Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «casi», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Casi

Giochi di Parole
La parola casi è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (sa).
Divisione in sillabe: cà-si. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: scia, scià.
Componendo le lettere di casi con quelle di un'altra parola si ottiene: +toc = accosti; +[ore, reo] = acerosi; +[dio, odi] = acidosi; +ano = acinosa; +[neo, noè] = acinose; +noi = acinosi; +uri = acuirsi; +sue = acuisse; +[sui, usi] = acuissi; +tue = acuiste; +dea = adescai; +fai = afasici; +alé = asciale; +[ila, lai] = asciali; +dai = ascidia; +dei = ascidie; +odi = ascidio; +ano = asonica; +noi = asonici; ...
Vedi anche: Anagrammi per casi
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: basi, caci, cadi, cali, cani, capi, cari, casa, case, cash, caso, cast, cavi, cosi, fasi, gasi, nasi, oasi, rasi, vasi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: basa, base, baso, basò, fase, gasa, gaso, gasò, maso, naso, pass, rasa, rase, raso, rasò, vaso.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: csi.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: cassi, casti, causi.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: lisa, pisa, risa.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: asia.
Parole con "casi"
Iniziano con "casi": casina, casine, casini, casino, casinò, casista, casiste, casisti, casinista, casiniste, casinisti, casistica, casistiche.
Finiscono con "casi": abcasi, accasi, dicasi, cercasi, rincasi, monocasi, segnacasi.
Contengono "casi": accasino, alocasia, alocasie, incasina, incasini, incasino, incasinò, accasiamo, accasiate, caucasica, caucasici, caucasico, incasinai, marcasite, marcasiti, monocasio, occasiona, occasione, occasioni, occasiono, occasionò, rincasino, caucasiche, incasinano, incasinare, incasinata, incasinate, incasinati, incasinato, incasinava, ...
»» Vedi parole che contengono casi per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola aloe dà ALOcasiE; in inni dà INcasiNI; in inno dà INcasiNO; in marte dà MARcasiTE; in innata dà INcasiNATA; in innate dà INcasiNATE; in innati dà INcasiNATI; in innato dà INcasiNATO; in rinate dà RINcasiATE.
Inserendo al suo interno tan si ha CAStanI; con ton si ha CAStonI; con tra si ha CAStraI; con tar si ha CAtarSI; con loro si ha CAloroSI; con cast si ha CAScastI; con cina si ha CAScinaI; con sera si ha CASseraI; con sere si ha CASsereI; con tali si ha CAtaliSI; con tane si ha CAtaneSI; con resto si ha CArestoSI; con teche si ha CAtecheSI; con tramo si ha CAtramoSI; con villo si ha CAvilloSI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "casi" si può ottenere dalle seguenti coppie: caco/cosi, cadiate/diatesi, cado/dosi, cafone/fonesi, cafra/frasi, cairo/irosi, calamento/lamentosi, calano/lanosi, cale/lesi, cali/lisi, calibro/librosi, calumino/luminosi, camuffo/muffosi, caos/ossi, cap/psi, capirò/pirosi, capo/posi, capra/prasi, capre/presi, capsico/psicosi, capto/ptosi...
Usando "casi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: anca * = ansi; arca * = arsi; * silo = calo; * sire = care; coca * = cosi; esca * = essi; mica * = misi; orca * = orsi; osca * = ossi; poca * = posi; reca * = resi; roca * = rosi; teca * = tesi; basca * = bassi; bisca * = bissi; busca * = bussi; * sidro = cadrò; * sigli = cagli; * siria = caria; casca * = cassi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "casi" si può ottenere dalle seguenti coppie: cara/arsi, care/ersi, caro/orsi, caule/elusi.
Usando "casi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ischi = cachi; * ispira = capirà; * ispiro = capirò; * issare = casare; * issata = casata; * issate = casate; * issati = casati; * issato = casato; * issino = casino; * ispirai = capirai; * islamita = calamita; * islamite = calamite; * islamiti = calamiti.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "casi" si può ottenere dalle seguenti coppie: alca/sial, carica/sicari, carioca/sicario, conica/siconi, culaca/sicula, epica/siepi, erica/sieri, fonica/sifoni, loca/silo, losca/silos, monaca/simona, reca/sire, teca/site.
Usando "casi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sial * = alca; silo * = loca; sire * = reca; * alca = sial; * loca = silo; * reca = sire; * teca = site; site * = teca; siepi * = epica; sieri * = erica; silos * = losca; * epica = siepi; * erica = sieri; * losca = silos; sicari * = carica; siconi * = conica; sicula * = culaca; sifoni * = fonica; simona * = monaca; * carica = sicari; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "casi" si può ottenere dalle seguenti coppie: cacche/sicché, cadrò/sidro, cafone/sifone, cafoni/sifoni, cagli/sigli, cagliamo/sigliamo, cagliate/sigliate, caglino/siglino, calano/silano, calice/silice, calicosi/silicosi, calo/silo, calura/silura, campatici/simpatici, campatico/simpatico, cancelli/sincelli, cancello/sincello, canora/sinora, cantassi/sintassi, care/sire, carena/sirena...
Usando "casi" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ansi * = anca; arsi * = arca; * lesi = cale; * lisi = cali; * ossi = caos; * resi = care; * risi = cari; * rosi = caro; * visi = cavi; essi * = esca; misi * = mica; orsi * = orca; ossi * = osca; resi * = reca; rosi * = roca; bassi * = basca; bissi * = bisca; bussi * = busca; * irosi = cairo; * presi = capre; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "casi" (*) con un'altra parola si può ottenere: * sa = cassia; * se = cassie; * so = cassio; bus * = bucassi; * alt = calasti; * ora = casoria; * uno = causino; pet * = pectasi; allo * = alcalosi; brut * = brucasti; * loca = caloscia; * rete = carestie; * acca = casaccia; * sera = cassiera; * sere = cassiere; * seri = cassieri; slat * = scalasti; aroma * = acromasia; * risma = carissima; * risme = carissime; ...
Frasi con "casi"
»» Vedi anche la pagina frasi con casi per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In questi ultimi mesi sono accaduti diversi casi di violenza sulle donne!
  • Ci sono certi casi giudiziari che non arrivano alla fine per avvenuta prescrizione.
  • In alcuni casi, è meglio tacere e non rivelare il tuo pensiero... Non per egoismo, ma per timore che quelle tue parole possano ferire l'altro!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario grammaticale della lingua italiana del 1869
Casi - Presso i Greci ed i Romani la terminazione de' nomi variava non solo secondo ch'essi erano di numero singolare o plurale, di genere maschile o femminile, ma secondo la loro collocazione nel discorso. Siffatte variazioni o cadenze, si chiamavano casi, e servivano ad esprimere diversi complementi. Così, per esempio, il nome pater (nominativo) prendeva nel singolare quattro diverse cadenze: patris (genitivo) patri (dativo) patrem (accusativo) patre (ablativo) indicando in tal guisa un modo speciale di complemento. Ma nella lingua italiana i nomi non hanno casi; poichè senza mutar mica la desinenza, al modo de' latini, noi indichiamo le varie relazioni, o il modo d'essere de' nomi stessi per mezzo delle preposizioni, dette altra volta segnacasi - di, a, da, ec. (V. questa voce e preposizioni). E di vero del padre, al padre, dal padre, non altra desinenza che quella del soggetto: il padre.

Epperò, a parlar proprio, il vocabolo caso deve, per sentenza de' più, togliersi dalla grammatica italiana, sostituendovi quello di complemento. (V. Declinazione e Complemento). [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: casetorri, casetta, casette, casettina, casettine, cash, cashmere « casi » casina, casine, casini, casinista, casiniste, casinisti, casino
Parole di quattro lettere: cash « casi » caso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): basi, diabasi, parabasi, catabasi, metabasi, multibasi, interbasi « casi (isac) » segnacasi, abcasi, accasi, dicasi, rincasi, monocasi, cercasi
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAS, finiscono con I

Commenti sulla voce «casi» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze