Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «caglio», il significato, curiosità, forma del verbo «cagliare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Caglio

Forma verbale
Caglio è una forma del verbo cagliare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di cagliare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola caglio è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: cà-glio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: cagliò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: cigola, logica.
caglio si può ottenere combinando le lettere di: [gol, log] + caì; col + [agi, gai, già]; [ciò, coi] + gal.
Componendo le lettere di caglio con quelle di un'altra parola si ottiene: +[lao, ola] = alcologia; +olé = alcologie; +ani = analogici; +ano = analogico; +tan = antalgico; +poa = apologica; +[pio, poi] = apologici; +[aro, ora] = arcologia; +boa = bacologia; +[beo, boe] = bacologie; +abs = boscaglia; +[dan, dna] = cagliando; +non = cagnoloni; +tir = cartiglio; +[nas, san] = casalingo; +tan = catalogni; +rho = chirologa; +don = cigolando; +[est, set] = cigolaste; +[ire, rei] = cigolerai; +mio = cigoliamo; +tiè = cigoliate; ...
Vedi anche: Anagrammi per caglio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: baglio, caglia, ciglio, maglio, raglio, taglio, vaglio.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: faglia, faglie, maglia, maglie, paglia, paglie, raglia, taglia, taglie, vaglia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: aglio, cagli.
Altri scarti con resto non consecutivo: cali, calo, caio, agio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: caglino, scaglio.
Parole con "caglio"
Finiscono con "caglio": scaglio, scagliò, incaglio, incagliò, boccaglio, disincaglio, disincagliò.
Contengono "caglio": scagliona, scaglione, scaglioni, scagliono, scaglionò, scaglionai, scaglionano, scaglionare, scaglionata, scaglionate, scaglionati, scaglionato, scaglionava, scaglionavi, scaglionavo, scaglionerà, scaglionerò, scaglionino, scaglionammo, scaglionando, scaglionante, scaglionanti, scaglionasse, scaglionassi, scaglionaste, scaglionasti, scaglionerai, scaglionerei, scaglioniamo, scaglioniate, ...
»» Vedi parole che contengono caglio per la lista completa
Parole contenute in "caglio"
gli, agli, aglio, cagli.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "caglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: caci/ciglio, cadetta/dettaglio, calo/loglio, capi/piglio, cara/raglio, carità/ritaglio, casba/sbaglio, casca/scaglio, casco/scoglio, caso/soglio, casta/staglio, castri/striglio, catrama/tramaglio, cava/vaglio, cave/veglio, cavo/voglio.
Usando "caglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cica * = ciglio; foca * = foglio; loca * = loglio; luca * = luglio; mica * = miglio; pica * = piglio; artica * = artiglio; conica * = coniglio; invoca * = invoglio; convoca * = convoglio; quartica * = quartiglio.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "caglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: cairo/origlio, caos/soglio.
Usando "caglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciac * = ciglio.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "caglio" si può ottenere dalle seguenti coppie: mica/gliomi.
Usando "caglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: gliomi * = mica; * mica = gliomi.
Lucchetti Alterni
Usando "caglio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ciglio = caci; * loglio = calo; * piglio = capi; * soglio = caso; * veglio = cave; * voglio = cavo; ciglio * = cica; foglio * = foca; loglio * = loca; luglio * = luca; miglio * = mica; piglio * = pica; * scoglio = casco; artiglio * = artica; * striglio = castri; coniglio * = conica; invoglio * = invoca; convoglio * = convoca; * ateo = cagliate; quartiglio * = quartica; ...
Sciarade incatenate
La parola "caglio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cagli+aglio.
Intarsi e sciarade alterne
"caglio" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: calo/gi.
Intrecciando le lettere di "caglio" (*) con un'altra parola si può ottenere: * non = cagnolino; san * = scagliano; * arno = cagliarono; * nane = canaglione; * nani = canaglioni; spin * = scapiglino; sarno * = scagliarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "caglio"
»» Vedi anche la pagina frasi con caglio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ieri il pastore ha venduto il caglio che non utilizzava più al caseificio del paese.
  • Non è stato possibile fare la ricotta perché il contadino avevo dimenticato il caglio.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Presame, Caglio - Badando alla definizione di certi vocabolarii e agli esempii di varii autori, anche classici, qualunque sostanza, vegetale o animale, che valga a far rappigliare o coagulare la materia caseosa del latte per ridurla a cacio, si dice indifferentemente Presame e Caglio. L'uso toscano peraltro dà il nome di Presame al sugo spremuto da' fiori del cardo o d'altre piante e di Caglio al latte che si trova rappreso nel ventricolo dei vitelli, degli agnelli lattoni e che si conserva tagliuzzato e salato. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Caglio - S. m. (Bot.) [D.Pont.] Nome volgare del Galium verum, più conosciuto sotto il nome di Presame. V. GAGLIO.
Caglio - S. m. (Chim.) [Sel.] Materia che si prepara o con certe piante, come sarebbero il Galium verum, o col sugo latteo del fico, e particolarmente col ventricolo degli animali poppanti, affine di valersene a far rapperendere il latte e fabbricare il cacio o formaggio. Il Caglio suol essere un mescuglio di più sostanze, Ira cui è un principio particolare in cui sussiste la virtù di operare il coagalamento del latte. Lat. aureo: Coagulum. T. Targ. Rag. Agric. 174. Altro non è (il caglio) se non che latte da quei giovani animali poppato, ed accagliatosi spontaneamente dopn la loro morte nel loro… ventricolo. = Red. Lett. 1. 125. (C) Il Caglio di lepre è molto commendato dagli autori, e ne dánno una dramma per volta, stemperato in brodo. Salvin. Pros. Tosc. 1. 521. Il suo sugo (del fico) serviva di caglio e di presame, giusto come…

[Cont.] Cit. Tipocosm. 423. La caldaia, le forme, la tavola, i giunchi, il caglio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: caglieremmo, caglieremo, cagliereste, caglieresti, caglierete, caglierò, caglino « caglio » cagna, cagnacce, cagnacci, cagnaccia, cagnaccio, cagnara, cagne
Parole di sei lettere: caglia « caglio » caicco
Vocabolario inverso (per trovare le rime): aglio, baglio, abbagliò, abbaglio, barbaglio, sbagliò, sbaglio « caglio (oilgac) » boccaglio, incaglio, incagliò, disincaglio, disincagliò, scaglio, scagliò
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAG, finiscono con O

Commenti sulla voce «caglio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze