Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ordinato», il significato, curiosità, forma del verbo «ordinare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ordinato

Forma verbale
Ordinato è una forma del verbo ordinare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di ordinare.
Aggettivo
Ordinato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ordinata (femminile singolare); ordinati (maschile plurale); ordinate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ordinato (organizzato, sistemato, assestato, a posto, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ordinato è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: or-di-nà-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: donatori, indorato, odoranti, ridonato.
ordinato si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): ton + [adirò]; [noto] + [ardi]; orno + [dati]; [torno] + [adì]; tir + [anodo]; ito + [andrò]; [ori] + tonda; [irto] + [andò]; torio + [dan]; noi + tardo; [noti] + [ardo]; [noir] + [dato]; [nitro] + oda; odo + [antri]; doto + iran; [doro] + [nati]; tordo + ani; don + [atrio]; nord + [iato]; [dono] + [arti]; tondo + [ari]; rondò + tai; dir + atono; [dio] + [antro]; doti + arno; [dirò] + [nota]; tordi + ano; [dorio] + tan; ...
Componendo le lettere di ordinato con quelle di un'altra parola si ottiene: +dal = addoloranti; +zie = anterozoidi; +tai = antidotario; +pie = antiperiodo; +pie = antropoidei; +poe = antropoideo; +[tar, tra] = arrotondati; +alt = attirandolo; +tan = attorniando; +[csi, ics, sci] = coordinasti; +[ere, ree] = deteriorano; +sir = disonorarti; +sei = disonoriate; +pus = disputarono; +tir = dottrinario; +ree = ereditarono; +[est, set] = esortandoti; +gin = girotondina; +dal = idolatrando; +lev = idrovolante; +gin = ignorandoti; ...
Vedi anche: Anagrammi per ordinato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ordinano, ordinata, ordinate, ordinati, ordinavo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: orinato.
Altri scarti con resto non consecutivo: ordino, ordito, orda, orina, orino, ornato, orna, orno, orto, odino, odiato, odia, odio, rinato, rito, dino, dito, dato, iato.
Parole con "ordinato"
Iniziano con "ordinato": ordinatore, ordinatori, ordinatoria, ordinatorie, ordinatorii, ordinatorio.
Finiscono con "ordinato": coordinato, riordinato, disordinato, preordinato, scoordinato, subordinato, insubordinato, superordinato, parasubordinato.
Contengono "ordinato": coordinatore, coordinatori.
»» Vedi parole che contengono ordinato per la lista completa
Parole contenute in "ordinato"
din, dina, nato, ordì, ordina. Contenute all'inverso: ani, tan, anidro.
Incastri
Si può ottenere da orto e dina (ORdinaTO).
Inserito nella parola core dà COordinatoRE; in cori dà COordinatoRI.
Inserendo al suo interno ari si ha ORDINATariO; con ori si ha ORDINAToriO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ordinato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ora/adinato, ordire/renato, ordivi/vinato, ordinare/areato, ordini/iato, ordinai/ito, ordinamenti/mentito, ordinano/noto, ordinari/rito, ordinavi/vito, ordinavo/voto.
Usando "ordinato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bagordi * = bagnato; * tono = ordinano; * tori = ordinari; * tonda = ordinanda; * tonde = ordinande; * tondi = ordinandi; * tondo = ordinando; * tonte = ordinante; * tonti = ordinanti; * torci = ordinarci; * torio = ordinario; * torsi = ordinarsi; * torti = ordinarti; * torvi = ordinarvi; * tosse = ordinasse; * tossi = ordinassi; * toste = ordinaste; * tosti = ordinasti; * orice = ordinatrice; * orici = ordinatrici; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ordinato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ordini/innato, ordirete/eternato, ordirò/ornato, ordinerà/areato, ordinare/erto, ordinari/irto.
Usando "ordinato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = ordinare; * otri = ordinari; pero * = pedinato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ordinato" si può ottenere dalle seguenti coppie: riordina/tori.
Usando "ordinato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = riordina.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ordinato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ordinanda/tonda, ordinande/tonde, ordinandi/tondi, ordinando/tondo, ordinano/tono, ordinante/tonte, ordinanti/tonti, ordinarci/torci, ordinari/tori, ordinario/torio, ordinarsi/torsi, ordinarti/torti, ordinarvi/torvi, ordinasse/tosse, ordinassi/tossi, ordinaste/toste, ordinasti/tosti.
Usando "ordinato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * renato = ordire; bagnato * = bagordi; * noto = ordinano; * areato = ordinare; * rito = ordinari; * vito = ordinavi; * voto = ordinavo; rito * = riordina; * mentito = ordinamenti.
Sciarade e composizione
"ordinato" è formata da: ordì+nato.
Sciarade incatenate
La parola "ordinato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ordina+nato.
Intarsi e sciarade alterne
"ordinato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: orna/dito.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ordinato"
»» Vedi anche la pagina frasi con ordinato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un caro amico è stato ordinato sacerdote il mese scorso.
  • Un archivio ben ordinato consente di ritrovare tutti i documenti in tempi brevi.
  • E' molto importante essere ordinato nella propria vita perché ciò rende più facile tutte le attività quotidiane cui siamo impegnati.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ordinare, Disporre, Regolare, Stabilire; Ordinato, Regolato, Disposto, Stabilito - Ordinare, mettere in ordine; disporre, mettere in sesto; regolare, dar norma e regola; stabilire è disporre e anco ordinare e regolare in modo permanente e stabile; ciò che è stabilito deve farsi; ciò che è regolato deve camminare senza impedimento; ciò che è ordinato non presenta confusione; ciò che è disposto apparisce in bella mostra. Ognuno di questi vocaboli ha qualche altro significato per cui non riescirebbero più affini tra di loro come in questo, e che si troveranno perciò in altri articoli. [immagine]
Regola, Norma, Regolamento, Ordine; Ordinato, Regolato, Regolare, Moderato - Le regole sono o devono essere fisse; le norme, d'ordinario più approssimative; il regolamento è il complesso delle regole: e le dà non solo, ma le commenta e le spiega; l'ordine o è l'autorità che impone le regole e le norme, o è la disposizione ragionata o capricciosa in cui sono tracciate: i due significati della parola ordine sono uno dell'altro correttivi, imperocchè non vi è ordine senza regola o disposizione logica possibile: e l'impero sregolato, disordinato è di per sè impotente, anarchico, sterile. La cosa ordinata, nel secondo senso, ha da essere regolata altresì, perchè le regole non segneranno mai disordine sistematico; o l'ordine sarà dispotico e allora è esagerazione del primo senso. Quando le cose regolate ordinatamente procedono, hanno un moto regolare per lo più, o se è alternato, periodico, è anche regolare nelle intermittenze. Moderato è ciò che non eccede, che segue una certa temperanza, che sta nelle regole, ne' segni; e benchè paia vocabolo di significato più umile, in fatto non è, perchè il moderatore se non ordina o comanda, che è gloria di un momento, si fa ordinatore, regolatore, dispositore delle cose ordinate, che è cosa e merito più lungo e importante; ma fu detto in un altr'ordine di cose che gli umili saranno esaltati, e che gli ultimi diverranno primi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ordinatario, ordinate, ordinati, ordinativa, ordinative, ordinativi, ordinativo « ordinato » ordinatore, ordinatori, ordinatoria, ordinatorie, ordinatorii, ordinatorio, ordinatrice
Parole di otto lettere: ordinati « ordinato » ordinava
Lista Aggettivi: orchestrale, ordinario « ordinato » orecchiabile, orfano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): cucinato, allucinato, adinato, pedinato, grandinato, incardinato, scardinato « ordinato (otanidro) » subordinato, parasubordinato, insubordinato, preordinato, riordinato, coordinato, scoordinato
Indice parole che: iniziano con O, con OR, iniziano con ORD, finiscono con O

Commenti sulla voce «ordinato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze