Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rogo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rogo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Rognoso « * » Rollo]

Foto taggate rogo

Falò Befana1
  
Giochi di Parole
La parola rogo è formata da quattro lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e due consonanti.
Divisione in sillabe: rò-go. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di rogo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = agirono; +aia = agoraio; +cru = corrugo; +nei = erigono; +[eta, tea] = erogato; +[ave, eva] = erogavo; +fin = forgino; +[evi, vie] = gioverò; +[del, led] = goderlo; +din = godroni; +gin = gorgoni; +[nas, san] = granoso; +din = ingordo; +gin = ingorgo; +[ali, ila, lai] = logorai; +ili = logorii; +[ilo, oli] = logorio; +din = ordigno; +mas = orgasmo; +ani = origano; +ili = origlio; +[ilo, oli] = orologi; ...
Vedi anche: Anagrammi per rogo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: logo, rigo, roco, rodo, roso, rovo, togo, vogo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: boga, doga, doge, dogi, foga, ioga, mogi, toga, voga, yoga.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: drogo, erogo.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: gora, gore.
Parole con "rogo"
Finiscono con "rogo": drogo, drogò, erogo, erogò, abrogo, abrogò, arrogo, derogo, derogò, irrogo, irrogò, prorogo, prorogò, surrogo, surrogò, allobrogo, interrogo, interrogò.
Contengono "rogo": trogoli, trogolo, trogone, trogoni, ostrogota, ostrogote, ostrogoti, ostrogoto, sporogoni, trogolone, trogoloni, eterogonia, eterogonie, microgonna, microgonne, sporogonia, sporogonie, sporogonio, trogoletti, trogoletto, ostrogotica, ostrogotici, ostrogotico, ostrogotiche, trogoniforme, trogoniformi, controgoverni, controgoverno.
»» Vedi parole che contengono rogo per la lista completa
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rogo" si può ottenere dalle seguenti coppie: roderò/derogo, roma/mago, rosa/sago, rose/sego, rospi/spigo, rostrate/stratego, rover/vergo, rovo/vogo.
Usando "rogo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: biro * = bigo; erro * = ergo; laro * = lago; loro * = logo; marò * = mago; muro * = mugo; nero * = nego; paro * = pago; piro * = pigo; * goda = roda; * gode = rode; * godi = rodi; * godo = rodo; * gota = rota; * gote = rote; sarò * = sago; toro * = togo; varo * = vago; borro * = borgo; carro * = cargo; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "rogo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: suor * = sugo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rogo" si può ottenere dalle seguenti coppie: darò/goda, dessero/godesse, desterò/godeste, dettero/godette, dirò/godi, doro/godo, laro/gola, menerò/gomene, raro/gora, taro/gota, tiro/goti.
Usando "rogo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: goda * = darò; godi * = dirò; godo * = doro; * darò = goda; * dirò = godi; * doro = godo; * laro = gola; * raro = gora; * taro = gota; * tiro = goti; gola * = laro; gora * = raro; gota * = taro; goti * = tiro; * menerò = gomene; gomene * = menerò; godesse * = dessero; godeste * = desterò; godette * = dettero; * dessero = godesse; ...
Lucchetti Alterni
Usando "rogo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bigo * = biro; ergo * = erro; lago * = laro; mago * = marò; mugo * = muro; nego * = nero; pago * = paro; pigo * = piro; * mago = roma; * sago = rosa; * sego = rose; sago * = sarò; vago * = varo; borgo * = borro; cargo * = carro; * rogna = gogna; * rogne = gogne; piego * = piero; porgo * = porro; porgo * = porrò; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rogo" (*) con un'altra parola si può ottenere: dan * = drogano; ambi * = ambrogio; iran * = irrogano; * atre = rogatore; * atri = rogatori; canne * = carognone; chilo * = chirologo; pressini * = progressioni.
Rotazioni
Slittando le lettere in egual modo si ha: darà.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rogo"
»» Vedi anche la pagina frasi con rogo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un immenso rogo distrusse diversi ettari di vegetazione.
  • A metà quaresima a Pordenone si tiene il "processo e rogo della vecia" in dialetto pordenonese.
  • Ai tempi delle streghe il rogo era la loro punizione.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Rogo, Pira - Pira è catasta di legna sulla quale s'abbruciavano i cadaveri; Rogo, la pira accesa. Poi la Pira serviva anche nei sacrifizii; Il Rogo soltanto pe' morti: spesso per altro le due voci si scambiano, e Cicerone stesso ha extruere rogum; ma, anche chi volesse considerarli sinonimi nel significato proprio (che veramente non sono) resta sempre che a Pira non son consentite certe locuzioni e certi traslati che ha Rogo. I roghi della santa inquisizione non si direbbero pire, nè Condannare al rogo può volgersi in Condannare alla pira. Lo stesso dicasi del Sopravvivere al rogo, e dei roghi di libri e di quadri fatti accendere dal Savonarola. E' oramai proverbiale il verso del Monti:

Oltre il rogo non vive ira nemica.

Noto infine che Rogo in questo senso, si pronunzia con l'o largo, e in quello di pruno (Rubus), con l'o stretto. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Catasta, Pira, Rogo - Catasta è quantità di legne disposte le une sulle altre in certo qual ordine. La pira era quella catasta di legne che disponevasi per abbruciare i cadaveri. Quando vi si era appiccato il fuoco, dicevasi rogo. Sulla pira ardevano pure i sacrifizii, il rogo era sempre pei cadaveri. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Rogo - Accendevasi per bruciare i cadaveri dei defunti (Vedasi il Vocabolo Funerali).
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rogo - S. m. Specie di pruno, del quale si valgono i contadini per fortificare le siepi. Rubus, aureo. Si pronunzia col primo O stretto, a memoria dell'U latino. È dell'uso. Filoc. 4. 10. (C) Tutto da vecchie radici, o da lunghissimi roghi occupato. Alam. Colt. 1. 26. Le sue greggi Meni lontan dagli spinosi dumi, E da lappole e roghi. E 2. 36. L'aspra lappola vil, l'inutil felce, L'importuna gramigna, e l'impio rogo.

2. Per Roveto. Bocc. Vit. Dant. 50. (M.) Volle lo Spirito Santo mostrare nel rogo verdissimo, nel quale Moisè vide quasi una fiamma ardente… T. Questo di Mosè, Rogo non si direbbe, tuttochè ardente.
Rogo - S. m. Pira. Aureo lat. T. Sen. nell'Ott., fa parlare Agrippina uscita d'abisso: A queste fiamme si sposi Poppea al figlio mio, che una mano vendicatrice e il dolor d'una madre volge in funebre rogo. = Teseid. 2. 76. (C) Prima ne' fiumi gli bagnavan tutti, Poi gli ponieno sopra i roghi strutti. [G.M.] Segner. Quaresim. 9. 8. Dicono le istorie romane che intorno a siffatti roghi si osservava questo costume, che, al suon di mesti musicali strumenti girando e uomini e donne e servitori e parenti e conoscenti e domestici, ognuno, per ciascun giro, batteva dentro le fiamme qualcuna delle più preziose cose che avesse. – In questo senso, Rogo si pronunzia col primo O largo, per distinguerlo da Rogo (pruno), che si pronunzia coll'O stretto.

2. T. I roghi della inquisizione; Faccenda politica, a cui la religione spesso non era che pretesto. – I roghi, in gen., La pena del fuoco. – Condannato al rogo.

3. Per estens. Petr. cap. 4. (C) Da costor non mi può tempo nè luogo Divider mai, siccome spero, e bramo Infino al cener del funereo rogo. Tass. Ger. 2. 34. Piacemi, almen, poichè in sì strane guise Morir pur dei, del rogo esser consorte, Se del letto non fui. T. Sopravvivere al rogo, e dello spirito immortale, e della memoria che dura dopo la morte. Hor. Fama superstes.

4. † Fig. per Morte. Ar. Sat. 6. (M.) Che dalla creazione infino al rogo Di Giulio, e poi sett'anni anco di Leo Non mi lasciò fermar molto in un luogo.

5. Per simil. T. Rogo di fogli, Di libri, L'atto segnatam. del bruciarli in palese, per segno di condanna e di pena.

T. Oltre al rogo, Dopo la morte, Al di là del sepolcro. Cadrebbe facendo parlare chi visse o vive in luoghi ove fosse o sia uso bruciare i cadaveri.

T. Del palazzo reale o imperiale, della città fare un rogo.
† Rogo - S. m. Rogito. V. Roga nel De Vit. Rogamen. Gloss. gr. lat.; Rogamentum, in Apul. – Belc. Vit. Colomb. 149. (M.) Giovanni pregò ser Benedetto di Pace che fosse rogato di quelle parole che dicesse; del qual rogo la copia in volgare è questa. Instr. Canc. 87. E si farà pagare da chi riceverà detto instrumento la conveniente mercede, che sarà il rogo e copia del contratto lire 10 e sol. 10.

2. [Mor.] † Rogo Mercede del rogare. (Bandi, Med 20 agosto 1565). Del Cancelliere… sia tutti i roghi dell'istrumenti per lui rogati e che descriverà al suo protocollo, e così i roghi de' testimoni che esaminerà senza l'intervento del Coadiutore. [Cont.] Off. fiumi, strade, Pist. XIX. Per rogo di ciascun contratto, o vendita, o rivendita di censi, debba avere (il cancelliere) quel tanto che per tali roghi gli è concesso per la tariffa delli statuti di Pistoia.

[Mor.] Rogo. Atto rogato. (Band. Med.) Debbono ogni anno almeno una volta portare o mandare i loro libri e protocolli di tutti i loro roghi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rognose, rognosetta, rognosette, rognosetti, rognosetto, rognosi, rognoso « rogo » rolla, rollai, rollammo, rollando, rollano, rollante, rollanti
Parole di quattro lettere: rodo « rogo » roma
Vocabolario inverso (per trovare le rime): autologo, sessuologo, psicosessuologo, infettivologo, auxologo, slogò, slogo « rogo (ogor) » abrogo, abrogò, allobrogo, drogo, drogò, erogo, erogò
Indice parole che: iniziano con R, con RO, iniziano con ROG, finiscono con O

Commenti sulla voce «rogo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze