Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rapporto», il significato, curiosità, forma del verbo «rapportare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rapporto

Forma verbale
Rapporto è una forma del verbo rapportare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di rapportare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
relazione (6%), resoconto (5%), sessuale (5%), coppia (5%), intimo (5%), lavoro (4%), amicizia (3%), personale (3%), fiducia (2%), umano (2%), scritto (2%), completo (2%), verbale (2%), conflittuale (2%), amoroso (2%), carnale (2%), risultato (2%), stretto (2%), legame (2%), coniugale (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola rapporto è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: pp.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (troppa).
Divisione in sillabe: rap-pòr-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: rapportò.
Anagrammi
rapporto si può ottenere combinando le lettere di: top + [parrò, porrà, prora]; pro + [parto, porta, potrà, ...]; [potrò, proto, tropo] + par; porro + tap.
Componendo le lettere di rapporto con quelle di un'altra parola si ottiene: +ano = apportarono; +[eta, tea] = apportatore; +tai = apportatori; +[api, pia] = appropriato; +ace = caporeparto; +sei = espropriato; +[ami, mai, mia] = imporporata; +mie = imporporate; +mio = imporporato; +[agi, gai, già] = propagatori; +[dan, dna] = rapportando; +[ami, mai, mia] = rapportiamo; +[adì, dai, dia] = riapprodato; +[avi, iva, vai, ...] = riapprovato; +ani = ritapparono; +[csi, ics, sci] = sopportarci; +sol = sopportarlo; +sim = sopportarmi; +sei = sopporterai; +san = strapparono; ...
Vedi anche: Anagrammi per rapporto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: rapporta, rapporti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: apporto. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: apro.
Altri scarti con resto non consecutivo: rapo, raro, arto, poro, poto.
Parole contenute in "rapporto"
app, rap, orto, porto, apporto. Contenute all'inverso: par, troppa.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rapporto" si può ottenere dalle seguenti coppie: raso/sopporto, rapanti/antiporto.
Usando "rapporto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * totano = rapportano.
Lucchetti Riflessi
Usando "rapporto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottano = rapportano; * ottava = rapportava; * ottavi = rapportavi; * ottavo = rapportavo; * ottante = rapportante.
Lucchetti Alterni
Usando "rapporto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * antiporto = rapanti; * ateo = rapportate; * avio = rapportavi; * astio = rapportasti.
Sciarade e composizione
"rapporto" è formata da: rap+porto.
Sciarade incatenate
La parola "rapporto" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rap+apporto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rapporto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = rapportarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "rapporto"
»» Vedi anche la pagina frasi con rapporto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Oltre a un rapporto lavorativo, tra quei due non potrà mai esserci nulla.
  • Il rapporto tra genitori e figli è sempre più difficile da gestire.
  • Il rapporto segreto riportò alla luce una tremenda verità celata per decenni.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Referto, Rapporto, Relazione - Referto è l'avviso che un particolare dà alla Polizia ragguagliandola di qualche furto che gli sia stato fatto, o di qualche sopruso, ecc., affinchè serva per norma a un giudizio. - Rapporto è quello che fa il subordinato al capo del suo ufficio per cose riguardanti la sua amministrazione. - Relazione è disteso ragguaglio che si fa per informare il capo di un collegio o di un governo, del come proceda un pubblico negozio, o lavoro di utilità pubblica, o per informarlo della convenienza del fare o non fare. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Rapporto, Relazione, Paragone, Analogia, Referto - I rapporti possono essere anco materiali; le relazioni invece, sempre intellettuali e razionali. L'analogia non è essa stessa relazione o rapporto, ma è una specie di somiglianza fra i due oggetti; e questa somiglianza può, o veramente o apparentemente, presentare certe relazioni o rapporti più o meno diretti fra le due cose; v'ha analogia fra il piombo e lo stagno, fra la camelia e la rosa; ma per ciò non può dirsi che vi sia necessaria relazione fra i medesimi: la relazione e più il rapporto mettono o a contatto o in qualche dipendenza gli oggetti relativi uno coll'altro; l'analogia è cosa tutta speculativa e molte volte imaginaria. L'analogia si trova facendo paragoni; le relazioni e i rapporti, scoprendo influenze che un corpo esercita sull'altro; la calamita ha stretta relazione col ferro: i rapporti fra le piastre de' diversi metalli hanno condotto il Volta alla scoperta della sua pila. Si fanno paragoni eziandio fra le cose più disparate; fra il ricco e il povero, fra l'avaro e il prodigo, fra la formica e l'elefante; e sono belli esercizii d'ingegno in cui lo spirito trova sempre qualche cosa da imparare. In senso di riferire cosa sentita od osservata, il rapporto lo suppongo più breve, la relazione più lunga e circonstanziata; poi le cose referte sono quelle sentite dire o vedute, e fanno ben sovente l'oggetto del mestiere di delatore: relazione direi delle cose scientifiche o altre che diano luogo a lungo discorso; e il Polidori: « il referto è rapporto fatto non solo d'uffizio ma d'obbligo, e sempre a tribunali di giustizia; come, di cose derubate, di ferite date e simili ». Onde si possono stringere le tre parole in questa frase: che, de' referti e de' rapporti quotidiani si fa dai ministri relazione al re un tante volte la settimana per metterlo a giorno di quanto succede nello Stato. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rapporterete, rapporterò, rapporti, rapportiamo, rapportiate, rapportini, rapportino « rapporto » rapprenda, rapprendano, rapprende, rapprendemmo, rapprendendo, rapprendente, rapprendenti
Parole di otto lettere: rapporti « rapporto » rappresa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): idroporto, aeroporto, idroaeroporto, astroporto, autoporto, apportò, apporto « rapporto (otroppar) » sopporto, sopportò, supporto, supportò, interporto, sporto, asporto
Indice parole che: iniziano con R, con RA, iniziano con RAP, finiscono con O

Commenti sulla voce «rapporto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze