Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «salmo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Salmo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola salmo è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: sàl-mo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di salmo con quelle di un'altra parola si ottiene: +sii = assimilo; +bit = blastomi; +oca = calosoma; +[ciò, coi] = calosomi; +[csi, ics, sci, ...] = colmassi; +tic = colmasti; +udì = dualismo; +aie = esaliamo; +emù = esulammo; +[fai, ifa] = falsiamo; +gli = gallismo; +mio = isolammo; +rii = isolarmi; +[ami, mia] = lamaismo; +spa = lampasso; +caì = lasciamo; +[ile, lei] = lealismo; +sei = lessiamo; ...
Vedi anche: Anagrammi per salmo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: calmo, palmo, saldo, salgo, salio, salma, salme, salmi, salpo, salto, salvo.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: calma, calme, calmi, palma, palme.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: salo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: scalmo, spalmo.
Parole con "salmo"
Iniziano con "salmo": salmodi, salmone, salmoni, salmodia, salmodie, salmodio, salmodiò, salmodiai, salmodica, salmodici, salmodico, salmodino, salmonare, salmonata, salmonate, salmonati, salmonato, salmonide, salmonidi, salmodiamo, salmodiano, salmodiare, salmodiata, salmodiate, salmodiati, salmodiato, salmodiava, salmodiavi, salmodiavo, salmodiche, ...
»» Vedi parole che contengono salmo per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno ava si ha SALavaMO; con dia si ha SALdiaMO; con ere si ha SALereMO; con ire si ha SALireMO; con iva si ha SALivaMO; con odi si ha SALModiO; con pia si ha SALpiaMO; con via si ha SALviaMO; con aria si ha SALariaMO; con assi si ha SALassiMO; con dava si ha SALdavaMO; con inia si ha SALiniaMO; con issi si ha SALissiMO; con pere si ha SALpereMO; con vere si ha SALvereMO; con passi si ha SALpassiMO; con tassi si ha SALtassiMO; con origli si ha SALMorigliO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "salmo" si può ottenere dalle seguenti coppie: sapa/palmo, sala/amo, salaria/ariamo, salato/atomo, salda/damo, saldare/daremo, saldava/davamo, salde/demo, saldo/domo, sale/emo, salomoni/omonimo, salotti/ottimo, salpo/pomo, salterà/teramo, salti/timo, salto/tomo.
Usando "salmo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: casa * = calmo; cosa * = colmo; * moda = salda; * mode = salde; * modi = saldi; * modo = saldo; * mota = salta; * moti = salti; * moto = salto; * moina = salina; * moine = saline; * moire = salire; * moira = salirà; * modano = saldano; * modera = salderà; * modero = salderò; * modino = saldino; * mogano = salgano; * moderai = salderai; * moviamo = salviamo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "salmo" si può ottenere dalle seguenti coppie: salina/animo, salite/etimo.
Usando "salmo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * omero = salerò; * omini = salini; * omino = salino; * omone = salone; * omoni = saloni; * omento = salento; * ometta = saletta; * omarino = salarino.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "salmo" si può ottenere dalle seguenti coppie: sala/moa, salda/moda, saldano/modano, salde/mode, salderà/modera, salderai/moderai, salderò/modero, saldi/modi, saldino/modino, saldo/modo, salgano/mogano, salina/moina, saline/moine, salirà/moira, salire/moire, salta/mota, salti/moti, salto/moto, salviamo/moviamo, salviate/moviate.
Usando "salmo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: colmo * = cosa; * damo = salda; * demo = salde; * domo = saldo; * pomo = salpo; * timo = salti; * tomo = salto; * atomo = salato; * ariamo = salaria; * daremo = saldare; * davamo = saldava; * odio = salmodi; * ottimo = salotti; * teramo = salterà; * omonimo = salomoni; * origlio = salmorigli.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "salmo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * aia = salamoia; * aie = salamoie; * ani = salamoni; * pia = spaliamo; * per = spalmerò; * pin = spalmino; asia * = assaliamo; * cava = scalavamo; * cere = scaleremo; * pere = spaleremo; * pram = sparlammo; etere * = esalteremo; ridia * = risaldiamo; * cassi = scalassimo; * passi = spalassimo; * patri = spalmatori; ridava * = risaldavamo; ridere * = risalderemo; * prassi = sparlassimo; * vigere = svaligeremo; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "salmo"
»» Vedi anche la pagina frasi con salmo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Durante l'ora di religione cattolica il docente lesse un salmo.
  • Domenica in chiesa, mi hanno chiesto se potevo leggere il salmo.
  • Durante la funzione religiosa ho cantato il salmo accompagnato con la cetra.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Salmo (Cantico) - I salmi sono cantici o odi sacre con cui i figli d'Israello celebravano nelle loro adunanze e nell'interno delle proprie case le lodi di Dio, i portenti della sua possanza, la saggezza e la giustizia delle opere sue. Una fra le tradizioni più diffuse, si è che ch' Esdra sia il principale autore della collezione del libro de' salmi; ma innanzi alla schiavitù ve n'era una raccolta, imperocchè Ezecchia ristabilendo il culto del Signore nel tempio vi fece cantare i salmi di David. Questo principe gli aveva composti in occasione dei diversi avvenimenti di sua vita, o delle solennità che celebravansi nel culto divino. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Salmo - S. m. Gr. ψαλμός. Canto sacro, come i Componimenti di David o sim. Psalmus, Latt., S. Girol. Volg. Ulp. e Sev. – Dant. Purg. 2. (C) In exitu Israel de Egitto, Cantavan… Con quanto di quel salmo è poi scritto. E Par. 24. La verità che quinci piove (rivelata dal cielo). Per Moïsè, per profeti, e per salmi, Per l'Evangelio, e per voi… (Apostoli). T. Dalle parole dell'Evangelio di Luca, che dice Cristo ai due in Emmaus. = Pass. 23. (C) Onde santo Agostino sponendo il salmo, dice:… Franc. Sacch. Nov. 191. Si raccomandava a Dio, dicendo la 'ntemerata, e' salmi penitenziali. Vit. SS. Pad. 1. 10. Con molte lagrime cantòe salmi, e fece orazione, secondo l'uso della cristiana religione. E 66. Orava spesso, e cantava salmi per confortarsi.

[G.M.] Salmi graduali; Così detti, secondo il Magri (Notiz. Vocab. Eccles.) perchè si cantavano nel salire i quindici gradi del tempio di Salomone. – I sette salmi penitenziali; perchè trattano di penitenza.

(Mus.) [Ross.] Zarl. 1. 4. 15. 407. Sia tal salmo composto in maniera, che i suoi versi (versetti) si possano cantare con un altro coro scambievolmente. Mart. Es. 2. 5. 2. 156. Compose ancora varii Salmi per la Cappella del Capitolo.

2. Prov. Ogni salmo torna in gloria; e si dice quando Alcuno spesso ripiglia il ragionamento di quelle cose che gli premono. Ar. Len. 2. 3. (C) Finalmente ogni salmo torna in gloria.

Prov. Tutti i salmi finiscono in gloria; e vale La cosa di cui si parla è sempre allo stesso modo; o vero si dice a proposito di Chi fa sempre cadere il discorso sopra una materia a lui favorita. Panan. Poet. teat. v. 1. c. 4. f. 9. (Gh.) Ficcan le ariette che sanno a memoria, E a tirarle con gli argani mi tocca, E tutti i salmi finiscono in gloria.

[G.M.] Di un ragionamento dove il proemio sia più lungo del rimanente: Serdon. Prov. È più lunga l'antifona che il salmo.

3. [Camp.] Fig., per Accenti, Parole. D. 1. 31. Cominciò a gridar la fiera bocca, Cui non si convenía più dolci salmi.

[Camp.] Fig., per Canzone irrisoria, insultante. Bib. Jer. Lam. 3. Vedi il sedimento loro ed il levamento loro: io sono uno loro salmo (sum psalmus eorum).

[T.] Secondo l'orig. Salmo sarebbe Ogni canto. Dicesi specialm. di quelli che vanno sotto il nome di Davide. Ma Salmeggiare dicesi Cantare o Recitare d'ogni sorta preghiere, fuor della Messa, nella qual pure son passi di Satmi. Il Salmo può essere una specie d'inno o di cantico; ma veggasi a suo luogo il senso speciale di queste due voci.

II. T. Dire, Recitare, Cantare, Ripetere, uno o più Salmi. Dire, Recitare, solo; Cantare, a coro, alternamente. Ne primi secoli in un dì solo cantavansi tutti. – I tre Salmi di ciascun notturno nel matutino; Salmo delle ore; Salmi de' vespri, della compieta; dell'uffizio de' morti. – Salmi penitenziali.

T. Versetti del salmo. O nello stesso versetto o nel susseguente il senso corrisponde talvolta in modo parallelo; e ciò proverebbe l'orig. del canto alterno.

T. Tradurre i Salmi, intendesi sovente di tutto il Salterio. – Comentario sui salmi.

T. I Salmi, e anco Il Salmo, vale talvolta Il Salterio o Il Salmista, con la quale denominazione accennasi che non fu mai creduto un solo l'autore di quelli.

III. T. Preludio musicale del Salmo. Cassiod. Salmocantico era quando, premesso il suono, il coro cantava; Canticosalmo, allorchè precedeva il canto, e seguiva subito l'accompagnamento del suono.

T. Celebri, e per antonom. così nominati, i Salmi del Veneziano gentiluomo Marcello; musica dotta, ma pure opera d'arte; no faticoso congegno come il più della musica tedesca odierna.

IV. Proverbi fam. T. Prov. Tosc. 243. Alla fine del Salmo si canta il Gloria. – Alla tradizione giudaica il Cristianesimo aggiunge come corona l'invocazione alla trina Unita, ch'è pure ne' libri giudaici adombrata, ed è l'atto di speranza e di fede che congiunge col fine supremo la prima origine delle cose. Il prov. vale che il bene perseverantemente compiuto è quel solo che merita lode. E, perchè nulla è perfetto quaggiù, di nulla può l'uomo menare vanto. – Men nobile il seg. Ogni salmo termina in gloria, e del riuscire ogni discorso e opera a fine simile, non di gran lode, e del tirare taluno in tutto alla vanità e utile proprio. Simile, Prov. Tosc. 359. Tutti i salmi finiscono in gloria. Fam. Alla fine del salmo, Da ultimo.

V. T. Per iron. profane, Salmeggiare e Salmi, dicono delle lodi umane oltre al merito e alla convenienza.

VI. T. Qualche autore mod. intitolò Salmi, Componimenti suoi in verso e in prosa; e taluni non sacri molto, per verità.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: salmistrante, salmistranti, salmistrare, salmistrata, salmistrate, salmistrati, salmistrato « salmo » salmodi, salmodia, salmodiai, salmodiammo, salmodiamo, salmodiando, salmodiano
Parole di cinque lettere: salmi « salmo » salpa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fuoriscalmo, palmo, impalmò, impalmo, cardiopalmo, spalmò, spalmo « salmo (omlas) » podoftalmo, lagoftalmo, perioftalmo, enoftalmo, monoftalmo, macroftalmo, microftalmo
Indice parole che: iniziano con S, con SA, iniziano con SAL, finiscono con O

Commenti sulla voce «salmo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze