Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «venereo», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Venereo

Aggettivo
Venereo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: venerea (femminile singolare); venerei (maschile plurale); veneree (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola venereo è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Anagrammi
venereo si può ottenere combinando le lettere di: [evo, ove] + rene; [ero, ore] + neve; [nevo, nove] + ree.
Componendo le lettere di venereo con quelle di un'altra parola si ottiene: +tir = rovinerete; +[tar, tra] = veneratore; +iran = annovererei; +colt = convolerete; +[anzi, nazi] = enervazione; +asta = esoneravate; +tram = manovrerete; +drop = prevederono; +tris = rovinereste; +[anzi, nazi] = venerazione; +tris = vetroresine; +liti = violenterei; +[siti, tisi] = visionerete; +slot = volenterose; +[norma, ramno] = annovereremo; +[entra, tenar, terna] = annovererete; +tirar = arroventerei; +malve = avveleneremo; +calda = deceleravano; ...
Vedi anche: Anagrammi per venereo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: venerea, veneree, venerei.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cenerei, menerei, penerei.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: venero, venere.
Altri scarti con resto non consecutivo: vere, vero, nero.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: venererò.
Parole con "venereo"
Iniziano con "venereo": venereologia, venereologie.
Finiscono con "venereo": antivenereo.
Parole contenute in "venereo"
ere, reo, nere, vene, venere. Contenute all'inverso: rene.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "venereo" si può ottenere dalle seguenti coppie: veci/cinereo, vena/aereo.
Usando "venereo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ora = venererà; * oro = venererò; * oreste = venerereste; * oologia = venereologia; * oologie = venereologie.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "venereo" si può ottenere dalle seguenti coppie: venerdì/ideo.
Lucchetti Alterni
Usando "venereo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cinereo = veci; * restio = venereresti.
Sciarade e composizione
"venereo" è formata da: vene+reo.
Sciarade incatenate
La parola "venereo" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: venere+reo.
Intarsi e sciarade alterne
"venereo" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: vere/neo.
Frasi con "venereo"
»» Vedi anche la pagina frasi con venereo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • A causa del suo problema venereo deve stare attento nei rapporti sessuali.
  • Mi vergogno ad esprimere il pensiero che il piacere venereo manda in visibilio.
  • Luigi, mi raccontava di un problema venereo che gli era sorto, in seguito ad un rapporto sessuale non protetto.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Venereo - Agg. Di Venere, nel signif. del tema. Venereus, in Cic. e Plaut. [Val.] Anguill. Eneid. 70. Le alme grazie veneree il formâr tale. E 71. Tal lo splendor venereo, almo, divino, Fe' comparire Enea più bello in vista.

2. Lascivo, Sensuale. Filoc. 2. 23. (C) E già il venereo fuoco gli avea sì accesi, che… Amor. Vis. 32. Tal è che crede l'esser copïoso Di venereo piacer, che van diletto, Faccia esser felice e glorïoso. Fiamm. 1. 35. Li venerei veleni contaminarono il puro e il casto petto. Fir. As. 15. Tu hai fatto più conto d'una venerea dilettazione, e d'una vecchia e vieta concubina, che della tua casa e de' tuoi figliuoli. E Dial. bell. donn. 381. Nelle veneree azioni e negocii amorosi, assai beneficii accaggiono mutuamente tra gli amanti. Ricett. Fior. 3. 62. Usasi per le cose veneree la radice più alta, che è più grossa e piena; perchè la più bassa, la quale è più flaccida e grinza, dicono che ella fa il contrario. Vas. Op. Vit. 2. 285. (Man.) Dicesi che era tanto venereo, che, vedendo donne che gli piacessero, se le poteva avere, ogni sua facoltà donato avrebbe.

3. (Med.) Morbo o Mal venereo; La sifilide. [Val.] Cocch. Bagn. 315. La vera esterna cagione del male venereo è ben conosciuta.

4. Chiocciola venerea; Termine de' Naturalisti; Specie di chiocciola, o nicchio marino, del genere de' bivalvi. E Conche veneree, diconsi Quelle chiocciole turbinate, le cui volute sono nascoste e ripiegate ne' labbri. (M.) [F.T-s] Bart. Ricr. Sav. 1. 11. Quelle (conche) che chiaman veneree, e le in parte lor somiglianti, nulla mostran di fuori come s'attorcano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: venerazione, venerazioni, venerdì, venere, venerea, veneree, venerei « venereo » venereologia, venereologie, venererà, venererai, venereranno, venererebbe, venererebbero
Parole di sette lettere: venerei « venereo » venezia
Lista Aggettivi: venerando, venerato « venereo » veneto, veneziano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): procreo, aereo, subaereo, antiaereo, contraereo, cereo, sidereo « venereo (oerenev) » antivenereo, cinereo, funereo, etereo, stereo, flegreo, empireo
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «venereo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze