Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «turo», il significato, curiosità, forma del verbo «turare» anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Turo

Forma verbale
Turo è una forma del verbo turare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di turare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli
Giochi di Parole
La parola turo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Parole con la stessa grafia, ma accentate: turò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: tour (spostamento di una lettera), urto (spostamento di una lettera), urtò (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di turo con quelle di un'altra parola si ottiene: +aie = aiuterò; +abs = arbusto; +[agi, gai, già] = arguito; +[eta, tea] = attuerò; +[adì, dai, dia] = auditor; +zia = azoturi; +[abc, cab] = brucato; +ace = coreuta; +can = cornuta; +con = cornuto; +[csi, ics, sci] = costruì; +tac = cottura; +ape = epurato; +dei = erudito; +fai = fautori; +fan = fortuna; +fen = fortune; +fez = forzute; +fen = funtore; +fin = funtori; ...
Vedi anche: Anagrammi per turo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: curo, duro, euro, muro, puro, taro, tiro, toro, tubo, tufo, tura, turf, turi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aura, aure, bure, buri, cura, cure, curi, dura, dure, duri, guru, mura, mure, muri, pura, pure, puri, purè, surf.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: uro, tuo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: sturo, turbo, turco, turno.
Antipodi (con o senza cambio)
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si può avere: ruta.
Parole con "turo"
Finiscono con "turo": sturo, sturò, arturo, futuro, maturo, maturò, otturo, otturò, saturo, saturò, suturo, suturò, abituro, azoturo, catturo, catturò, fatturo, fatturò, pitturo, pitturò, proturo, snaturo, snaturò, torturo, torturò, trituro, triturò, venturo, duraturo, fratturo, ...
Contengono "turo": cinturona, cinturone, cinturoni, creaturona, creaturone, futurologa, futurologi, futurologo, naturopata, naturopate, naturopati, oloturoide, avventurosa, avventurose, avventurosi, avventuroso, futurologhe, futurologia, futurologie, naturopatia, naturopatie, oloturoidei, oloturoideo, futurologica, futurologici, futurologico, avventurosità, futurologiche, avventurosamente.
»» Vedi parole che contengono turo per la lista completa
Parole contenute in "turo"
uro.
Incastri
Inserendo al suo interno mule si ha TUmuleRO (tumulerò); con band si ha TURbandO; con tele si ha TUteleRO (tutelerò); con basse si ha TUbasseRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "turo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tua/aro, tuba/baro, tubare/barerò, tubaste/basterò, tubava/bavaro, tubi/biro, tubo/boro, tucano/canoro, tue/ero, tufo/foro, tumori/morirò, tuo/oro, tuono/onoro, tupi/piro, tuta/taro, tutele/telero, tutore/torero.
Usando "turo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * roba = tuba; * robe = tube; * rota = tuta; * rote = tute; * rollè = tulle; * oca = turca; * rotta = tutta; * rotte = tutte; * rotti = tutti; * rotto = tutto; cent * = cenuro; colt * = coluro; * romolo = tumolo; * oche = turche; * rotoli = tutoli; * rotolo = tutolo; * rotore = tutore; * rotori = tutori; servitù * = servirò; * obera = turberà; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "turo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tube/ebro, tucul/lucro, tuffo/offro, tuga/agro, tuta/atro.
Usando "turo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orba = tuba; * orbe = tube; * orbi = tubi; * orbo = tubo; caput * = capro; * orina = tuinà; logout * = logoro; * orbettini = tubettini; * orbettino = tubettino.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "turo" si può ottenere dalle seguenti coppie: manitù/romani.
Usando "turo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: romani * = manitù; * manitù = romani.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "turo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tuba/roba, tube/robe, tulle/rollè, tum/rom, tumolo/romolo, tuta/rota, tute/rote, tutoli/rotoli, tutolo/rotolo, tutore/rotore, tutori/rotori, tutta/rotta, tutte/rotte, tutti/rotti, tutto/rotto.
Usando "turo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * baro = tuba; * biro = tubi; * boro = tubo; * foro = tufo; * piro = tupi; * taro = tuta; * onoro = tuono; * beo = turbe; * bio = turbi; * pio = turpi; * barerò = tubare; * bavaro = tubava; * canoro = tucano; * morirò = tumori; * ateo = turate; * avio = turavi; * baio = turbai; * telero = tutele; * torero = tutore; servirò * = servitù; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "turo" (*) con un'altra parola si può ottenere: san * = saturno; san * = sturano; atti * = attutirò; cena * = centauro; mare * = maturerò; otre * = otturerò; patì * = pattuirò; resa * = restauro; spin * = stuprino; siam * = sturiamo; * arno = turarono; atene * = attenuerò; salai * = saltuario; sanai * = santuario; scari * = scaturirò; siano * = situarono; spino * = stupirono; sarno * = sturarono; torre * = torturerò; * ridai = triduario; ...
Frasi con "turo"
»» Vedi anche la pagina frasi con turo per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Turo, Turacciolo, Tappo, Zaffo - Turo è qualunque cosa serva a chiudere il foro o di una botte, o di una fonte, o di qualunque altra cosa da cui si vuol impedire che esca il liquido. - Turacciolo è quel tanto o di capecchio o di paglia ripiegato, che si mette dentro la bocca dei fiaschi o simili vasi, acciocchè il liquido che essi contengono non isvapori. - Tappo è quello di sughero che si introduce con forza nel collo della bottiglia, o anche quello di cristallo smerigliato con cui si chiudono vasi di cristallo. - [Quello che chiude il Cocchiume o Foro circolare delle botti nella parte più rigonfia, si dice Tappo se di sughero, Zaffo se di legno; ma Zaffo è più propriamente quella specie di cavicchio col quale si chiude la cannella dei tini e delle botti. G. F.] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Turo - [G.M.] S. m. Arnese in gen. che serve a turare. Il turo della pentola (il testo); Il turo d'una boccia da vino, da acqua; Il turo delle ampolle; Il turo d'un bricco, il turo d'un orcio (che lo chiude su dalla bocca, ed è di legno); Il turo di una scatola, non sono turaccioli. Il turacciolo, per lo più di paglia, è quello dei fiaschi. Se di sughero, per bottiglie, Tappo; se, per botti, Zaffo.

T. Turi di coccio, o terra cotta. Turi di vetro. Turi di majolica. Si ruppe il turo dell'alberello del sale.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: turnazioni, turni, turnista, turniste, turnisti, turno, turnover « turo » turpe, turpemente, turpezza, turpezze, turpi, turpiloqui, turpiloquio
Parole di quattro lettere: turi « turo » tuta
Vocabolario inverso (per trovare le rime): censuro, ricensurò, ricensuro, xifosuro, paradossuro, usurò, usuro « turo (orut) » maturo, maturò, prematuro, immaturo, snaturo, snaturò, duraturo
Indice parole che: iniziano con T, con TU, iniziano con TUR, finiscono con O

Commenti sulla voce «turo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze