Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «portone», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Portone

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Foto taggate portone

portone

Foto 196156001

Finalmente una verde
Tag correlati: porta, legno, batacchio, arco, ferro, metallo, battiporta, chiesa, finestre, muro, finestra, gradini, archi, portale, anello, palazzo, colonne, fiori, due, scale, scala, battente, piante, porte, mattoni, vasi, pietra, bronzo, leone, cerchio
Giochi di Parole
La parola portone è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: por-tó-ne. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: prenoto, prenotò, protone (spostamento di una lettera).
portone si può ottenere combinando le lettere di: top + nero; pro + note; [noto, tono] + per; orno + pet.
Componendo le lettere di portone con quelle di un'altra parola si ottiene: +[sai, sia] = anisotrope; +[adì, dai, dia] = antropoide; +[par, rap] = appronterò; +cra = carroponte; +col = contropelo; +ace = cooperante; +cap = cronotappe; +[sai, sia] = epanortosi; +sei = eteropsoni; +gap = gropponate; +tir = interporto; +ani = neoantropi; +ano = neoantropo; +[ave, eva] = neopovertà; +uri = neurotropi; +ape = partenopeo; +[ali, ila, lai] = peloritano; +[eri, ire, rei] = perentorio; +idi = periodonti; +[dio, odi] = periodonto; +tre = pernotterò; +fai = pianoforte; +ani = piantonerò; ...
Vedi anche: Anagrammi per portone
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pontone, porcone, portoni, tortone.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: tortoni.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ortone.
Altri scarti con resto non consecutivo: porte, poro, poto, poté, pone, prone.
Parole con "portone"
Finiscono con "portone": guardaportone.
Parole contenute in "portone"
ton, orto, porto, ortone.
Incastri
Inserendo al suo interno asap si ha PORTasapONE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "portone" si può ottenere dalle seguenti coppie: poca/cartone, poto/tortone, porcaro/carotone, porche/chetone, porco/cotone, porvi/vitone, portai/aione, portarci/arcione, porte/eone, porti/ione, portogallo/gallone.
Usando "portone" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: diporto * = dine; * tonemi = pormi; angiporto * = angine; capo * = cartone; interporto * = interne; topo * = tortone.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "portone" si può ottenere dalle seguenti coppie: porosi/isotone, porro/ortone, porse/estone, porto/ottone, porticina/anicione.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "portone" si può ottenere dalle seguenti coppie: report/onere, riporto/neri.
Usando "portone" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * report = onere; onere * = report; neri * = riporto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "portone" si può ottenere dalle seguenti coppie: pormi/tonemi.
Usando "portone" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cotone = porco; * vitone = porvi; * chetone = porche; * aione = portai; dine * = diporto; * carotone = porcaro; * arcione = portarci; angine * = angiporto; interne * = interporto.
Sciarade incatenate
La parola "portone" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: porto+ortone.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "portone"
»» Vedi anche la pagina frasi con portone per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un portone aperto non significa necessariamente accoglienza, ma può indicare semplicemente che qualcuno si è scordato di chiuderlo.
  • Il portone di un'antica casa nobiliare di Torino, è un'autentica opera d'arte. Rispecchia l'epoca e lo stile architettonico del suo tempo.
  • La prossima settimana devo verniciare il portone della cantina.
Proverbi
  • Dio, se chiude una porta, apre un portone.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Porta, Uscio, Portone, Le porte - La Porta è di case nobili e palazzi, e anche di stanze signorili e ricche. - Uscio, di case e stanze umili. - Portone è quello di stalle, rimesse, e spesso anche di grandi palazzi quando eccede di molto la misura delle porte comuni. - Le porte, antonomasticamente si dicono quelle per le quali si entra in città o se ne esce. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bussola, Portiera, Usciale, Uscio, Paravento, Porta, Portone, Pusterla - Portiera, è quella tenda che si appende alle porte e agli usci, talora a ornamento, e talora a difesa dall'aria fredda. Usciale è una specie d'uscio, settile e talora con vetri, che è dentro o fuori in sull'entrata dell'appartamento. Paravento è una sorta d'usciale, ma è messo d'ordinario agli usci delle stanze; ha vetri per lo più anche esso. La bussola è un paravento, ma senza vetri. Uscio più specialmente dicesi quello che dà adito all'appartamento; quando non sia molto grande dicesi anche quello che mette sulla strada; ha una o due imposte. La porta è più grande, è l'esterna, e ha due imposte: quando sia più grande ancora, e più se arcuata, è portone. Pusterla, posterla e postierla è piccola porta di città o di fortezza. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Portone - S. m. Porta assai grande d'onde passa una carrozza; e diconsi generalmente Quelle de' gran palazzi, de' pubblici ufficii ecc. (Fanf.) Benv. Cell. Vit. 1. 159. (M.) Arrivammo al portone di Castello con grandissime difficultà. Guicc. Stor. 5. 218. E battuto che ebbe a sufficienza, massimamente il portone, che è tra il Borgo e la Terra, dette il quinto giorno la battaglia. Bellin. Disc. 2. 336. Quei vani della testata posti un di qua, e l'altro di là di quel grande e maestoso portone, che voi vedete chiuso nel mezzo di essa…, son tutti due pieni di quelli strumenti da occhio, che vi dissi chiamarsi microscopi. [Cont.] Sass. Fr. Not. fam. XXII. Si trovano tre portoni grandi, molto antichi a canto l'uno all'altro, che quel del mezzo entra nella torre… l'altre due porte grande, che mettono in mezzo questa entrata, servono oggi con la loro stanza per botteghe. Serlio, Arch. VII. 34. Davanti a questo edificio si presuppone un cortile di quadro perfetto, quanto è larga la casa: e se anche da i lati se egli faranno due portoni, per passare a i giardini senza impedire la sala, sarà bene.

[Cont.] Quelli de' sostegni idraulici. Spet. nat. V. 58. L'acqua vien sostentata da certe chiuse, o sostegni, i quali consistono in un recinto di qualche ventiquattro o trenta piedi quadrati, fasciato di qua e di là di grosse muraglie, e abbarrato, tanto dinanzi quanto di dietro, da poderosi portoni. Lecchi, Can. nav. 80. Appena alzati i portoni, le acque di Muzza sfogano nell'Adda inferiore con tanta violenza, che assordano collo strepito quelli che vi stanno vicini.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: portogallo, portoghese, portoghesi, portolani, portolano, portoncini, portoncino « portone » portoni, portoricana, portoricane, portoricani, portoricano, portuale, portuali
Parole di sette lettere: portino « portone » portoni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ruotone, alcaptone, leptone, peptone, cartone, copertone, ortone « portone (enotrop) » guardaportone, tortone, urtone, bastone, capibastone, capobastone, castone
Indice parole che: iniziano con P, con PO, iniziano con POR, finiscono con E

Commenti sulla voce «portone» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze