Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «direzione», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Direzione

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
verso (9%), giusta (7%), sbagliata (6%), generale (5%), senso (4%), didattica (4%), strada (3%), obbligatoria (3%), aziendale (2%), scolastica (2%), destra (2%), ufficio (2%), indirizzo (2%), sanitaria (2%), lavoro (2%), viaggio (2%), capo (2%), direttore (2%), meta (2%), opposta (2%), indicazione (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate direzione

Segui la freccia
  
Giochi di Parole
La parola direzione è formata da nove lettere, cinque vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: di-re-zió-ne. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
direzione si può ottenere combinando le lettere di: ozi + redine; ronzi + idee; enzo + [idrie, iride]; renzo + idei; zie + ordine; zinie + [orde, rode]; rizine + ode; ozene + ridi.
Componendo le lettere di direzione con quelle di un'altra parola si ottiene: +[adì, dai, dia] = addizionerei; +tac = decretazioni; +zia = deionizzerai; +zie = deionizzerei; +[ali, lai] = dilazionerei; +spa = disperazione; +sos = dissezionerò; +sta = estradizione; +cap = predicazione; +pil = predilezioni; +psi = rispedizione; +tap = trepidazione; +[damo, doma, moda] = addizioneremo; +[date, teda] = addizionerete; +azza = aderizzazione; +[albi, balì] = bidirezionale; +[coni, noci] = condizionerei; +asap = deaspirazione; +[alce, cale, cela] = decelerazioni; +nega = degenerazioni; +data = deidratazione; +[albe, bela, elba] = deliberazione; ...
Vedi anche: Anagrammi per direzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: direzioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: direi, dirò, dirne, dizione, dine, drin, drone, irene, iene, rene, rione, eone, zone.
Parole con "direzione"
Finiscono con "direzione": condirezione.
Parole contenute in "direzione"
dir, ire, zio, dire, ione, zione. Contenute all'inverso: eri, noi, zeri.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "direzione" si può ottenere dalle seguenti coppie: direi/eiezione, diremo/mozione.
Usando "direzione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: erudire * = eruzione; tradire * = trazione; ricordi * = ricorrezione.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "direzione" si può ottenere dalle seguenti coppie: dirle/elezione.
Lucchetti Alterni
Usando "direzione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mozione = diremo; eruzione * = erudire; ricorrezione * = ricordi; trazione * = tradire; direi * = eiezione; * alee = direzionale.
Sciarade e composizione
"direzione" è formata da: dire+zione.
Intarsi e sciarade alterne
"direzione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: direi/zone.
Frasi con "direzione"
»» Vedi anche la pagina frasi con direzione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La direzione da prendere non è chiara, meglio consultare una mappa con il navigatore satellitare.
  • La direzione da prendere nella vita non sempre è facile e lineare.
Citazioni
  • Susanna Tamaro, in Va' dove ti porta il cuore, romanzo del 1994, scrive: "La comprensione di se stessi nasce dalla disponibilità ad accoglierli, dalla capacità in qualsiasi momento di cambiare direzione, lasciare la pelle vecchia come le lucertole al cambio di stagione".
  • Il 27 settembre 2013, il giornale l'Unità, in un articolo sul segretario del PD, Guglielmo Epifani, scrive: "Propongo che la direzione sia permanentemente convocata per valutare quello che succede nei prossimi giorni".
Canzoni
  • Cambio direzione (Cantata da: Francesco Renga; Anno 2007)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Direzione, Indirizzo - Direzione è il verso per il quale altri cammina affin di giungere a un dato luogo. - «Io vo per questa direzione.» - Si chiama invece Indirizzo l'indizio, il segno qualunque che dà una direzione a' nostri passi, alle nostre inchieste; non si va in un indirizzo, ma con l'indirizzo si va in una tal direzione. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dirittura, Direzione, Indirizzo, Dirizzatura, Dirizzone - Dirittura è quasi l'astratto della linea retta; andare, guardare in dirittura, cioè diritto a un punto: da ciò deve provenire addirittura, che vale senz'altro, assolutamente, direttamente e simili. La direzione non è d'ordinario così in dirittura: chi va in una direzione proprio materialmente, prende o un punto fisso topografico o geografico, o una linea sulla rosa dei venti, come si fa nei viaggi sul mare, e negli immensi deserti dell'Africa; e poi si va; ma quante volte non è d'uopo deviarne appunto per accostarvisi! quanti intoppi, quanti ostacoli, quanti contrasti! e così nel cammin della vita, non meno numerosi e prepotenti s'incontrano questi; talchè sarei per dire che a niuno è dato camminare in dirittura verso o nella direzione assegnatasi. L'indirizzo è una specie d'indizio ed anche d'avviamento: si dà l'indirizzo preciso di persona o di luogo, e poi si mette sulla strada e si danno norme per seguitarla; questo è il vero indirizzo: così anche delle cose morali.

« Dirizzatura è quel rigo che separa i capelli in due parti per mezzo la testa, che, con latinismo disusato, il Bembo chiama discriminatura. Fare una dirizzatura ne' campi è acquistare o cedere altrui, e l'uno e l'altro spesse volte, quel tanto di terreno vicino che basti a dar forma regolare al proprio podere: dargli insomma quell'angolo che, al dire d'Orazio, denormat agellum. Dirizzone è voce famigliare. Dicesi pigliare un dirizzone, per mettersi in una via, per lo più in senso traslato, e alla cieca seguitar quella, senza sapere o voler mutare. Certi ingegni caponi, afferrata che hanno un'opinione, buona o rea, pigliano il dirizzone, e non solo non se ne lasciano stornare, ma tutto tirano a quello; e per non deviare dalla direzione presa, tormentano le cose, gli altri e se stessi ». Tommaseo.

Io credo che dirizzone sia una storpiatura di direzione, fatta dal popolaccio: alla parola storpiata ha applicato, per una certa logica d'istinto, anche idea bistorta e violenta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Direzione - S. f. Da DIRIGERE. Indirizzamento, Situazione in diritto, Linea del cammino retto. È in Vitr. – But. (C) Secondo le ragioni degli astrologi, che dicono che l'aspetto de' corpi celesti, che è la direzione de' loro raggi, manda per li raggi, la lor virtù e la loro influenza. Sagg. Nat. Esp. 242. E ciò in qualunque direzione di canna che avessero i detti pezzi.

[Cont.] G. G. Par. XI. 285. È manifesto le inclinazioni o direzioni de' suoi lati esser tante, quanti sono gli stessi lati, se saranno di numero dispari, ovvero quanto la metà; se il numero sarà pari avendo gli opposti la medesima direzione. E Sist. I. 377. Tale asse del sole persister perpetuamente e immutabilmente nella medesima inclinazione, e in una medesima direzione verso l'istesso punto dell'universo. Michel. Dir. fiumi, XXI. L'acqua che correva lungo lo scaglione BC, manterrà la dirittura del precedente corso, e benchè ella sia alquanto deviata dal corso delle rimanenti acque LCGF, non però quella prima velocità verrà estinta affatto, ma d'ambedue se ne comporrà una terza direzione CN, che ad angoli più acuti incontrerà l'argine opposto.

T. Direzione di persona vivente, di corpo qualsia, del suo movimento, della sua posizione anco immota, verso una persona, un luogo.

2. Direzione della calamita, o sim., dicesi quella proprietà dell'ago calamitato di sempre volgersi verso il polo. Sagg. nat. esp. 222. (C) Come sarebbe la vicinanza accidentale di qualche ferro, che alteri o disvii in qualunque modo la direzione della virtù magnetica.

3. Per Indirizzo, Regola, Governo, Condotta. Segner. Pred. 17. (C) Io non mi diparto dalla vostra direzione nelle liti. Red. Cons. 1. 259. Molti sono i medicamenti che dalla signora sono stati fatti, sotto la direzione di diversi medici,… Magal. Lett. (Mt.) Lo stesso serva di direzione anche a voi.

4. Per Governo, Reggimento. Aless. Segn. Pros. fior. part. I. v. 4. oraz. 10. (Vian.) Di tutte le forze marittime al principe Gio. Carlo consegnò la direzione e l'assoluto comando.

5. (Mil.) [Cont.] Direzione del Genio. Quella parte del territorio dello Stato in cui sono le costruzioni militari e gli edifizi affidati a ciascun Direttore. Anche le persone addette all'ufficio, e il luogo in cui sta. Oltre alle Direzioni territoriali vi ha la Direzione delle officine di costruzione, cui è affidato il materiale mobile dell'arma.

6. (Mil.) [Cont.] Direzione territoriale d'Artiglieria. Il territorio affidato a ciascun Direttore. Anche le persone addette all'ufficio, e il luogo dove sta.

7. (Astr.) [Gen.] Direzioni de' pianeti. Il moversi loro quando apparentemente si fa secondo l'ordine de' segni. Gal. Sist. 3. Queste stazioni, regressi, e direzioni, che sempre mi son parse grandi improbabilità, vorrei io meglio intendere come procedano nel sistema Copernicano.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: direttoriale, direttoriali, direttorio, direttrice, direzionale, direzionali, direzionalità « direzione » direzioni, dirgli, dirglielo, dirham, diriga, dirigano, dirige
Parole di nove lettere: direttori « direzione » direzioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): iposecrezione, neurosecrezione, ipersecrezione, concrezione, discrezione, indiscrezione, erezione « direzione (enoizerid) » condirezione, correzione, ricorrezione, autocorrezione, ipercorrezione, resurrezione, risurrezione
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIR, finiscono con E

Commenti sulla voce «direzione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze