Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «piovere», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Piovere

Verbo
Piovere è un verbo della 2ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è piovuto. Il gerundio è piovendo. Il participio presente è piovente. Vedi: coniugazione del verbo piovere.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di piovere (piovigginare, diluviare, grandinare, scrosciare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi atmosferici [Nevischiare « * » Piovigginare]
Giochi di Parole
La parola piovere è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: piò-ve-re. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
piovere si può ottenere combinando le lettere di: vip + eroe; voi + pere; pivo + ree; evo + [iper, peri, ripe]; vero + pie; poe + [rive, veri]; pero + [evi, vie].
Componendo le lettere di piovere con quelle di un'altra parola si ottiene: +[par, rap] = approverei; +[dan, dna] = deperivano; +ara = evaporerai; +[era, rea] = evaporerei; +pss = oppressive; +sos = piovessero; +tot = piovettero; +mal = preleviamo; +tan = proveniate; +can = recepivano; +ram = reperivamo; +rna = reperivano; +tan = ripetevano; +slat = esplorative; +alba = evaporabile; +[miri, rimi] = impoverirei; +miss = impoverisse; +[item, mite, temi] = iperemotive; +miti = iperemotivi; +[mito, timo, tomi] = iperemotivo; ...
Vedi anche: Anagrammi per piovere
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pioverà, pioverò, piovete.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: gioverà, gioverò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: povere, piovre.
Altri scarti con resto non consecutivo: pive, pere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: pioverei, spiovere.
Parole con "piovere"
Iniziano con "piovere": pioverei, pioveremo, pioverete, pioverebbe, pioveremmo, piovereste, pioveresti, pioverebbero.
Finiscono con "piovere": spiovere, ripiovere.
»» Vedi parole che contengono piovere per la lista completa
Parole contenute in "piovere"
ere, ove, pio, over, vere, piove. Contenute all'inverso: evo, voi.
Incastri
Si può ottenere da pie e over (PIoverE).
Inserendo al suo interno est si ha PIOVERestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "piovere" si può ottenere dalle seguenti coppie: piote/tevere, piovi/vivere, piovei/ire.
Usando "piovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = piovete; * rendo = piovendo; * resse = piovesse; * ressi = piovessi; * reste = pioveste; * resti = piovesti; * rette = piovette; * retti = piovetti; * ressero = piovessero.
Lucchetti Riflessi
Usando "piovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = piovete; * errai = pioverai.
Lucchetti Alterni
Usando "piovere" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tevere = piote; piovi * = vivere; * aie = pioverai; * remore = pioveremo.
Sciarade e composizione
"piovere" è formata da: pio+vere.
Sciarade incatenate
La parola "piovere" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: piove+ere, piove+vere.
Intarsi e sciarade alterne
"piovere" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: pive/ore.
Frasi con "piovere"
»» Vedi anche la pagina frasi con piovere per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Oggi stavo cogliendo le mele quando improvvisamente ha iniziato a piovere.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Piovere, Diluviare, Piovigginare, Pioviscolare, Spruzzolare, Venir l’acqua a orci, A catinelle, A bocca di barile, Pioviccicare - Piovere è il semplice cader della pioggia. - Diluviare è piovere così forte e per tanto tempo, che se ne possa temere diluvio o straripamento di fiumi: però si usa spesso iperbolicamente, e volendo far l’iperbole gradatamente maggiore, si dice Venir giù l’acqua a catinelle, a secchi, a orci. Quando la pioggia è minutissima e fitta, si dice Piovigginare, e si dice Pioviscolare quando cadon giù delle gocce non molto fitte, ma che durano qualche tempo. - Spruzzolare è il piovere a gocce anche più rade e per breve tempo, in modo che non ne resta bagnato il terreno. – [Piovere o Venir giù l’acqua a bocca di barile, è pure dell’uso familiare, e indica un venir giù della pioggia a dirotto con più violenza, in maggior abbondanza e più continuatamente eguale e per un tempo più lungo che a catinelle e a orci. - Pioviccicare è il venir giù di una pioggerellina più rada e più minuta di quando pioviggina, men rada e minuta di quando pioviscola. Poi il Pioviscolare è a intervalli, a riprese; Pioviccicare, più continuato, ma non a lungo: il Piovigginare può essere anche per più giorni di seguito. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Diluviare, Piovere alla dirotta - Piove alla dirotta nei temporali; diluvia quando è un'acqua forte e continua di molti giorni: diluvio di parole: le busse, le ingiurie, le sassate piovono alla dirotta; s'e' continuano, diluviano proprio. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Piovere - V. a. e N. ass. Cader la pioggia (V.). Pluo, aur. lat. [Laz.] Dant. Purg. 32. Non scese mai con sì veloce moto Fuoco di spessa nube, quando piove Da quel confine ch'è più remoto, Come io vidi calar l'uccel di Giove Per l'arbor giù… = G. V. 11. 66. 2. (C) Innanzichè la battaglia si cominciasse… piovve una piccola acqua. Vell. Don. Cron. 52. (Gh.) Piovendo una grand'acqua. Petr. Son. 26. part. I. (C) Sospira e suda all'opera Vulcano, Per rinfrescar l'aspre saette a Giove, Il quale or tona, or nevica, ed or piove Franc. Sacch. nov. 28. Par che sia per piover più forte. [Cont.] Cr. P. Agr. III. L'acqua che d'aprile e di maggio piove sottile, e tutta quella che di state discende, è buona; purchè non sia gelata per natura di gragnuola liquefatta e strutta. Bart. C. Arch. Alb. 24. 20. Le pioggie, per la soverchia abbondanza delle acque ne' canali degli ultimi tegoli, stornerieno a dietro e pioverebbon dentro nello edificio. = Lasc. Cen. Introd. (Man.) Voi udite come non pur piove, ma anzi diluvia il cielo. Cavalc. Speech. pecc. 7. (M.) Ebbono in fastidio la manna che Dio piovve loro dal cielo. Salvin. Pros. fior. par. 4. v. 2. p.308. (Gh.) Questi giorni è piovuto soavemente, ma però con grandi rovesci d'acqua.

Ciriff. Calv. 1. 15. (C) E piove alfin, quando sì spesso tuona (qui maniera proverb., e vale che La cosa minacciata al fine succede, che più comunemente si dice Tanto tonò, ch'e' piovve).

[Cont.] Piover su. Vas. Arch. I. Questa sorte di pietra è bellissima a vedere, ma dove sia umidità, e vi piova su, o abbia ghiacciati addosso, si logora e si sfalda; ma al coperto ella dura in infinito.

Piovere a flagello. Piovere dirottamente. Saccent. Rim. 1. 17. (Gh.) Se piove, invece di spiegar l'ombrello, Ripiegar l'archibuso sotto il braccio, E intanto lasciar piovere a flagello.

Piovere a paesi, si dice quando non piove universalmente per tutto. Buon. Fier. 4. 4. 5. (C) Sempre avviene Poco lontan cader pioggia e tempesta, E tu qui segga al Sole… Onde si dice: piover a paesi.

2. [Cont.] Piovere sassi, grano, sangue, e sim. Mont. Dial. Vort. 222. Se un turbine gagliardo ne rapirà in alto quantità, e li porterà in qualche luogo lontano, ell'è ben certa cosa che quelli che gli vedranno cadere diranno esser piovuti sassi, onde tanto meno è da meravigliarsi se qualche volta è stato veduto piover terra. [G.M.] Segner. Quaresim. 2. 4. Per lui (per Elia) fece piovere fiamme dal cielo.

3. Piovere, trasl., per Venire e Cader di sopra a similitudine della pioggia. Petr. Son. 13. part. I. (C) Piovonmi amare lagrime dal viso, Con un vento angoscioso di sospiri.

Fir. As. 118. (M.) Per nuova disposizion delle stelle, non nel mare, come l'altra volta, ma in terra una nuova Venere con virginali bellezze era piovuta. Bern. Orl. Inn. 64. 25. Vistolo il giovanetto a quel partito, Che gli pioveva il sangue nella testa, Molto dolore il cor gentil gli prese. Segner. Pred. Pal. Ap. 2. 10. Quivi nuovamente spogliato, si faccia piovere dalle ferite inaspritegli nuovo sangue. [Laz.] Petr. Canz. 4. 5. part.III. Ma 'l vostro sangue piove Più largamente.

4. [Cont.] Piovere ass. per Trapelar dell'acqua dal tetto nelle stanze sottoposte. Roseo, Agr. Her. 17. v. I granari han da avere le mura molto sane ed i tetti che non piova. Cart. Art. ined. G. III. 57. Questi ghiacciati àn fatto che le volte del ballatoio son tutte per mala via, e ci piove, ed infradicia le mura. E 263. Così averrà il corridore de' Pitti, che piove in molti luoghi, e non ò restato a dillo a chi tocca per non infastidire V. Al.

[Cont.] Gocciolare. Vas. Arch. V. L'acqua piove per le colature di questi tartari, e colando ta dolcezza nell'udire, e bellezza nel vedere.

5. Per lo Cader della pioggia dai tetti. Cron. Strin. 115. (M.) Sì fue patto… che la detta casa dovesse piovere colla gronila in quella corte. E121. Fue messo in patti… che quello cotale deva volgere il tetto, e far piovere di drieto, e non sopra la via. E però i figliuoli Marabottini non debbono fare piovere sopra il tetto mio…, ma debbono volgere il loro tetto a piovere di drieto. [Cont.] Bart. C. Arch. Alb. 24. 22. Dove sarà adunque il piano grandissimo, bisogna che il tetto sia scompartito in più pendii, e piova in diverse parti.

[Cont.] Essere inclinato all'orizzonte, e dicesi anche d'altra superficie che non sia quella dei tetti. Scam. V. Arch. univ. II. 342. 32. Tetti, che piovevano tutto all'intorno dell'edificio, che noi diciamo a quattro acque. G. G. Fort. XI. 207. La superficie del terreno venga piovendo all'indentro, ed abbia per ogni braccio di larghezza un quarto di pendío.

[Cont.] Monte che piove. Che è inclinato e manda l'acqua verso una data parte, anche se non di pioggia. Bandi Fior. XXXVIII. 3. La spiaggiata di Monticelli, che piove nella forra di Villa, dove s'è messo un termine segnato croce… sia proibito il tagliar e sementare. E 4. Monte detto Martellano, che da una parte piove nel rio chiamato dal nome del monte medesimo, e dall'altra nel rio di Ronco.

[Cont.] Come acqua piove. Come acqua versa. Secondo la linea di massima pendenza di un monte o colle. Sass F. Lett. 111. La lunghezza è, dove più e dove meno, conforme allo spazio che lasciano i monti che secondano tutta la costa d'India tra le radici loro e la marina, intendendosi per Malabar così come acqua piove fino al mare.

6. Per Infondersi. Ang. Met. 2. 8. (M.) Intorno all'ampie fenestre secondo I segni splendon del Zodiaco in oro; E ciascun sopra il suo mese risponde Coi proprii influssi che piovono in loro.

7. Dicesi anche d'altre cose, e vale Venire in abbondanza; ed oltre al signif. n. si usa anche nell'att. e allora vale Mandare, Tramandare abbondantemente. [Laz]. Petr. Son. 140. part. I. Vedi ben quanta in lei dolcezza piove. = E Son. 103. part. I. (C) Tanta negli occhi bei fuor di misura Par ch'Amor e dolcezza, e grazia piova. E Son. 114. part. I. (M.) Da' begli occhi un piacer sì caldo piove, Ch'i' non curo altro ben, nè bramo altr'esca. Dant. Rim. 37. (C) Sua biltà piove fiammelle di fuoco, Animate d'uno spirito gentile. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 20. 21. Egli (Iddio) piove tuttochè mille grazie, non solo in seno di quei che lo adorano, ma ancora in seno di quelli che lo bestemmiano. = Franc. Sacch. Rim. 46. (C) Astrologhi eccelsi d'ogni parte Piovono a dire delle stelle il corso.

[Laz.] Dant. Inf. 33. Di ciò ti farà l'occhio la risposta, Veggendo la cagion che il fiato piove (la causa che produce il vapore, qui per estens. non pr.) E Parad. 3. La grazia Del Sommo Ben d'un modo non vi piove. E 7. Ciò che da essa (Bontà divina) senza mezzo piove. Libero è tutto perchè non soggiace Alla virtute delle cose nuove. E 24. Anche la verità che quinci (dal cielo) piove Per Moisè, per profeti e per salmi. Petr. Son. 141. part. I. Pasco la mente d'un sì nobil cibo… Chè, sol mirando, obblìo nell'alma piove. E 56. part. II. Gli occhi belli, ora in ciel chiari e felici Del lume onde salute e vita piove. E 56. part. II. Fiamma dal ciel su le tue trecce piova, Malvagia…

[Cont.] Giorn. Ass. Montalc. Arch. St. It. App. 26. 359. A vedere solo le cose che si fanno, come baluardi, ritirate, fosse, terrapieni, ognuno resta stupefatto; molto più che, dove si lavora, di continuo ci giuoca l'artiglieria, e l'archibusate vi piovono in mezzo alla gente come suol fare la grandine.

8. [Val.] Per Venire. Fortig. Ricciard. 28. 101. Aspettan che dal Ciel soccorso piova.

[G.M.] Piovere addosso malanni, disgrazie, sventure. = Bern. Orl. Inn. 11. 43. (C) Nè può più tanti colpi riparare; Dardi e saette addosso ognun gli piove. Dant. Par. 37. E questo ciclo non ha altro dove, Che la mente divina, in che si accenda L'amor che 'l volge, e la virtù ch'ei piove. Buon. Fier. 3. 5. 6. (Man.) Piova vin Marsiglia e Napoli, Piova gran Danzica e Tripoli. Mess. Cin. 278. (Gh.) Le lagrime ch'io piovo ti faranno Esser cortese ed umile. Tass. Ger. 13. 71. Padre e Signor, se al popol tuo piovesti Già le dolci rugiade entro al deserto,… Copp. Rim.98. Così diceva (e le stillanti chiome Piovean coralli) il Tebro; e intorno intorno… Mont. Iliad. l. 5. v. 821. Un nembo I Trojani piovean di frecce acute Che d'irta selva gli coprîr lo scudo. [Tor.] Rondin. Descr. Cont. 1. Quando il Cielo adirato piove contagio, e infezione.

Far piover fieno, modo prov. che vale Farsi conoscere ignorante. Malm. 3. 16. (C) Era quest'uomo un certo medicastro Che al dottorato suo fe' piover fieno.

9. Per simil. Concorrere in folla. Tac. Dav. ann. 3. 1. (M.) Quando sua venuta s'intese, gl'intimi, i soldati… pioveano al porto di Brindisi, più vicino e sicuro. Stor. Ajolf. (C) Le due montagne da lato pioveano gente saracina.

10. [Val.] Piombare, Cadere, Precipitare. Tesorett. 7. 87. E piovvero in inferno In fuoco sempiterno. [Camp.] D. 1. 24. Io piovvi di Toscana, Poco tempo è, in questa gola fera. E 35. (Gh.) Rispose, quando piovvi in questo greppo. [Cont.] Vas. V. Pitt. Scul. Arch. I. 58. Lasciò similmente una capella in chiesa cominciata e non finita, che è molto consumata dal tempo, nella quale si vede quando gl'angeli per la superbia di Lucifero piovero giù in forme diverse.

11. Fig. Detto de' capelli, per Cadere, Scendere giù distesi, cioè non ricciuti nè crespi. Sassett. Lett. 111. (Man.) E hanno (i Negri) i capelli che piovono come i nostri.

12. [Laz.] In forza di sost. Coll. SS. PP. 1. 14. Quando noi con grande stupore contempliamo che al suo sapere (di Dio) sono presenti le gocciole del piovere, e i dì e l'ore dei secoli. [Cont.] Roseo, Agr. Her. 14. v. Avviene qualche volta che dal molto piovere la terra si è incretata, e sopravenendo il sole fa restar secca nella superficie, ancora che di sotto resti umida.

[Cont.] Nello stesso uso signif. anche Piovente, § 4. Barbaro, Arch. Vitr. 283. Quello adunque che prima ne viene allo aspetto, è il piovere de i colmi o tetti, cioè quella parte di dove piove. Pall. A. Arch. I. 20. Abuso del fare i frontispici delle porte, delle fenestre, e delle loggie spezzati nel mezzo; conciosiachè, essendo essi fatti per dimostrare ed accusare il piovere delle fabriche… non so che cosa più contraria alla ragion naturale si possa fare, che spezzar quella parte che è finta difendere gli abitanti e quelli ch'entrano in casa, dalle pioggie.

[T.] [Mor.] Piovere a catenelle, a brocche, In grande abbondanza. A cielo rotto, ancora più. T. Virg. Tantus se nubibus imber ruperat. Genes. Cataractae coeli apertae sunt. Targ. Viagg. 6. 170. Essa nebbia però era un vero nuvolo, che si scioglieva in minutissima pioggia; di quella che per proverbio si dice acqua del mal villano, che pare non piova e passa il gabbano. – Piovere adagio, adagio, a scroscio. Prov. Tosc.283. Son tre cose che gabbano il villano: Il piacer, la credenza, e il piover piano.

II. T. Piovè, non usit. per Piovve; e dicevano Piobbe; come Bevve e Bebbe. – Quattro mesi ha piovuto sempre. Coll'Avere dice l'azione continua del cielo che piove. Così Non ha fatto altro che piovere. Ma poi di tale o tal atto o tempo del piovere, meglio È piovuto un pochino, assai, di molto.

Impers. T. Vuol piovere, sottint. Il cielo; i Pagani Giove. Questo tempo vuol piovere.

III. Modi prov. T. Chi sta sotto la frasca, ha quella che piove e quella che casca, cioè l'acqua che piove e quella che cade dalla frasca. Di chi si fida a piccolo protettore. Prov. Tosc. 199. Non si fece mai bucato che non piovesse (gl'impacci vengono appunto quanto non si vorrebbe. E 191. Quando ha tonato e tonato, bisogna che piova (di querele, di sdegni, d'ogni minaccia di male). – O piove o saetta (sempre qualche malanno). Se in casa nostra piove, in casa degli altri ci dà le saette (peggio ad altri che a noi).

Altro prov. T. Sulla pigione non ci piove e non ci grandina, Rendita più sicura.

IV. Per similit. T. Belc. Vit. Colomb. cap. 50. Ordinò che una doccia piovesse occultamente nella detta volta per infracidare quel corpo.

V. Altri modi di simil. T. Piovve fuoco e solfo di cielo, e tutti perdè.

T. Pioveva fuoco e mitraglia.

T. Prov. Tosc. 103. Quando piove d'agosto, piove miele e piove mosto, [Pol.] Poliz. Stanz. 1. 122. Di rose sopra lor (Amore) pioveva un nembo. Car. En. 11. Così d'un alto sasso agevolmente Sparvier grifagno al timido colombo S'avventa e lo ghermisce: onde in un tempo Sangue e piuma dal ciel nevica e piove. (Affettato. Virg. non dice così).

VI. Trasl. Venire abbondantemente, accompagnato col Da. T. F. Vannoz. Canz. 2. 19. Solo (Dio), da cui procede e piove tutto.

[Pol.] Bell. Man. 5. Io vedo Amor, che dal suo altero ciglio Cosa, che m'arde ne' begli occhi piove. E 6. Dove la forza accoglie, e dove l'arte Degli occhi, onde conforto e pace piove? Bell. Man. 5. Di tante maraviglie è il fronte adorno, E tanta grazia dalle ciglia piove.

T. Fa piovere oro a piene mani.

[Ner.] C. Alis. Disd. ot. 33. Se le disgrazie piovono a flagello.

T. Stranieri che piovvero dalle alpi. – Pio – vono lettere, Ringraziamenti, Congratulazioni da tutte le parti.

T. Siccome di un solo caduto in inferno, D. 1. 24., così. 2. 17. Poi piovve dentro all'alta fantasia Un, crocifisso, dispettoso e fiero (Amano, il tristo ministro) Nella sua vista (dipinge la rapida visione).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: piovei, piovemmo, piovendo, piovente, pioverà, pioverai, pioveranno « piovere » pioverebbe, pioverebbero, pioverei, pioveremmo, pioveremo, piovereste, pioveresti
Parole di sette lettere: pioverà « piovere » pioverò
Lista Verbi: piluccare, piombare « piovere » piroettare, pisciare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): micropolvere, risolvere, assolvere, dissolvere, evolvere, devolvere, dovere « piovere (erevoip) » ripiovere, spiovere, povere, rovere, muovere, rimuovere, commuovere
Indice parole che: iniziano con P, con PI, iniziano con PIO, finiscono con E

Commenti sulla voce «piovere» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze