramo; * sarete = rate; bara * = basare; cara * = casare; cera * = cesare; dora * = dosare; gara * = gasare; pera * = pesare; * areata = rasata; * areate = rasate; * areati = rasati; * areato = rasato; torà * = tosare; brr * = brasare; contras * = contare; corra * = corsare; * rendo = rasando; * evi = rasarvi; * resse = rasasse; * ressi = rasassi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rasare" si può ottenere dalle seguenti coppie: rana/ansare, rasi/issare, raserà/areare, rastrella/allertare, rasata/atre, rasato/otre.
Usando "rasare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = rasata; * erte = rasate; * erti = rasati; * erto = rasato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rasare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ira/sarei, mora/saremo, stira/saresti.
Usando "rasare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: saremo * = mora; saresti * = stira; * mora = saremo; * stira = saresti.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rasare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ramo/saremo, rate/sarete, rasa/area, rasata/areata, rasate/areate, rasati/areati, rasato/areato, rase/aree, rasai/rei, rasando/rendo, rasasse/resse, rasassero/ressero, rasassi/ressi, rasaste/reste, rasasti/resti, rasate/rete, rasati/reti, rasatore/retore, rasatori/retori, cerasa/cere.
Usando "rasare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cesare * = cera; dosare * = dora; pesare * = pera; * dosare = rado; * issare = rais; * pesare = rape; * posare = rapo; tosare * = torà; corsare * = corra; * spesare = raspe; * sposare = raspo; scusare * = scura; spesare * = spera; sposare * = spora; versare * = verrà; cere * = cerasa; * chiare = raschi; sversare * = sverrà; avversare * = avverrà; * mie = rasarmi; ...
Sciarade e composizione
"rasare" è formata da: ras+are.
Sciarade incatenate
La parola "rasare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rasa+are.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rasare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = rasatrice; tav * = travasare; patì * = parasartie.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rasare"
»» Vedi anche la pagina frasi con rasare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ora va di moda rasare i capelli sui lati del cranio e lasciare lungo il resto della capigliatura.
  • Certo che rasare la barba ogni mattina è una bella noia!
  • Ho ordinato di rasare il prato del campo sportivo prima della partita di domani.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Radere, Rasare, Raschiare - Radere è Levar via la barba di sul viso, o i peli di sul corpo col rasojo. - Rasare è spesso Ridurre a superficie perfettamente piana e liscia, per mezzo di ferro tagliente, o di vetro; si dice anche per Radere, ma quando si fa la barba a contrappelo, e anche per Tagliare i capelli col rasojo fino alla cotenna. - Raschiare è Portar via o con ferro tagliente, detto per ciò Raschino, o con lama grossa di coltello, ciò che vi è di sudicio o di sconcio sopra una tavola o altri mobili, il che si fa strisciando forte col taglio. Una persiana che si vuol ritingere, si raschia per nettarla dalla tinta vecchia: il macellajo raschia il pancone sul quale è stata tagliata molta carne, e vi ha lasciato del sangue rappreso, e simili. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rasare - [T.] V. a. Ridurre a misura perfettamente piana. Rasare lo stajo di grano. Rasare la misura, sì che non soverchi nè scemi.

T. Rasare le siepi. Farle pari, come a misura rasa. Rasitare, Svet. e Gel. [Cont.] Colomb. Arte mil. 464. Pigliare una misura (di polvere guasta) e metterla in una parte di una bilancia; poi pigliar un'altra misura di polvere buona, avvertendo di rasar la misura l'una e l'altra volta, e metterla nell'altra parte della bilancia, e bilanciare… senza dubbio quella che sarà guasta peserà alquanto meno di quella che è buona.

T. † Aff. Del radere i peli, ma dice più del semplice Radere. Il radersi bene o male la barba non è rasare. Rasare la testa è un raderla tutta.

[Garg.] Rasare la pelle, il cuojo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rasamento, rasammo, rasando, rasano, rasante, rasanti, rasarci « rasare » rasarla, rasarle, rasarli, rasarlo, rasarmi, rasarono, rasarsi
Parole di sei lettere: rasano « rasare » rasata
Lista Verbi: rapprendere, rappresentare « rasare » raschiare, rasentare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): accasare, riaccasare, rincasare, sfasare, gasare, sgasare, ficcanasare « rasare (erasar) » brasare, parafrasare, perifrasare, intasare, rintasare, disintasare, stasare
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAS, finiscono con E

Commenti sulla voce «rasare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze