Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vescovato», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vescovato

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola vescovato è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Anagrammi
vescovato si può ottenere combinando le lettere di: [est, set] + covavo; veto + scavo; svevo + taco; [ovest, vesto] + cavo; covo + [vaste, vesta]; scovo + vate; [cove, voce] + [stavo, vasto].
Componendo le lettere di vescovato con quelle di un'altra parola si ottiene: +cri = sovreccitavo; +tris = sottoscriveva; +[carmi, marci] = sovreccitavamo; +[carni, crani, ranci] = sovreccitavano; +[mostri, smorti, stormi, ...] = sottoscrivevamo; +[nostri, storni] = sottoscrivevano; +triste = sottoscrivevate; +[palazzine, penalizza] = consapevolizzavate.
Vedi anche: Anagrammi per vescovato
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: vescovado.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: vescovo, vesto, veto, voto, esca, scovo, covo.
Parole contenute in "vescovato"
cova, esco, ovato, scova, covato, scovato. Contenute all'inverso: avo, tav.
Incastri
Si può ottenere da vesto e cova (VEScovaTO); da veto e scova (VEscovaTO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vescovato" si può ottenere dalle seguenti coppie: vescovi/iato, vescovado/doto.
Lucchetti Alterni
Usando "vescovato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * doto = vescovado.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Episcopato, Vescovado, Vescovato, Episcopale, Vescovile - Sottilissime sono le differenze nei singoli casi; ma si riducono a questo; che Episcopato e Episcopale si riferiscono più specialmente al grado, alla dignità, alla spiritualità del Ministero di vescovo; gli altri, piuttosto a ciò che ritiene qualcosa del materiale, del terrestre. - «Ascendere – salire – essere eletto – promosso all’episcopato. – Rimuovere dall’episcopato. – Dignità – ministero – cure – lettere episcopali.» - Si dice L’episcopato francese, italiano, germanico, per I vescovi e gli arcivescovi, non Il vescovato. I luoghi appartenenti alla giurisdizione di un vescovo, sempre Vescovati. - «La tal città è vescovato – è nel vescovato di….» - Per Il tempo che un vescovo governa nella sua Diocesi, meglio Episcopato - «Durante – dopo l’episcopato di S. Antonino.» - Rendite – palazzo – quartiere – città vescovile, no Episcopale. – Il palazzo del Vescovo sempre Vescovato o Vescovado. G. F. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vescicone, vesciconi, vescicosa, vescicose, vescicosi, vescicoso, vescovado « vescovato » vescovi, vescovile, vescovili, vescovo, vespa, vespai, vespaio
Parole di nove lettere: vescovado « vescovato » vescovile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): oggettivato, soggettivato, ravvivato, salvato, ovato, covato, scovato « vescovato (otavocsev) » giovato, innovato, rinnovato, provato, riprovato, comprovato, approvato
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VES, finiscono con O

Commenti sulla voce «vescovato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze