Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «baglio», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Baglio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola baglio è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: bolgia.
baglio si può ottenere combinando le lettere di: [gol, log] + bai; lob + [agi, gai, già]; bio + gal; big + [lao, ola].
Componendo le lettere di baglio con quelle di un'altra parola si ottiene: +une = albugineo; +fon = anglofobi; +oca = bacologia; +[ceo, eco] = bacologie; +[agi, gai, già] = baliaggio; +dir = bardiglio; +dir = bigliardo; +[ciò, coi] = biologica; +ori = briologia; +[ere, ree] = erogabile; +[eri, ire, rei] = erogabili; +nel = gabellino; +gru = garbuglio; +uni = giubilano; +alt = globalità; +sto = globosità; +url = globulari; +non = inglobano; +tan = inglobata; +ton = inglobato; +van = inglobava; ...
Vedi anche: Anagrammi per baglio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: caglio, maglio, raglio, taglio, vaglio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: caglia, faglia, faglie, maglia, maglie, paglia, paglie, raglia, taglia, taglie, vaglia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: aglio, bagli.
Altri scarti con resto non consecutivo: balì, baio, agio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sbaglio.
Parole con "baglio"
Iniziano con "baglio": bagliore, bagliori, baglionata, baglionate, baglionati, baglionato.
Finiscono con "baglio": sbaglio, sbagliò, abbaglio, abbagliò, barbaglio.
»» Vedi parole che contengono baglio per la lista completa
Parole contenute in "baglio"
gli, agli, aglio, bagli.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "baglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: baci/ciglio, baderà/deraglio, bara/raglio, basca/scaglio, basco/scoglio, baso/soglio, basta/staglio, bava/vaglio, bave/veglio.
Usando "baglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciba * = ciglio; * lionata = bagnata; * lionate = bagnate; * lionati = bagnati; * lionato = bagnato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "baglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: bagnata/lionata, bagnate/lionate, bagnati/lionati, bagnato/lionato.
Usando "baglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ciglio = baci; * soglio = baso; * veglio = bave; ciglio * = ciba; * scoglio = basco.
Sciarade incatenate
La parola "baglio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: bagli+aglio.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "baglio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * van = bavaglino; san * = sbagliano; * gaia = bagagliaio; * vali = bavaglioli; * vane = bavaglione; * vani = bavaglioni; sarno * = sbagliarono.
Definizioni da Dizionari Storici
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Baglio - s. m. Bau. Chiamansi bagli le grosse travi messe a traverso della nave da un fianco all'altro, nel verso della sua larghezza, per sostenere i tavolati dei ponti. Il peso dei cannoni è sostenuto da' bagli; quindi è che il servizio delle batterie produce più da vicino lo scuotimento della nave.

Per rendere i punti più solidi si mettono tra i bagli altri pezzi chiamati baglietti. I bagli si appoggiano alle loro estremità sopra un pezzo di legno chiamato dormiente, nel quale essi bagli s'incastrano a coda di rondine, e vi si mette inoltre, di sotto a ciascuna estremità di baglio, un pezzo in forma di mensola, che chiamasi bracciuolo del ponte. Sono ancora tenuti al loro luogo ed alla distanza conveniente non dall'altro, con pezzi chiamati riscontri riempimenti tramisi, i quali riempiono gli spazi tra le testate de' bagli sopra il dormiente: e con altri piccoli pezzi posti tra i bagli di tratto in tratto chiamati traversi de' bagli.

I bagli del primo ponte sono situati un poco più alti del forte della nave, a livello della linea del puntale; il loro numero non è determinato, nè la distanza fra di essi: questo dipende dalla posizione delle boccaporte, delle mostre, degli alberi, del grande organo ecc. Oltre i bracciuoli sono i bagli sostenuti nel mezzo da' puntali.

I bagli del secondo ponte sono disposti nella stessa verticale di quelli del primo, nei luoghi dove debbono esservi aperture corrispondenti a quelle del primo ponte; tali sono le boccaporte e tutte le aperture che comunicano dal secondo ponte al primo. Si dà a questi d'ordinario due pollici di meno di morello o squadratura di quella de' bagli del primo ponte. I bracciuoli, in vece di essere applicati sopra i bagli, sono posti lateralmente, ed il loro ramo inferiore è inchiodato obbliquamente al fianco della nave, onde non diminuire ne' luoghi de' bagli l'altezza tra i ponti; il che incomoderebbe il servizio della batteria. Per tale ragione si dà a questi bagli più larghezza che altezza per aumentar l'altezza tra i ponti, senza accrescere insieme l'opera morta della nave. Siccome questa ragione non sussiste per riguardo ai bagli del primo ponte, così conviene, non ostante la pratica contraria di molti costruttori moderni, continuare a mettere questi bracciuoli sotto i bagli e non lateralmente, essendo fuor di dubbio che li sostengono meglio contro lo sforzo all'ingiù del cannone di quello che possano fare quando sono laterali.

I bagli de' castelli hanno tre o quattro pollici di squadratura meno di quelli del secondo ponte, e sono anche un poco più deboli dell'albero di mezzana all'indietro. Siccome questo spazio non sostiene cannoni, nella pratica francese si possono disporre questi bagli a distanze uguali, eccettuato il luogo della scala, ch'è sul davanti dell'albero di mezzana, ed al di sopra dell'argano, che bisogna poter far passare senza disordinare i bagli, quando si vuol mutare o racconciare.

I bagli del casseretto più comunemente chiamati baglietti o late, perchè sono larghi e piatti, possono essere disposti a distanze uguali tra di loro. Sono anch'essi stabiliti sopra un dormiente come i bagli de' ponti. I ponti delle navi debbono essere convessi nel verso della larghezza, per lo scolo delle acque ai lati della nave. Quindi i bagli debbono anch'essi avere questa curvatura; e siccome è difficile trovare pezzi di lunghezza sufficiente per lo mezzo della nave, che abbiano una curvatura regolare ed esente da difetti, così nelle navi da guerra i bagli si fanno ordinariamente di due o tre pezzi.

Gli Olandesi però hanno per principio e per pratica costante, nelle loro costruzioni, di fare i loro bagli tutti d'un pezzo solo. Il Sig.r de Lironcourt nella sua Costruzione pratica delle navi, ha così bene definita la maniera di formare i bagli di più pezzi, che per farne la descrizione, non si può far meglio che copiarlo.

Si conoscono tre specie di bagli composti: i bagli composti, de' quali si fa uso più comunemente sono quelli di due pezzi, ciascuno de' quali è lungo due terzi del baglio intero. Questi due pezzi si congiungono insieme per una metà, o almeno per un terzo della loro lunghezza: la loro intestatura si fa sulla parte verticale ed è assicurata con due denti in ciascun pezzo. Questi denti contribuiscono a mantenere l'unione degli stessi pezzi, se tendessero a separarsi. Sono inchiodati a ciascun dente ed alle loro testate con due perni ingiavettati sopra viere.

Tra i bagli composti di tre pezzi i migliori sono senza dubbio quelli formati da un primo pezzo che ha la larghezza e la lunghezza del baglio e non più che la metà della grossezza; indi da altri due, ciascuno de' quali ha le medesime dimensioni e la metà soltanto della lunghezza del primo. Questi due pezzi si uniscono testa a testa e col pezzo principale per mezzo di addentature, e sono inchiodati con perni ingiavettati sopra viere. Questi due pezzi chiamansi armature.

I bagli della seconda specie, composti di tre parti, sono formati di due pezzi, ciascuno de' quali è lungo la metà del baglio, e la sua dimensione intera sino alla metà di ciascun pezzo. Dalla metà di ciascun pezzo, cioè dal quarto della lunghezza del taglio, si fa un incastro sulla facciata verticale, a cui si dà la profondità di un quarto della stessa facciata verticale, e che segue a sghembo sino all'altro quarto della stessa facciata, come si pratica per le immorsature o calettature della chiglia, con la differenza che quelle dei bagli sono nel verso verticale, e quelle della chiglia nel verso orizzontale dei pezzi. Si fanno nello spazio di questo taglio a sghembo e sopra ciascun pezzo due denti, ciascuno di due pollici d'altezza, per incassarvi i pezzi d'armatura, che vi si debbono applicare per tenerli uniti. L'armatura debb'essere per lunghezza un poco più della metà di quella del baglio, ed avere la stessa altezza verticale inferiore. Si taglia la sua parte verticale interiore in modo da incassarsi esattamente nelle dentature fatte nei due pezzi laterali. Si dà a quest'armatura, verso il suo mezzo interiore sulla facciata orizzontale, la misura di tre quarti della larghezza del baglio, ed alle sue estremità un poco più del quarto.

Quest'armatura è assicurata alle sue due estremità nel luogo d'ogni dente, con due perni ingiavettati sopra viere.

I bagli che sono alle estremità della nave, o che vi si avvicinano, sono di un solo pezzo, poichè la nave è in queste parti ristretta, e segnatamente verso il davanti. Dicesi mezzo baglio uno dei legni che servono a comporre un baglio di due pezzi. Chiamansi anche mezzi bagli quei pezzi posti tra i due bagli, che limitano la gran boccaporta della nave e terminano ai traversi della stessa: però l'uso più ordinario è di riempire quest'intervallo con dei baglietti. Bal. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bagatto, bagdad, baggianata, baggianate, bagher, bagheria, bagli « baglio » baglionata, baglionate, baglionati, baglionato, bagliore, bagliori, bagna
Parole di sei lettere: bagher « baglio » bagnai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): parelio, epitelio, mesoepitelio, antelio, endotelio, mesotelio, aglio « baglio (oilgab) » abbaglio, abbagliò, barbaglio, sbaglio, sbagliò, caglio, cagliò
Indice parole che: iniziano con B, con BA, iniziano con BAG, finiscono con O

Commenti sulla voce «baglio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze