Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «trasformare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Trasformare

Verbo
Trasformare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è trasformato. Il gerundio è trasformando. Il participio presente è trasformante. Vedi: coniugazione del verbo trasformare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di trasformare (modificare, cambiare, mutare, tramutare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola trasformare è formata da undici lettere, quattro vocali e sette consonanti. Lettera maggiormente presente: erre (tre).
Divisione in sillabe: tra-sfor-mà-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: trasformerà (scambio di vocali).
trasformare si può ottenere combinando le lettere di: rom + strafare; strofe + marra; [ferro, forre] + mastra; sferro + [marta, tarma, trama]; tar + sformerà; star + formerà; mas + traferro; ram + sferrato; [morta, torma, tramo] + sferra; [mastro, mostra, smorta, ...] + ferra; [far, fra] + [mostrare, mostrerà]; strofa + marre; [farro, forra] + [master, mastre, strame, ...]; sfamo + trarre; format + serra.
Componendo le lettere di trasformare con quelle di un'altra parola si ottiene: +rii = ritrasformerai; +sos = trasformassero; +non = trasformeranno; +[osti, sito, tosi] = riformattassero; +vita = ritrasformavate; +[rossi, sorsi] = ritrasformassero; +vuote = sovrafattureremo.
Vedi anche: Anagrammi per trasformare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: trasformate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: traforare, trafora, trarre, tramare, trama, trame, tram, trae, tarmare, tarma, tarme, tarare, tara, tare, torma, torme, torà, torre, toma, raso, rasare, rasa, rase, rara, rare, ramare, rame, roma, asma, afra, afre, armare, arma, arme, arare, arre, amare, amar, sforare, sfora, somare, soma, forme, forare, fora, forre, fare, orme, orare.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: trasformarle, trasformarne.
Parole con "trasformare"
Finiscono con "trasformare": ritrasformare.
Parole contenute in "trasformare"
ras, tra, mare, orma, forma, sforma, formare, sformare, trasforma. Contenute all'inverso: era, ram.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "trasformare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trasformassi/massimare, trasformi/mimare, trasformai/ire, trasformata/tare, trasformatore/torere.
Usando "trasformare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: contras * = conformare; * areata = trasformata; * areate = trasformate; * areati = trasformati; * areato = trasformato; * rendo = trasformando; * resse = trasformasse; * ressi = trasformassi; * reste = trasformaste; * resti = trasformasti; * retore = trasformatore; * ressero = trasformassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "trasformare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trasformerà/areare, trasformata/atre, trasformato/otre.
Usando "trasformare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = trasformata; * erte = trasformate; * erti = trasformati; * erto = trasformato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "trasformare" si può ottenere dalle seguenti coppie: trasforma/area, trasformata/areata, trasformate/areate, trasformati/areati, trasformato/areato, trasformai/rei, trasformando/rendo, trasformasse/resse, trasformassero/ressero, trasformassi/ressi, trasformaste/reste, trasformasti/resti, trasformate/rete, trasformati/reti, trasformatore/retore.
Usando "trasformare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mie = trasformarmi; * massimare = trasformassi; * torere = trasformatore.
Sciarade e composizione
"trasformare" è formata da: tra+sformare.
Sciarade incatenate
La parola "trasformare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: trasforma+mare, trasforma+formare, trasforma+sformare.
Intarsi e sciarade alterne
"trasformare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: tram/sforare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "trasformare"
»» Vedi anche la pagina frasi con trasformare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un artista è colui il quale riesce a trasformare un oggetto generico in opera d'arte (ad esempio un pezzo di marmo in statua).
  • Ho deciso di trasformare il mio look per sembrare più giovane.
  • Il sogno di ogni persona è di trasformare qualsiasi cosa in oro.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Convertire, Rivolgere, Convertere, Trasmutare, Trasformare - Si rivolge la direzione o l'attenzione tanto moralmente che fisicamente. Il convertire è più forte, vale perfino far cangiare natura: se sei figlio di Dio, disse il maligno spirito al Salvatore, converti queste pietre in pane... quindi gli fece rivolgere lo sguardo su tutti i regni della terra... Convertire è pure guadagnare alla fede gl'infedeli facendoli abbandonare la loro religione, rivolgendoli a quella di Cristo. Convertere è latinismo, e vale rivolgere; come tanti altri cade più in acconcio nella poesia: ma è una smanceria ridicola, e io non l'userei mai. La trasmutazione sembra debba essere più lenta, perchè riguarda l'essenza della cosa; la trasformazione, più rapida, perchè non agisce che sulla forma, tante volte apparente. [immagine]
Cangiare, Cambiare, Trasformare, Trasmutare - Cangiare, indica un cangiamento di circostanze che influisce sul modo d'essere e lo modifica in parte: l'uomo cangia per l'età, ma è pur sempre uomo: cangia il tempo, cangia la moda, ma poco su poco giù l'intrinseco delle cose cangiate è sempre lo stesso: il cangiamento è talvolta solo parziale o apparente. Cambiare invece vale più; dare, prendere il cambio, far cambio: cambio uno scudo contro altra moneta: il cambio è intero, assoluto. Trasformare vale cangiamento di forma; i metalli e le cose metalliche si trasformano mediante la liquefazione: l'acqua si trasforma in ghiaccio, in vapori, in gaz, ecc.; l'uomo non si trasforma che moralmente: da saggio diventa gradatamente scellerato: Trasmutare vale cangiamento assoluto: Dio ha il potere di trasmutare le pietre in pane; le ricchezze e la superbia de' potenti in miseria e vergogna. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Trasformare - V. a. Cangiar in altra forma. V. anche TRANSFORMARE. È in Virg. e Ov. = Bocc. Nov. 6. g. 2. (C) Tanto l'età l'uno e l'altro da quello che esser soleano, quando ultimamente si videro, gli avea trasformati. Petr. Canz. 1. 2. part. I. E i duo mi trasformaro in quel ch'i' sono. [Pol.] Montemagn. Son. 16. Il viver mio Trasformato s'è in voi in nuova sorte. Chiabr. Vend. Parn. 50. E non avrà possanza Oltraggio di cent'anni Di trasformarla (la figura sua dipinta dal Vanni).

T. La moglie di Lot fu trasformata in una statua di sale.

T. Trasformazione. anco l'unirsi dell'anima in amore a Dio. [Pol.] Imit. Cr. 4. 11. 2. Sono trasformati (i Santi) nell'abisso della divina chiarezza.

2. † Trasformare in volgare, per Tradurre. Bocc. Com. Dant. (M.) Se alcuno n'è che alcuno libro voglia vedere, e esso sia in latino, tantosto il fanno trasformare in volgare.

3. N. pass., per Mutar forma. Petr. Sest. 1. 6. part. I. (C) E non si trasformasse in verde selva. E Canz. 1. 8. part. I. Ed in un cervio solitario e vago Di selva in selva ratto mi trasformo. Fr. Jac. Tod. 6. 16. 16. Che in te si possa tutto trasformare [Cont.] Matt. Disc. Diosc. VI. 25. Essi (animali) convertiscano quei cibi velenosi nella natura loro… quantunque si digerisca e si trasformi il veleno in questi animali, che del continuo se ne cibano; non però resti per questo che la carne, che si genera di cotal nutrimento, sia mangiandosi senza nocumento, e che forse, continuandosi di mangiare, non potesse mortalmente nuocere. = Gell. Circ. Lett. dedic. (M.) In potestà dell'uomo è stato liberamente posto il potersi elegger quel modo, nel quale più gli piace vivere; e questi, come un nuovo Prometeo, trasformarsi in tutto quello che egli vuole,… Segner. Mann. Ott. 11. 3. Si trasforma d'uomo in un Angiolo luminoso.

T. Il baco si trasforma in farfalla.

4. [Val.] Per Travestirsi. Buonarr. Ajon. 3. 4. E fa ch'una brigata si trasforme E s'immascheri seco.

5. † Trasformarsi di sua persona, vale Trasformarsi semplicemente. Ott. Com. Inf. 4. 50. (M.) Dicesi che seppe tutte le lingue, e molto si sapea bene trasformare di sua persona.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: trasformandole, trasformandoli, trasformandolo, trasformandosi, trasformano, trasformante, trasformanti « trasformare » trasformarla, trasformarle, trasformarli, trasformarlo, trasformarmi, trasformarne, trasformarono
Parole di undici lettere: trasformano « trasformare » trasformata
Lista Verbi: trasferire, trasfigurare « trasformare » trasgredire, traslare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): preformare, uniformare, riformare, informare, disinformare, conformare, sformare « trasformare (eramrofsart) » ritrasformare, normare, entusiasmare, plasmare, riplasmare, ritmare, fumare
Indice parole che: iniziano con T, con TR, iniziano con TRA, finiscono con E

Commenti sulla voce «trasformare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze