Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scudo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scudo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate scudo

Si vis potes

Oro per il "Heilig Bloed" a Bruges

Porta Cittadina - Lecce
Giochi di Parole
La parola scudo è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: scù-do. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di scudo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ana = causando; +tai = custodia; +tiè = custodie; +ili = diluisco; +bip = discopub; +dei = diseduco; +[eri, ire, rei] = erudisco; +[eri, ire, rei] = scudiero; +nas = scusando; +tir = sdrucito; +[neo, noè] = seducono; +bai = subacido; +[caci, ciac, cica] = accudisco; +anca = accusando; +[erti, irte, iter, ...] = credutosi; +[ceni, cine] = cucendosi; +iran = curandosi; +[patì, pita, tipa] = cuspidato; +[erti, irte, iter, ...] = custodire; +[arti, atri, irta, ...] = custodirà; ...
Vedi anche: Anagrammi per scudo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scado, scodo, scudi, scuro, scuso, snudo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: sudo. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: suo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: escudo.
Parole con "scudo"
Iniziano con "scudo": scudocrociata, scudocrociate, scudocrociati, scudocrociato.
Finiscono con "scudo": escudo.
Incastri
Inserendo al suo interno san si ha SCUsanDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "scudo" si può ottenere dalle seguenti coppie: scuce/cedo, scura/rado, scuri/rido, scuriva/rivado, scuro/rodo, scuse/sedo, scusino/sinodo, scuso/sodo.
Usando "scudo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dora = scura; * dori = scuri; * doro = scuro; * dosa = scusa; * dose = scuse; * dosi = scusi; * doso = scuso; * dosai = scusai; * dosano = scusano; * dosare = scusare; * dosata = scusata; * dosate = scusate; * dosati = scusati; * dosato = scusato; * dosava = scusava; * dosavi = scusavi; * dosavo = scusavo; * doserà = scuserà; * doserò = scuserò; * dosino = scusino; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "scudo" si può ottenere dalle seguenti coppie: scura/ardo.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "scudo" si può ottenere dalle seguenti coppie: scucente/docente, scura/dora, scuri/dori, scuriamo/doriamo, scuriate/doriate, scuro/doro, scusa/dosa, scusai/dosai, scusammo/dosammo, scusando/dosando, scusano/dosano, scusante/dosante, scusanti/dosanti, scusare/dosare, scusarono/dosarono, scusasse/dosasse, scusassero/dosassero, scusassi/dosassi, scusassimo/dosassimo, scusaste/dosaste, scusasti/dosasti...
Usando "scudo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cedo = scuce; * rado = scura; * rido = scuri; * rodo = scuro; * sedo = scuse; * sodo = scuso; * ateo = scudate; * rivado = scuriva; * sinodo = scusino.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "scudo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * sancì = scusandoci; * santi = scusandoti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "scudo"
»» Vedi anche le pagine frasi con scudo e canzoni con scudo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In tempi antichi durante le guerre lo scudo proteggeva il guerriero.
  • Ti proteggerò fino alla fine dei miei giorni. Ti farò scudo con la mia anima.
  • Gli antichi romani usavano lo scudo a modo di tartaruga per proteggersi dalle frecce del nemico.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Scudo - A proposito della voce francese Bouclier, (scudo) il Padre Labbe, nella Etimologia delle parole francesi, dice

«Il termine bouclier viene da boucle (buccula): non già perchè lo scudo si cuopriva di buccole, o fibbie, ma perchè era fissato al braccio da una fibbia. o anche meglio perchè s'infilava il braccio in una buccola o grosso anello onde tenerlo fermo e stretto.»

Lo scudo è una delle più antiche armi difensive, e l'unica di cui sia parlato nei libri di Mosè. Gli Egizj pretendevano esserne inventori. Quel di Achille è descritto nell'Illiade; Esiodo cantò quello di Ercole; Virgilio ne dipinse quel di Enea, e Silio quel di Annibale.

I Greci avevano ricevuto dagli Egizj lo scudo e l'elmo. Si vede che in principio i loro scudi erano di grandezza sorprendente e quasi alti quanto un uomo. A tempo della guerra di Troja, non si portavano ancora al braccio, ma legati al collo con una striscia di cuojo e pendenti sul petto: quando si aveva da battersi, e' si giravano sulla spalla sinistra e si reggevano col braccio; per camminare si gettavano dietro la schiena, ed allora venivano a picchiare sulle calcagna. I Carj, popolo bellicosissimo, cambiarono l'incomoda usanza, ed insegnarono a' Greci a portare lo scudo infilato al braccio per mezzo di corregge ridotte a modo di manichi.

La figura dello scudo è stata molto varia presso tutte le nazioni. Il primo dei Romani fu quello degl'Argiani, ed essi lo chiamavano Clypeus. Dopo la loro riunione coi Sabini, adottarono lo scutum di questi ultimi. Codesto formava un quadrato bislungo, ora piano, ed ora ricurvo. Doventò l'arme difensiva della infanteria. La cavalleria ebbe uno scudo rotondo nomato parma. Ogni legione gli aveva di un colore particolare, e adorni di un simbolo che li distingueva da quelli delle altre legioni, come il fulmine, l'ancora, il serpente ec.

Lo scudo degli antichi Franchi era fatto di legno leggero, a pulimento, coperto di un cuojo bollito.

Presso i Germanni dei vecchi tempi era ignominia il perdere o lasciarsi togliere lo scudo combattendo.

I primi Franchi eleggevano i loro re inalzandoli sopra uno scudo, che chiamavano pavese.

Così pure i soldati romani proclamavano i loro imperatori.

Agli scudi degli antichi hanno succeduto fra i francesi moderni i piccoli scudi (in francese écus) le targhe (rondaches) tonde e grandi, le rondelles, tonde e piccole, che furono per lungo tempo in uso presso gli Spagnuoli. [immagine]
Quarto di scudo - Moneta francese d'argento che formava il quarto dello scudo d'oro fissato nel 1577 a tre lire, coniata sotto il regno di Enrico III; e ch'ebbe corso sino al 1646. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Scudo - Arme difensiva propria a coprire il corpo, ed a difenderlo dalle freccie, dai dardi, e dai colpi qualunque dell'inimico. Diverse n'eran le specie.

Scutum. Questo era lungo e qualchevolta sì grande, che copriva un uomo pressochè tutto intero. Si componeva di vimini, come, a modo d'esempio, di salcio, di tiglio, ec., e di altre erbe aquatiche. Tali erano specialmente gli scudi degli Egizj, e degli Spartani.

Clypeus si confonde spesso con Scutum. Differivan per altro poichè lo Scutum era lungo e quadro, ed all'incontro il Clypeus tondo o più corto, ed era fatto di rame. Lo scudo delle Legioni Romane era al di fuori convesso, e conformato di sotto come il concavo d'un tegolo o d'un canale, lungo quattro piedi Romani e largo due e mezzo. Li Scudi furon dapprima di legno, ma poscia si coprirono di lamiere e lastre di ferro.

Parmae si chiamavan gli scudi lunghi, men però gravi del Clypeus, ed avevano secondo Polibio tre piedi in Diametro. Il men grande appellavasi Parmula, di cui si serviva l'Infanterìa leggiera, non meno che la Cavalleria.

Pelta e Cetra. Quasi indifferentemente questi nomi si davano a certi scudi leggieri della figura d'una mezza Luna o d'un mezzo Circolo.

Gli Scudi degli antichi Germani furono sempre tutti di vimini, o di sottilissimo legno.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scudisciavano, scudisciavate, scudisciavi, scudisciavo, scudiscino, scudisciò, scudiscio « scudo » scudocrociata, scudocrociate, scudocrociati, scudocrociato, scuffia, scuffiare, scuffie
Parole di cinque lettere: scucì, scuci, scudi « scudo » scuoi, scura, scure
Vocabolario inverso (per trovare le rime): collaudò, collaudo, plaudo, applaudo, defraudò, defraudo, barbudo « scudo (oducs) » escudo, feudo, subfeudo, retrofeudo, leudo, pseudo, giudò
Indice parole che: iniziano con S, con SC, parole che iniziano con SCU, finiscono con O

Commenti sulla voce «scudo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze