Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mamma», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mamma

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
papà (20%), mia (12%), madre (9%), genitrice (5%), figlio (5%), nonna (5%), genitore (5%), amore (4%), unica (3%), figlia (2%), festa (2%), famiglia (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Consigli Regali: Frasi per la festa della mamma; Regali per la mamma; Canzoni per la mamma; Idee regalo per la festa della mamma
Liste a cui appartiene
Parole Monoconsonantiche [Mami « * » Mammamia]
Parole Monovocaliche [Mamba « * » Mammana]
Rapporti di parentela [Papà « * » Genitore]

Foto taggate mamma

qua .. qua ... qua

Un bacino alla mamma

Carrozza a pedali
Tag correlati: donna, bambino, due, bambina
Giochi di Parole
La parola mamma è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti (tutte uguali, è monoconsonantica). In particolare risulta avere una consonante doppia: mm. Lettera maggiormente presente: emme (tre).
Divisione in sillabe: màm-ma. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di mamma con quelle di un'altra parola si ottiene: +noi = animammo; +col = calmammo; +[neo, noè] = emanammo; +con = mancammo; +don = mandammo; +pop = mappammo; +voi = mimavamo; +[ori, rio] = riamammo; +[malo, mola] = ammalammo; +olia = ammaliamo; +[miro, mori, rimo] = ammirammo; +[pilo, poli] = ampliammo; +sino = ansimammo; +[clou, culo] = calumammo; +cibo = cambiammo; +[dirò, dori, ordì, ...] = diramammo; +[agre, erga, gare] = emagramma; +[ergi, regi] = emagrammi; +[dire, idre, ride] = emidramma; +[pilo, poli] = impalammo; +[pino, poni] = impanammo; +[piro, pori] = imparammo; ...
Vedi anche: Anagrammi per mamma
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: camma, gamma, magma, mamba, mamme, mimma.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: camme, dammi, fammi, gamme, vammi.
Con il cambio di doppia si ha: manna, mappa, marra, massa, matta, mazza.
Parole con "mamma"
Iniziano con "mamma": mammana, mammane, mammari, mammacce, mammamia, mammaria, mammarie, mammario, mammaccia, mammaloga, mammalogi, mammalogo, mammaloghe, mammalogia, mammalogie, mammalucca, mammalucco, mammalogica, mammalogici, mammalogico, mammalucche, mammalucchi, mammalogiche, mammasantissima.
Finiscono con "mamma": neomamma.
Contengono "mamma": sottomammari, sottomammaria, sottomammarie, sottomammario.
»» Vedi parole che contengono mamma per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno ami si ha MAMMamiA; con ari si ha MAMMariA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "mamma" si può ottenere dalle seguenti coppie: mafia/fiamma, maga/gamma, mago/gomma, magro/gromma, male/lemma, mali/limma, mami/mimma, maso/somma, mambo/boma, mamestre/estrema.
Usando "mamma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coma * = comma; gema * = gemma; lima * = limma; mima * = mimma; soma * = somma; groma * = gromma; * aoni = mammoni; * maestra = mamestra; * maestre = mamestre; docudrama * = docudramma.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "mamma" si può ottenere dalle seguenti coppie: mail/limma.
Usando "mamma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amba = mamba; * ambo = mambo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "mamma" si può ottenere dalle seguenti coppie: imam/mai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "mamma" si può ottenere dalle seguenti coppie: mamestra/maestra, mamestre/maestre, mami/mai, docudrama/docudramma, gema/gemma, lima/limma, mima/mimma, coma/comma, groma/gromma, soma/somma.
Usando "mamma" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gomma = mago; * lemma = male; * limma = mali; * somma = maso; * gromma = magro; * boma = mambo; mami * = mimma; mammone * = monema; * aria = mammari; * olia = mammoli; * monema = mammone; * estrema = mamestre.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "mamma" (*) con un'altra parola si può ottenere: * rena = maremmana; * rene = maremmane; * reni = maremmani.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "mamma"
»» Vedi anche la pagina frasi con mamma per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Chissà perché, quando si cerca protezione s'invoca sempre la mamma, quando invece si tratta di soldi, il papà.
  • Fortuna che la mamma è stata comprensiva con tutti noi.
Proverbi
  • La mamma dei cretini è sempre incinta.
  • Attacca la capra alla vigna, quello che ha fatto la mamma fà la figlia.
Libri
  • Cuore di mamma (Scritto da: Rosa Matteucci; Anno 2007)
Titoli di Film
  • Mamma, ho perso l'aereo (Regia di Chris Columbus; Anno 1990)
  • Mamma Mia! (Regia di Phyllida Lloyd; Anno 2008)
Canzoni
  • Mamma che caos (Cantata da: Enzo Avitabile; Anno 1986)
  • Viva la mamma (Cantata da: Edoardo Bennato; Anno 1989)
  • La mamma che piange di più (Cantata da: Achille Togliani e Giorgio Consolini; Anno 1953)
  • Mamma non lo sa (Cantata da: Almamegretta; Anno 2013)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Madre, Mamma, Mammà - Madre è la voce comune e nobile, e, oltre al significato proprio si trasporta a diventare appellativo di donna che sia verso altrui amorevole come la madre. - «La signora C. è la madre de' poveri.» - La voce Mamma è, fino dal principio della lingua, voce del più dolce affetto; che da poco in qua gli snaturati Italiani hanno convertito francesamente in Mammà; e anche se ne tengono! [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mamma - S. f. Mammella, Poppa. Aureo lat. Raro anco nel ling. scritto. Petr. cap. 3. (C) Non ebbe mai di vero valor dramma Camilla, e l'altre andare use in battaglia Colla sinistra sola intera mamma. Tass. Ger. 16. 27. (M.) Te l'onda insana Del mar produsse, e 'l Caucaso gelato, Te le mamme allattâr di tigre ircana.

[Val.] Adim. Sat. 2. Non ha rossor, che di portar le viete Mamme scoperte.

2. † Per Papilla. [F.] Par. Mer. 603. Oh di mente acutissima dotate Mamme del suo palato.
Mamma - S. f. Voce fanciullesca, Madre. Aureo lat. [Fanf.] Dant. Inf. 32 (C) Che non è 'mpresa da pigliare a gabbo Descriver fondo a tutto l'universo, Nè da lingua che chiami mamma, o babbo. E Par. 14. Forse non pur per lor, ma per le mamme, Per li padri, e per gli altri che fur cari. E 23. E come fantolin che 'n vêr la mamma Tende le braccia,… M. Aldobr. P. N. 74. Siccome è a dire mamma, pappo, babbo, bombo. [Camp.] Dittam. I. 7. Allor, come 'l figliuolo alla sua mamma Con reverenza parla. –Così i Parigini.

T. Prov. Tosc. 127. Chi ha mamma, non pianga (ha chi lo ama, chi gli vuol bene).

[G.M.] Altri prov. Chi mi fa più di mamma, m'inganna: Nessun affetto può agguagliarsi a quello della madre.

[G.M.] Quando la mamma ha passato il poggiuolo, non si ricorda più del figliuolo: La lontananza estingue i più forti affetti. Non sempre vero.

T. Mamma. Voce che ad altri non parve bassa. nominando fuori di cerimonia a persone note la madre propria, la loro, il chiamarla madre parrebbe affettazione di sussieguo o foresteria.

2. E fig. Dant. Purg. 21. (C) Eneida dico, la qual mamma Fummi, e fummi nutrice poetando. Pallad. Febbr. 9. Incontanente si pongano (i magliuoli) che sono le viti della mamma.

[G.M.] Di cosa eccellente nel genere suo, dicesi fam. Ch'è la mamma delle altre. La sinfonia della Semiramide di Rossini è la mamma di tutte le sinfonie.

[Cont.] Pall. R. Agr. III. 9. Voglionsi le viti porre ne' dì chiari, ed allegri, e tiepidi, guardando che i magliuoli non inaridiscano per sole, nè per vento. Ma incontanente si pognano che sono levati dalla mamma, o serbinsi sotterrati. E 27. Il ramuscel del nesto dee avere uno anno compiuto nella sua mamma, se s'innesta innanzi al solstizio.

T. Prov. Tosc. 184. La neve per otto dì è alla terra come mamma, da indi in là come matrigna.

3. T. Senza l'art. C. Pop. Tosc. Volto le spalle a mamma, e sempre piango. Prov. Tosc. 127. Ognun dà pane, ma non come mamma. (Con tanto affetto nè tanto gradito.) E 123. Babbo e mamma non campan sempre. (I giovani devono pensare a farsi uno stato.) – La fede di babbo e di mamma, la religione domestica, le tradizioni semplici e care de' nostri antenati.

T. Prov. Tosc. 61. Casa mia, mamma mia. (In casa sua l'uomo si tiene sicuro, come il bambino sotto la mamma: la casa è cara come la mamma, e sono quelli i migliori oggetti. (G. Capp.)

4. Mamma mia. Quasi tutt'una voce, più masc. che femm. Fam. di biasimo È un mamma mia, par tutto buono e affettuoso; ma, sotto sotto, ha il cattivo. Panan. Avvent. 2. 8. (Gh.) L'Aut…, era una bocca melata, un aria di mammamia; ma quando parlava, non guardava in faccia nessuno, e aveva un vecchio guercio.

[Sav.] Far la mammamia; Fare il timido e l'accarezzante, come sogliono i bimbi che tuttodi invocano la mamma.

[Bianc.] Pare una mammamia: pare un innocente semplice, mansueto, ed è tutt'altro.

5. T. Mamma, nel ling. fam., e quasi infantile, anco d'animali spec. se domestici e gentili. Uccellini che aspettano la mamma per essere imbeccati.

6. Mamma del vino, per Fondigliuolo. V. MADRE, § 26 M. Aldobr. P. N. 108. (C) Non dovete credere che per lo pigiare o per la mamma abbia perciò (il vino nuovo) maggior colore, che 'l vecchio. Dav. Colt. 154. Fornito che ha di bollire… non lo tramutare, perchè, levatogli quella mamma, indebolisce.

[G.M.] Non vivo, ch'io sappia. Madre, bensì dicesi del letto o fondigliuolo dell'aceto, che conservasi perchè meglio infortisca.

7. [Val.] Per Cagione. Crudel. Rim. 100. Dello scenico brio questa è la mamma. T. Così, non com.; ma può cadere meglio altrimenti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mamertini, mamertino, mamestra, mamestre, mami, mamillaria, mamillarie « mamma » mammacce, mammaccia, mammaloga, mammaloghe, mammalogi, mammalogia, mammalogica
Parole di cinque lettere: mambo « mamma » mamme
Vocabolario inverso (per trovare le rime): frangifiamma, rompifiamma, orifiamma, coprifiamma, antifiamma, spartifiamma, infiamma « mamma (ammam) » neomamma, dramma, decadramma, tetradramma, teledramma, didramma, emidramma
Indice parole che: iniziano con M, con MA, iniziano con MAM, finiscono con A

Commenti sulla voce «mamma» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze